Seleziona l'Anno Accademico:     2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022 2022/2023
Docente
ELONA MARKU (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
INGLESE 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[11/75]  ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE [75/66 - Ord. 2017]  INTERNAZIONALE UNICA-BIELEFELD 9 54
[11/75]  ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE [75/67 - Ord. 2017]  INTERNAZIONALE UNICA-PRAGA 9 54

Obiettivi

Il corso si propone di fornire le basi teoriche e gli strumenti operativi per conoscere e analizzare le varie tipologie di imprese, comprese quelle multinazionali. Oltre a fornire un background teorico generale, il corso ha l'obiettivo di sviluppare negli studenti la capacità di analizzare una vasta gamma di approcci allo studio del business e alla gestione delle imprese, di illustrare le principali funzioni direzionali e gestionali e di valutare criticamente le influenze delle questioni controverse nel contesto imprenditoriale.

OBIETTIVI FORMATIVI

1. Riassumere le principali sfide della gestione nel nuovo panorama competitivo; Descrivere le fonti di vantaggio competitivo e spiegare come le funzioni di gestione si stanno evolvendo nell'attuale contesto aziendale; Confrontare come la natura della gestione varia a diversi livelli organizzativi; Definire le competenze necessarie per essere un manager efficace; Descrivere le origini del management e riassumere gli approcci classici e contemporanei.

2. Descrivere come le forze ambientali influenzano le organizzazioni e in che modo le organizzazioni possono influenzare i loro ambienti; Distinguere tra microambiente e ambiente competitivo; Identificare gli elementi dell'ambiente competitivo; Riassumere come le imprese rispondono all'incertezza ambientale; Definire elementi della cultura di un'organizzazione.

3. Descrivere i diversi tipi di decisioni che devono affrontare i manager; Riassumere i passaggi nel prendere decisioni "razionali"; Riconoscere le insidie da evitare quando si prendono decisioni; Valutare i pro e i contro dell'uso di un gruppo per prendere decisioni; Identificare le procedure da utilizzare nel condurre decisioni di un gruppo.

4. Riassumere i passaggi di base in qualsiasi processo di pianificazione; Descrivere come integrare la pianificazione strategica con la pianificazione tattica e operativa; Identificare gli elementi dell'ambiente esterno e le risorse interne dell'impresa da analizzare prima di formulare una strategia; Definire le funzionalità di base e spiegare le basi della strategia.

5. Discutere cosa significa integrazione dell'economia globale per le aziende e i loro dirigenti; Definire le strategie che le imprese usano per competere in un mercato globale; Confrontare le varie modalità di accesso utilizzate dalle imprese per entrare nei mercati esteri; Spiegare come le imprese possono gestire le operazioni all'estero; Identificare i modi in cui le differenze culturali tra i paesi influenzano la gestione.

6. Spiegare in che modo la differenziazione e l'integrazione influenzano la struttura organizzativa; Riassumere come opera l'autorità; Definire i ruoli del consiglio di amministrazione e dell'amministratore delegato; Descrivere i meccanismi usati per coordinare il lavoro; Spiegare come delegare efficacemente; Riassumere i diversi tipi di struttura organizzativa.

7. Descrivere i processi che stimolano lo sviluppo di nuove tecnologie; Descrivere il ciclo di vita di una tecnologia; Discutere su come gestire la tecnologia per ottenere un vantaggio competitivo; Riassumere i modi in cui si valutano i bisogni tecnologici; Individuare metodi alternativi per perseguire un’innovazione tecnologica; Definire ruoli chiave nella gestione della tecnologia.

8. Descrivere i motivi che spingono gli individui a diventare imprenditori; Riassumere come valutare le opportunità per avviare nuove attività economica; Identificare le cause comuni di successo e di fallimento; Discutere le sfide legate all’imprenditorialità e descrivere come le grandi imprese promuovono l'imprenditorialità.

9. Discutere cosa significa essere un leader; Spiegare come una buona vision aiuta ad essere un leader migliore; Descrivere i comportamenti che aiutano a diventare un leader migliore; Distinguere tra leadership carismatica e trasformativa.

Prerequisiti

Conoscenze base di economia.

Contenuti

1. Management in uno scenario internazionale
2. Ambiente esterno ed interno
3. Il processo decisionale
4. Pianificazione e gestione strategica
5. International Management
6. Struttura organizzativa
7. Gestione dell'innovazione e della tecnologia
8. Imprenditorialità
9. Leadership

Metodi Didattici

I metodi di insegnamento comprendono lezioni frontali e discussioni su casi brevi incentrati principalmente sulle imprese multinazionali.
Tenuto conto dell'emergenza dovuta al COVID-19, la didattica verrà erogata contemporaneamente sia in presenza sia online, delineando dunque una didattica mista che possa essere fruita nelle aule universitarie ma al contempo anche a distanza.

Verifica dell'apprendimento

L'esame si svolge in forma scritta, con domande aperte (tra cui l’analisi di casi ed esempi) volte a verificare l’acquisizione del linguaggio proprio della materia e l’utilizzo dello stesso in modo appropriato. La capacità di utilizzo di quanto appreso e l’autonomia di giudizio è verificata attraverso l’analisi critica di casi ed esempi.
Tali modalità d'esame potranno subire variazioni a seguito dell'emergenza da COVID-19. In questo caso, l'esame verrà svolto in modalità orale sulla piattaforma TEAMS. Saranno applicati gli stessi criteri di valutazione dell'apprendimento. Ulteriori indicazioni specifiche e dettagliate saranno condivise dal docente, tenuto conto anche delle indicazioni che verranno rese disponibili dall'Ateneo.
I criteri di valutazione sono:
1. la precisione e il rigore delle risposte e delle argomentazioni;
2. la completezza nell’analizzare gli elementi chiave del fenomeno oggetto di valutazione;
3. la capacità di argomentazione, di creare legami e l’originalità delle connessioni teoriche utilizzate per formulare le risposte.

L’attribuzione del voto segue la logica seguente:

Eccellente preparazione: 30/30
Si conosce approfonditamente il materiale oggetto di studio che viene descritto in modo puntuale e rigoroso. Si dimostra di possedere una visione di insieme di quanto studiato che emerge da collegamenti teorici innovativi e appropriati. L'argomentazione delle risposte è puntuale e coerente con quanto richiesto.

Buona preparazione: 27/30– 29/30
Si dimostra di conoscere e aver compreso il materiale oggetto di studio e di riuscire ad integrare tra loro i concetti appresi in modo puntuale e preciso.

Discreta preparazione: 24/30 - 26/30
Non sono presenti particolari carenze nella conoscenza del materiale studiato e si dimostra di conoscere gli argomenti trattati dal corso. Tuttavia sono presenti ancora delle imprecisioni e le capacità argomentative richiederebbero un maggiore sviluppo (come la capacità di creare collegamenti tra i concetti).

Preparazione più che sufficiente: 21/30 - 23/30
Si dimostra di conoscere gli argomenti. Tuttavia, la capacità di analisi critica richiesta per l’argomentazione dei casi e la formulazione di esempi è debole.

Preparazione sufficiente: 18/30 - 20/30
Si conoscono i concetti base (definizioni e processi). L'argomentazione delle risposte, tuttavia, presenta lacune, le risposte sono incomplete e sono presenti imprecisioni.

Preparazione insufficiente: 0 - 17/30
Risultano necessari ulteriori sforzi per acquisire i concetti chiave trattati durante il percorso.

Testi

Bateman, T., Snell, S., & Konopaske, R. (2021). Management: Leading & Collaborating in a Competitive World, 14th Edition, McGraw-Hill. ISBN: 1260261522

Altre Informazioni

Durante il corso verranno forniti materiali aggiuntivi come slides, casi, articoli scientifici, ecc.
N.B.: Le slides NON sostituiscono il libro di testo. Esse saranno disponibili dopo ogni lezione.

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie