Seleziona l'Anno Accademico:     2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022 2022/2023
Docente
ROBERTA PINNA (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[11/75]  ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE [75/35 - Ord. 2017]  MARKETING E ORGANIZZAZIONE 6 36
[11/75]  ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE [75/46 - Ord. 2017]  MARKETING E ORGANIZZAZIONE ON LINE E IN PRESENZA (BLENDED) 6 36
[70/85]  INGEGNERIA MECCANICA [85/00 - Ord. 2019]  PERCORSO COMUNE 6 36

Obiettivi

Il corso si propone di fornire le conoscenze di base in tema di progettazione degli assetti organizzativi aziendali. Verranno forniti gli strumenti concettuali fondamentali per la comprensione dei problemi organizzativi connessi alla divisione e al coordinamento del lavoro.
I risultati attesi sono di seguito elencati

(A) CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE


A.1. avrà acquisito conoscenze di livello avanzato con riferimento alle teorie ed ai principali approcci di progettazione organizzativa;
A.2 conoscerà le principali variabili organizzative che concorrono a definire il problema organizzativo delle imprese;;
A.3 conoscerà le caratteristiche e le modalità di funzionamento dei principali modelli di struttura organizzativa diffusi nel contesto imprenditoriale;
A.4 conoscerà le principali variabili esterne ed che influiscono sulle scelte di design delle organizzazioni

(B) CONOSCENZA E COMPRENSIONE APPLICATE

Al termine del corso, sarà in grado di:
B.1. sviluppare abilità di natura operativa nel campo della progettazione organizzativa;
B.2 affrontare l'analisi del comportamento delle persone nei contesti lavorativi;
B.3 valutare la scelta fra differenti modalità di divisione del lavoro e scelta dei meccanismi di coordinamento;
B.4 utilizzare gli strumenti per rappresentare la struttura organizzativa


(C) AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Al termine del corso, lo studente :
C.1. avrà sviluppato spirito critico e capacità di risoluzione di problemi organizzativi

(D) ABILITÀ COMUNICATIVE
Al termine del corso, lo studente saprà:
D.1.comunicare in modo efficace idee, nonché discutere problemi e soluzioni anche attraverso il ricorso alla discussione di letture e di casi aziendali








• Migliorare la capacità di analisi dei problemi organizzativi ed essere in grado di formulare una propria valutazione e/o giudizio sulla base della interpretazione delle informazioni disponibili, saper progettare e valutare le principali soluzioni organizzative; sviluppare il pensiero critico; saper comunicare in modo efficace idee, nonché discutere problemi e soluzioni anche attraverso il ricorso alla discussione di letture e di casi aziendali




Prerequisiti

Sebbene non vi siano propedeuticità, è fortemente consigliato aver sostenuto l'esame di Economia e gestione delle imprese

Contenuti

Parte Prima Introduzione all'Organizzazione Aziendale
- Concetto e dimensioni di studio dell'Organizzazione Aziendale (materiale fornito dal docente)
- Gli elementi di base della progettazione organizzativa (Cap. I di Mintzberg)
- La struttura organizzativa: definizione, componenti e rappresentazione grafica (Cap. I di Minzberg)
- La cultura organizzativa (materiale fornito dal docente)

Parte seconda La progettazione della micro-struttura (materiale fornito dal docente)
- Concetti di base del job design
- La progettazione delle mansioni
- I modelli di organizzazione del lavoro
- Il manuale organizzativo


Parte terza La progettazione dell'organizzazione
- Le dimensioni della progettazione organizzativa
- Specializzazione per input e per output
- I confini delle unità organizzative
- Il coordinamento tra le unità organizzative
- l'ambiente transazionale ed i confini dell'organizzazione
- le dimensioni dell'ambiente
- Le transazioni tra relazioni di scambio e di potere

Parte Quarta Le forme organizzative
- le forme semplici
- le forme gerarchico-funzionali
- le forme gerarchico-funzionali modificate
- le forme divisionali
- la forma a matrice


Parte quinta Le relazioni inter-organizzative e la progettazione dei confini organizzativi
- i concetti di base delle relazioni inter-organizzative
- la teoria dei costi di transazione
- le scelte di integrazione e di esternalizzazione delle attività
- le forme assunte dalla collaborazione tra imprese






Metodi Didattici

La didattica verrà erogata contemporaneamente prevalentemente in presenza, integrata e aumentata con strategie online, allo scopo di garantirne la fruizione in modo innovativo e inclusivo. Il corso prevede lezioni frontali, discussione di casi aziendali ed esercitazioni al fine di mettere in pratica le conoscenze acquisite.

Verifica dell'apprendimento

La valutazione dello studente avviene tramite un esame scritto, consistente in domande chiuse ed aperte. Per superare l'esame lo studente deve dimostrare di aver acquisito una conoscenza sufficiente degli argomenti affrontati a lezione ed essere in grado di saper applicare tali conoscenze alla soluzione di problemi organizzativi.

Testi


Costa, Gubitta, Pittino, Organizzazione aziendale, 3^ ed., (capp. 3,4,5, 6, 7, 8, 9)
Il docente renderà disponibile del materiale di approfondimento sulla propria homepage e sul gruppo Teams del corso.
Il docente si riserva la possibilità di valutare altri testi da adottare in sostituzione di quelli indicati.

Altre Informazioni

Il docente non fornira' le slides.

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie