Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
CARLO DORE (Tit.)
MAURO LALLAI
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[40/35]  SCIENZE DELLE ATTIVITA' MOTORIE E SPORTIVE [35/00 - Ord. 2017]  PERCORSO COMUNE 10 80

Obiettivi

Diritto privato:
A) Conoscenza e comprensione: il corso si propone di far apprendere agli studenti i principi generali e gli istituti fondamentali del diritto privato, le nozioni di base, le forme dell'argomentazione giuridica.
B) Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studio mira a far conseguire allo studente la capacità di applicare le nozioni teoriche per la soluzione dei quesiti pratici, e per interpretare e comprendere gli atti di diritto privato.
C) Autonomia di giudizio: lo studente dovrà acquisire la capacità di leggere e interpretare autonomamente le norme, anche con riferimento alla loro applicazione, di comprendere e risolvere casi giuridici.
D) Abilità comunicative: lo studente dovrà acquisire la capacità di esporre e risolvere casi giuridici con padronanza di linguaggio e sviluppare capacità argomentative e comunicative.
E) Capacità di apprendimento: lo studente dovrà saper padroneggiare le conoscenze acquisite, così da poterle applicare nell’ambito dei settori scientifici o professionali di suo interesse.

Prerequisiti

Nessuno

Contenuti

Diritto privato:
PARTE GENERALE: L’ordinamento giuridico e le fonti del diritto; situazioni giuridiche soggettive; fatti e atti giuridici; persone fisiche e organizzazioni; beni, diritti reali e possesso; elementi fondamentali del rapporto obbligatorio (fonti dell’obbligazione, adempimento e inadempimento); disciplina generale del contratto; i fatti illeciti.
PARTE SPECIALE: la responsabilità civile in ambito sportivo; il contratto di sponsorizzazione

Metodi Didattici

DIRITTO PRIVATO
Lezioni frontali in aula (40 ore); seminari ed esercitazioni (4 ore).

Verifica dell'apprendimento

Diritto privato:
La valutazione prevede un test preliminare scritto a risposta multipla ed una prova svolta in forma orale. Il giudizio sarà attribuito con un voto espresso in trentesimi.
Nella formulazione del giudizio finale troveranno applicazione i seguenti criteri di valutazione: •Mancato superamento dell’esame: insufficiente conoscenza degli istituti oggetto del corso; • Da 18 a 21: conoscenza elementare delle tematiche di cui sopra; presenza di lacune non particolarmente ampie; •Da 22 a 24: conoscenza degli argomenti non particolarmente approfondita, ma completa; • Da 25 a 27: preparazione buona, caratterizzata da linguaggio tecnico adeguato; •Da 28 a 30: preparazione eccellente; linguaggio tecnico e modo di esprimersi puntuale e preciso; • 30 e lode: ulteriori qualità della preparazione desumibili dalla brillantezza e sicurezza nell’esposizione.

Testi

DIRITTO PRIVATO:
Parte generale. Uno dei seguenti manuali, a scelta dello studente.
- F. GALGANO, Istituzioni di diritto privato, VIII ed., Padova, 2017. (non costituiranno oggetto di esame i seguenti capitoli: VII, VIII, IX, X, XVIII, XX, XXI, XXII, XXIV, XXV, XXVI)
- C. CICERO, Istituzioni di diritto privato, Le Monnier, ult. ed. (non costituiranno oggetto di esame i seguenti capitoli: 10, 12, 13, 17 - 22, 36 - 49, 54 - 63)
- P. ZATTI, Diritto privato – corso istituzionale, Cedam - Padova, ult. ed. (non costituiranno oggetto d’esame i seguenti capitoli: 11; 12; 14; 15; 16; 17; 18;24; 25; 26; 27;28; 29;31; 32; 33; 34)
Parte speciale.
Verranno predisposte delle dispense a cura del Docente.
Si consiglia inoltre la lettura di G. LIOTTA – L. SANTORO, Lezioni di diritto sportivo, Milano, ult. ed., limitatamente alle sezioni dedicate al contratto di sponsorizzazione (pp. 170 – 189) e alla responsabilità civile in ambito sportivo (pp. 227-242).
E’ inoltre richiesta la costante consultazione di un Codice civile aggiornato. Si segnala S. PETITTI – E. VINCENTI, Codice civile e leggi complementari, Giuffré - Milano, ult. ed.

Altre Informazioni

Indirizzi di riferimento
DIRITTO PRIVATO
Dott. Carlo Dore
Dipartimento di Giurisprudenza – Viale S. Ignazio, 17; tel. 0706753398; e.mail: cdore@unica.it ; cdorejr@tiscali.it

Questionario e social

Condividi su: