Seleziona l'Anno Accademico:     2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022 2022/2023
Docente
GIAN LUCA ZICCA (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[11/75]  ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE [75/15 - Ord. 2017]  AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO 6 36
[11/75]  ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE [75/26 - Ord. 2017]  AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO ON LINE E IN PRESENZA (BLENDED) 6 36

Obiettivi

Il corso di Valutazioni di Bilancio fa parte degli insegnamenti dell’Area Aziendale.
Quale prosecuzione del corso di Ragioneria Generale ed Applicata, in questo corso verranno trattati argomenti relativi alla rilevazione, valutazione e rappresentazione in bilancio di specifiche poste che non sono state trattate nel corso di Ragioneria Generale ed Applicata.
Obiettivo del corso è fornire allo studente le conoscenze per poter giudicare e scegliere tra i vari metodi di rilevazione, valutazione e rappresentazione come disposti dalla normativa civilistica e i principi contabili italiani (OIC).
Ogni metodo infatti ha differenti conseguenze (in termini informativi, fiscali, ecc…) sul bilancio, pertanto lo studente deve saper individuare e padroneggiare il metodo adatto alle differenti situazioni che incidono sulla redazione del bilancio.
I risultati dell’apprendimento attesi sono declinabili in base ai seguenti Descrittori di Dublino, secondo lo schema seguente:
1. Conoscenza e capacità di comprensione. Il corso permette la comprensione della redazione del Bilancio d’esercizio secondo la normativa civilistica e i principi contabili italiani (OIC) e sulla rilevazione, valutazione e rappresentazione in bilancio di specifiche poste che non sono state approfondite nel corso di Ragioneria generale ed applicata;
2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione. Il corso consente agli studenti di applicare i concetti fondamentali appresi a casi aziendali concreti e fornisce le linee guida per la loro rilevazione, valutazione e rappresentazione in bilancio;
3. Autonomia di giudizio: il corso migliora le capacità di interpretare i risultati contabili, di formulare autonomi giudizi e soluzioni, e di interpretare dati di rilevanza economico-aziendale, anche attraverso degli esempi;
4. Abilità comunicative. Gli studenti saranno stimolati ad intervenire in classe; il corso contribuisce a migliorare le abilità comunicative degli studenti anche attraverso domande a risposta aperta a cui rispondere e attraverso la prova orale
5. Capacità di apprendimento. Il corso sviluppa le competenze necessarie per sostenere ulteriori esami, in particolare nelle materie contabili-professionali.

Prerequisiti

Si dà per scontato che lo studente abbia già acquisito i contenuti sia di Economia Aziendale che di Ragioneria Generale ed Applicata. Si consiglia adeguata conoscenza:
• del calcolo computistico
• della partita doppia
• dei concetti di reddito e capitale
• dei principi di redazione del bilancio d’esercizio
• degli schemi di bilancio

Contenuti

Il corso approfondisce:
• La svalutazione delle immobilizzazioni materiali e immateriali - OIC 9
• Metodo del patrimonio netto - OIC 17
• Titoli di debito - OIC 20
• Partecipazioni - OIC 21
• Lavori in corso su ordinazione - OIC 23
• Cambiamenti di principi e stime contabili - OIC 29

Metodi Didattici

L'insegnamento si articola in 36 ore di didattica frontale, incluse le esercitazioni tematiche, volte all’applicazione delle conoscenze acquisite a lezione.

Verifica dell'apprendimento

In seguito alle disposizioni emanate per l’emergenza COVID-19, gli esami si terranno in forma orale, mediante un colloquio effettuato in modalità telematica sulla piattaforma Teams. Il colloquio sarà preceduto da un quiz con domande a scelta multipla e la soluzione di 2 casi applicativi.

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DEL QUIZ E DEI CASI APPLICATIVI
Il quiz ed i casi saranno somministrati sulla piattaforma accessibile all’indirizzo https://elearning.unica.it/. Per l’accesso gli studenti dovranno utilizzare le proprie credenziali ESSE3. Una volta effettuato l’accesso, è necessario iscriversi al corso di Valutazioni di Bilancio, dove saranno visibili sia il quiz da compilare che i casi applicativi.
Il quiz sarà composto da 20 domande a scelta multipla e per la compilazione gli studenti avranno 20 minuti di tempo. Il quiz e i casi saranno aperti dopo l’appello dei presenti, all’ora prevista per l’inizio dell’esame.
La mancata compilazione del quiz o il conseguimento di un voto insufficiente nel quiz precludono lo svolgimento dei casi.

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DEL COLLOQUIO
Una volta completati il quiz e i casi applicativi, gli studenti dovranno collegarsi alla piattaforma Microsoft Teams utilizzando il link che riceveranno via posta elettronica all’indirizzo presente su ESSS3 nei giorni precedenti l’esame. Effettuato il collegamento, i docenti faranno l’appello dei presenti e inizieranno il colloquio telematico.

Tali modalità di svolgimento dell’esame saranno seguite fino al superamento dell’attuale emergenza sanitaria. Qualora le condizioni sanitarie lo consentissero, saranno ripristinate le modalità in presenza con prova scritta e prova orale.

Coerentemente con i descrittori individuati negli obiettivi formativi, verranno valutate:
1. la chiarezza nell’esprimere i contenuti teorici (valutazione conoscenza e comprensione).
2. la capacità di rielaborare i concetti e di spiegarli, anche attraverso il confronto con i casi reali affrontati in classe o approfonditi dallo studente in modo individuale (valutazione capacità di applicare conoscenza e comprensione).
3. la capacità di conoscere e interpretare adeguatamente i concetti di base propri dell’economia aziendale (valutazione autonomia di giudizio).
4. la chiarezza espositiva, la capacità di sintesi e la padronanza nell’esporre le rilevazioni contabili e nel commentare il risultato economico complessivo (valutazione abilità comunicative).
5. la conoscenza dei metodi di rilevazione, valutazione e rappresentazione in bilancio (valutazione capacità di apprendimento).
Il punteggio della prova d’esame è espresso in trentesimi. Il voto finale è costituito dalla media dei voti ottenuti nelle due parti della prova scritta. Si terrà conto anche del voto nella prova orale.

L’intervallo di attribuzione del voto finale, superando la prova, va:
• dai 18/30: per un livello di conoscenza elementare della materia, ovvero quando lo studente riesce solo a inquadrare la tematica e dimostra una conoscenza appena sufficiente degli strumenti e metodi di rilevazione, valutazione e rappresentazione in bilancio, con una padronanza di linguaggio appena sufficiente.
• ai 30/30, con eventuale lode, se lo studente saprà sistematizzare in maniera logica e coerente le conoscenze che si presuppone abbia acquisito durante il corso, e saprà supportare l’analisi con una eccellente elaborazione dei concetti espressi e un’adeguata padronanza di linguaggio tecnico ed economico.

Le modalità di sostenimento d’esame e di attribuzione del voto non cambiano per i non frequentanti.

Testi

A. Mura, G. Roberto, Introduzione al bilancio d'esercizio (Vol. 2), Giappichelli, Torino, 2019.

Altre Informazioni

Sono disponibili e vivamente suggeriti per la preparazione dell'esame i materiali seguenti:
• Diapositive utilizzate nello svolgimento delle lezioni frontali
• Testi e soluzioni dei casi applicativi svolti durante le esercitazioni.
Per il ricevimento gli studenti sono tenuti a contattare il docente all'indirizzo di posta elettronica eltrudis@unica.it

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie