Seleziona l'Anno Accademico:     2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022 2022/2023
Docente
ANTONIO DE GIUDICI (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[11/75]  ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE [75/55 - Ord. 2017]  ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI TURISTICI 6 36

Obiettivi

Obiettivo del corso é quello di fornire agli studenti conoscenze di base del diritto del lavoro, con specifico riferimento al settore turistico. Lo studio si accompagnerà alla analisi della disciplina contenuta nei contratti collettivi nazionali di riferimento e di casi pratici. Gli obiettivi specifici del corso sono i seguenti.
1) Conoscenza e comprensione: superato l’esame lo studente conoscerà i principi generali, gli istituti e le nozioni fondamentali del sistema del diritto del lavoro, con particolare riguardo alla disciplina specifica (di legge e di contratto) in materia di turismo. In particolare apprenderà le principali novità e studierà i profili pratici e applicativi degli istituti esaminati.
2) Capacità di applicare conoscenza e comprensione: superato l’esame lo studente saprà instaurare correttamente rapporti di lavoro e gestirli con padronanza delle regole fondamentali; comprendere le criticità e segnalare l’esigenza del ricorso ad un professionista esterno; interfacciarsi con i lavoratori, con altri datori di lavoro e con i professionisti nella gestione dei rapporti di lavoro.
3) Autonomia di giudizio: superato l’esame lo studente dovrà avere la capacità di applicare in autonomia le conoscenze acquisite, e sarà in grado di esprimere valutazioni su casi pratici semplici.
4) Abilità comunicative: superato l’esame lo studente avrà la capacità di comunicare informazioni, idee, problemi e soluzioni, utilizzando un linguaggio appropriato.
5) Capacità di apprendimento: superato l’esame lo studente avrà le capacità necessarie per proseguire gli studi con alto grado di autonomia. In particolare, lo studente avrà le conoscenze di base e le capacità di apprendimento utili all'ingresso nel mondo del lavoro, allo svolgimento della pratica professionale, ed alla prosecuzione del proprio percorso formativo con master o laurea magistrale.

Prerequisiti

All’inizio del corso, ovvero all’inizio dello studio per gli studenti non frequentanti, è importante possedere le conoscenze derivanti dallo studio del diritto privato (soggetti, obbligazioni, contratto, responsabilità).

Contenuti

Il diritto del lavoro e le sue fonti. Il lavoro autonomo, quello parasubordinato e quello subordinato (la qualificazione). Il contratto di lavoro subordinato (le parti; la causa; l’oggetto; la stipula; la forma). Il periodo di prova. La prestazione di fatto. I servizi per l’impiego ed i casi di assunzione obbligatoria. L’inquadramento e le mansioni. Il luogo di lavoro. Lo jus variandi. L’orario di lavoro, le pause, i riposi e le ferie. Le ipotesi di sospensione del rapporto di lavoro per fatti attinenti al dipendente (malattia, infortunio, gravidanza, puerperio, i congedi e le aspettative); Le ipotesi di sospensione e di riduzione dell’orario per fatti inerenti il datore di lavoro (CIGS, FIS, CIG, ammortizzatori in deroga e contratti di solidarietà). La retribuzione (forme, determinazione e composizione). Il contratto di lavoro a termine. Il contratto di lavoro part time) La somministrazione di lavoro, il distacco e l’appalto. L’apprendistato e le ulteriori tipologie contrattuali. Il licenziamento individuale (requisiti di sostanza e di forma). Il licenziamento collettivo (la procedura ed i requisiti di forma). Le tutele contro il licenziamento illegittimo. L’impugnazione del licenziamento. La disciplina delle rinunce e delle transazioni. La conciliazione. La disciplina della prescrizione. La libertà sindacale. I sindacati. Le forme di rappresentanza sindacale in azienda. I diritti sindacali. Il contratto collettivo (ambito di applicazione, effetti e struttura). La repressione della condotta antisindacale. Lo sciopero. Lo sciopero nei servizi essenziali. La serrata.

Metodi Didattici

Lezioni frontali (36 ore). Potranno essere inseriti seminari e esercitazioni su casi pratici finalizzati all’approfondimento.

La didattica verrà erogata in presenza, Le lezioni potranno essere integrate con materiali audiovisivi e con lo streaming.

Verifica dell'apprendimento

La valutazione dello studente prevede una prova orale finale, con possibilità di verifiche intermedie, in cui verranno poste mediamente quattro domande, di cui due di portata ampia, e due più specifiche. Il voto finale risulterà frutto della media dei voti delle singole risposte. Il voto finale comunque terrà conto anche della frequenza alle lezioni, ai seminari ed alle esercitazioni.
Nella determinazione del voto finale si terrà conto dei seguenti elementi:
1) conoscenze degli istituti;
2) capacità di esposizione;
3) impiego di un linguaggio appropriato;
4) capacità di applicazione delle regole studiate a casi pratici semplici.
Per superare l’esame (voto minimo 18/30) lo studente deve dimostrare di avere acquisito una conoscenza essenziale degli argomenti di base (quelli attinenti alla gestione del rapporto e all’estinzione dello stesso).
Per ottenere un voto medio (24/26) lo studente dovrà dimostrare una buona conoscenza del programma, con capacità di analisi e di sintesi.
Per ottenere un voto elevato (27/30) lo studente dovrà dimostrare una ottima conoscenza del programma, con utilizzo di un linguaggio appropriato, elevate capacità di analisi e sintesi, senza errori importanti.
In ragione della situazione epidemiologica è possibile che gli esami avvengano a distanza con l’uso di piattaforme informatiche.

Testi

Per la preparazione dell'esame si consiglia l'uso di uno dei seguenti testi:
- Santoro Passarelli Giuseppe, Diritto dei lavori e dell'occupazione, Giappichelli Torino (ultima edizione)
oppure, in alternativa
- Vallebona Antonio, Breviario di diritto del lavoro, Giappichelli, Torino (ultima edizione).

Altre Informazioni

Verranno studiati i contratti collettivi nazionali di lavoro di riferimento e le principali leggi (L. 300/1970, D.Lgs. 22/2015, 23/2015, 81/2015) in materia di lavoro. Altro materiale (quali sentenze o accordi) verrà indicato durante il corso.

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie