Seleziona l'Anno Accademico:     2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022 2022/2023
Docente
STEFANO ZEDDA (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[11/75]  ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE [75/55 - Ord. 2017]  ECONOMIA E GESTIONE DEI SERVIZI TURISTICI 9 54

Obiettivi

Obiettivo del corso è dare allo studente la capacità di valutare le necessità di finanziamento delle imprese turistiche, le possibili modalità di finanziamento, e le conoscenze fondamentali dei mercati e degli intermediari preposti a coprire tali fabbisogni. A tale scopo verranno analizzati alcuni casi aziendali, di cui saranno valutate le possibili alternative di finanziamento, sia in termini di caratteristiche tecniche che di costo, per permettere allo studente di valutare quali siano le scelte più adatte a ciascun caso specifico.
Al termine del corso lo studente sarà in grado di valutare in modo autonomo e critico le necessità finanziarie dell’impresa a partire dai dati contabili, valutare la fattibilità economico-finanziaria dei progetti, selezionare le fonti di finanziamento più opportune e calcolarne i relativi costi. Il corso permetterà di acquisire un linguaggio specialistico che permetta di interloquire con le controparti finanziatrici in modo tecnicamente corretto e operativamente efficace, e di gestire in adeguatamente i rapporti fra banca e impresa.

Prerequisiti

Il corso non ha prerequisiti specifici, sarà comunque basato sulle conoscenze acquisite nei corsi che precedono nel piano di studi, e comunque: Principi di Economia Aziendale; Redazione del bilancio di esercizio e calcolo e interpretazione dei principali indici di bilancio; Calcolo e interpretazione dei flussi finanziari; Basi di matematica finanziaria; Elementi di microeconomia

Contenuti

Le informazioni finanziarie e il fabbisogno finanziario di impresa, con particolare riferimento alle imprese turistiche.
L’analisi finanziaria delle imprese
La gestione del capitale circolante
Investimenti e disinvestimenti nelle imprese e la loro copertura
Importanza della struttura finanziaria: interazioni tra le decisioni d’investimento e di finanziamento
La politica dei dividendi
I tassi di interesse; Relazioni tra rischio e rendimento; le operazioni in valuta
Valore attuale e costo opportunità del capitale
VAN e altri criteri di scelta degli investimenti
La struttura del capitale e le politiche di finanziamento
Gli intermediari finanziari: banche e prestiti bancari
L'affidamento della clientela, la valutazione del merito creditizio e il rating
Il leasing, il factoring e le anticipazioni
Le garanzie e i crediti di firma
I consorzi fidi
Il finanziamento diretto e le piattaforme fintech
Specificità della pianificazione finanziaria delle imprese turistiche

Metodi Didattici

Il corso verrà svolto attraverso lezioni frontali, seminari e gruppi di studio tematici nei quali sviluppare in termini operativi un progetto di investimento nel settore turistico.
I seminari saranno svolti da professionisti con importante esperienza nel settore e/o docenti universitari, su argomenti oggetto del corso.
A seguito della pandemia Covid-19, e delle conseguenti indicazioni di Ateneo, la didattica verrà erogata contemporaneamente sia in presenza sia online, delineando dunque una didattica mista che possa essere fruita nelle aule universitarie ma al contempo anche a distanza. Sarà lo studente all’inizio del semestre ad optare per la didattica in presenza o a distanza, la scelta sarà vincolante per l’intero semestre. Qualora il numero degli studenti superi la capienza delle aule, determinata sulla base disposizioni governative in materia sanitaria ai fini del contrasto alla pandemia da Covid-19, l’accesso alle strutture didattiche sarà regolato attraverso un sistema di turnazione che sarà comunicato a tempo debito agli studenti interessati.

Verifica dell'apprendimento

L’esame prevede una prova orale, e nell’analisi di un caso di studio precedentemente sviluppato.
La valutazione sarà basata sulla capacità di esporre sinteticamente e compiutamente i tratti essenziali del problema, e di individuarne e motivarne la soluzione;
La valutazione sarà espressa in trentesimi; per gli studenti frequentanti si terrà conto dell’impegno attivo dimostrato durante le attività dei gruppi di studio.

Testi

Richard A. Brealey, Stewart C. Myers, Franklin Allen, Sandro Sandri, “Principi di finanza aziendale”, 8° edizione, McGraw-Hill.
Il programma di questo corso è contenuto nei capitoli 1-2-3-4-6-7-8-11-19-24-25-26-28-29.

Altre Informazioni

Materiali didattici integrativi saranno forniti dal docente nella pagina:
https://www.unica.it/unica/page/it/stefanozedda

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie