Seleziona l'Anno Accademico:     2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022 2022/2023
Docente
FABRIZIO CRESPI (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[11/75]  ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE [75/15 - Ord. 2017]  AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO 9 54
[11/75]  ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE [75/26 - Ord. 2017]  AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO ON LINE E IN PRESENZA (BLENDED) 9 54

Obiettivi

CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
Il corso si pone come obiettivo quello di fornire allo studente le conoscenze di base sulla gestione dei rapporti fra banche e clienti e sulle operazioni e servizi offerti dalle banche. Vengono a tal fine analizzate le seguenti tematiche:

i. Struttura e funzionamento del sistema finanziario
ii. ruolo della banca all'interno del sistema finanziario;
iii. Analisi del merito creditizio da parte delle banche
iv. Operazioni di impiego
v. Servizi di Investment Banking
vi. Servizi di risk management

La somministrazione delle lezioni segue una logica che combina, principalmente, l’approccio tipico degli studi di Economia Aziendale con quello Macroeconomico, senza trascurare gli aspetti giuridici nazionali ed internazionali e le implicazioni in termini di policy. In questo modo lo studente arriverà a conoscere i temi centrali che riguardano i sistemi finanziari e bancari delle economie moderne.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZE E COMPRENSIONE:
A fine corso lo studente sarà capace di:
• analizzare le decisioni micro delle singole banche in merito ai finanziamenti alle imprese;
• analizzare le altre modalità di reperimento di risorse finanziarie da parte delle imprese alternative al credito bancario

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Gli studenti saranno in grado di commentare criticamente ed interpretare le dinamiche proprie del mercato finanziario e bancario e le azioni dei policy maker. Sapranno, inoltre, confrontare i diversi modelli di business delle banche e i relativi comportamenti strategici in un’ottica di risk management, tenendo conto dei possibili servizi finanziari erogati.

ABILITÀ COMUNICATIVE
Lo studente acquisirà un linguaggio economico/aziendale specifico del comparto bancario, utile per illustrare e commentare sia le dinamiche interne alla banca sia quelle esterne, ovvero riferite al sistema finanziario nel complesso.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
Lo studente sarà incentivato a sviluppare, con l’ausilio di esercitazioni in aula su argomenti specifici, un metodo di studio che consente il raggiungimento degli obiettivi.

Prerequisiti

Elementi di contabilità d'azienda
Elementi di finanza aziendale

Contenuti

Il ruolo della banca nel sistema finanziario e gli altri intermediari
Le forme tecniche di impiego alle imprese
Innovazione nei finanziamenti alle PMI e nuovi competitors
La valutazione del merito creditizio
Il ruolo dei Confidi e il Fondo Nazionale di Garanzia
Gestione, misurazione e contabilizzazione del rischio di credito
L'attività di investment banking e i servizi associati
Venture capital, private equity e private debt

Metodi Didattici

54 ore didattica frontale comprensive delle esercitazioni

Verifica dell'apprendimento

Esame scritto

La prova scritta si articola in:
i) 15 domande a risposta multipla (incidono il 50% sul risultato finale. Le domande sono suddivise in 5 domande di knowledge (conoscenza definitoria degli argomenti trattai), 5 domande di analysis (ragionamento su casi pratici), 5 domande di application (risoluzione di calcoli matematici)
ii) 3 domande a risposta aperta, con il limite di una facciata per domanda, sui temi trattati a lezione per verificare il livello di comprensione e il grado di autonomia di giudizio (incidono il 50% sul risultato finale).
Per superare l’esame con un voto inferiore a 22/30 è indispensabile dimostrare un livello almeno sufficiente di conoscenza e comprensione degli argomenti affrontati nel corso.
Una votazione compresa tra 23/30 a 26/30 si raggiunge dimostrando una preparazione completa, una coerenza nel rispondere ai diversi quesiti oltre che una chiarezza espositiva e l'utilizzo di un linguaggio proprio della disciplina .
Una votazione compresa tra 27/30 e 30/30 si raggiunge dimostrando un ottimo livello nella conoscenza e comprensione dei temi trattati ed una particolare padronanza del linguaggio tecnico. Per la lode sono necessarie eccellenti risposte a tutte le parti del compito.

Testi

R. Ruozi, Economia della Banca, Egea 2020

Altre Informazioni

Ulteriore materiale sarà messo a disposizione del docente

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie