Seleziona l'Anno Accademico:     2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022 2022/2023
Docente
CRISTIANO CINCOTTI (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Blend/modalità mista, Convenzionale 
Lingua Insegnamento
 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[11/75]  ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE [75/15 - Ord. 2017]  AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO 9 54
[11/75]  ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE [75/35 - Ord. 2017]  MARKETING E ORGANIZZAZIONE 9 54

Obiettivi

Obiettivi

Il corso si propone di approfondire e consolidare la conoscenza di alcune aree tematiche del diritto commerciale nonché la capacità di inquadrare e risolvere le principali problematiche ad esse sottese.

A. conoscenza e capacità di comprensione: al termine del corso lo studente avrà acquisito la conoscenza delle regole del diritto commerciale e comprenderà gli aspetti metodologici propri della disciplina.

B. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: la presentazione e l'esame di dati normativi, questioni controverse, casi e materiali, che si svolgeranno durante il corso, anche in seminari ed esercitazioni, permetteranno allo studente di acquisire la capacità di individuare criteri di soluzione rispetto alle principali questioni controverse e di applicare le competenze acquisite a casi concreti.

C.Autonomia di giudizio: lo studente svilupperà le proprie capacità di analisi e di giudizio critico sugli istituti del diritto positivo, con riguardo alle regole privatistiche sulle attività economiche e agli interessi tenuti in considerazione dalle norme.

D.Abilità comunicative: nel corso saranno indicati significati propri e portata del lessico del diritto commerciale, in modo che lo studente acquisisca la capacità di impiegarlo correttamente ed efficacemente nella espressione orale e scritta.

E. Capacità di apprendimento: il corso contribuirà ad accrescere la capacità di apprendimento dello studente, sviluppando le capacità di studio individuale e di autovalutazione della propria preparazione tramite esercizi svolti in modo guidato in aula

Prerequisiti

Si raccomanda di aver sostenuto l'esame di diritto privato

Contenuti

Contenuti
Il programma del corso verterà su:
L' imprenditore in generale
Le categorie di imprenditori e le normative applicabili
L' azienda
I segni distintivi dell' impresa e la proprietà intellettuale La concorrenza ed i consorzi
I titoli di credito
Le procedure concorsuali Le società in generale
Le società di persone (società semplice, società in nome collettivo, società in accomandita semplice) La società per azioni
La società a responsabilità limitata La società in accomandita per azioni
Le società cooperative e le mutue assicuratrici I gruppi di società
Le società con azioni quotate
La trasformazione, la fusione e la scissione di società

Metodi Didattici

Lezioni e seminari

Verifica dell'apprendimento

La valutazione del livello di comprensione degli studenti avviene tramite esame orale. Gli studenti riceveranno due / tre domande:

- la prima mirata a dimostrare la conoscenza delle istituzioni fondamentali della materia,

- la seconda per valutare la capacità e l'autonomia di giudizio,

-la terza per stabilire il livello di dettaglio della preparazione. I voti saranno espressi in trentesimi.

Coloro che aspirano al 30 e lode devono dimostrare una conoscenza dell'intero programma senza denotare lacune e incertezze.

La partecipazione attiva alle lezioni ed esercitazioni verrà considerata positivamente nella valutazione dell'esame. L'esame si concentra sulla conoscenza del libro di testo, del contenuto delle lezioni e dell'altro materiale sviluppato dall'insegnante in relazione agli obiettivi del corso.

Coloro che aspirano all'eccellenza devono prendere parte attiva alle lezioni e dare una dimostrazione ponderata della padronanza della materia e del contenuto del libro di testo.

La frequenza al corso, sebbene non obbligatoria, è altamente raccomandata a coloro che cercano un risultato ottimale.

In linea con i descrittori di Dublino, il processo di valutazione mira a verificare:

1) la comprensione e la conoscenza delle principali teorie e regole del diritto commerciale e societario;

2) la capacità di esprimere i contenuti e di metterli in relazione con i casi reali presentati in classi o studiati individualmente;

3) la capacità di problem solving;

4) la chiarezza nel descrivere i contenuti e l'uso del linguaggio tecnico;

5) la conoscenza delle principali teorie e metodi di approccio al diritto commerciale. I voti finali sono espressi attraverso una scala di 30 punti.

I limiti seguenti sono:

- dal 18/30: per un livello sufficiente di conoscenza, cioè ogni volta che lo studente è in grado di identificare almeno i problemi principali senza specificarli e collegarli usando un linguaggio non tecnico

- al 30/30, eventualmente cum laude, se lo studente è in grado di schematizzare in modo logico e coerente le conoscenze acquisite durante il corso sugli approcci e gli strumenti di gestione strategica, utilizzando ampiamente e correttamente un linguaggio tecnico adeguato

Testi

La preparazione all'esame deve essere effettuata attraverso le relative lezioni e utilizzando ESCLUSIVAMENTE il seguente testo:
Manuale di diritto commerciale, ideato da V. Buonocore, Giappichelli Editore, Torino, ultima edizione, escluse parte III , parte IV.

Altre Informazioni

Gli studenti frequentanti riceveranno informazioni durante il corso sulle modalità di esame riservate e in particolare potranno preparare la parte relativa alle procedure concorsuali dagli appunti e dai materiali indicati a lezione.

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie