Seleziona l'Anno Accademico:     2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022 2022/2023
Docente
ALBERTO PICCIAU (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Blend/modalità mista, Convenzionale 
Lingua Insegnamento
 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[11/75]  ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE [75/15 - Ord. 2017]  AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO 9 54
[11/75]  ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE [75/35 - Ord. 2017]  MARKETING E ORGANIZZAZIONE 9 54

Obiettivi

Il corso mira a far acquisire la conoscenza degli istituti fondamentali del diritto commerciale, vale a dire dell'impresa, dell'azienda, dei titoli di credito, delle procedure concorsuali e delle società.

A. Conoscenza e capacità di comprensione: al termine del corso lo studente acquisirà conoscenza delle istituzioni del diritto commerciale, del diritto societario e del diritto concorsuale.
B. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studente acquisirà la capacità di individuare i criteri di soluzione dei casi concreti.
C. Autonomia di giudizio: lo studente svilupperà la sua capacità di analisi dei problemi giuridici.
D. Abilità comunicative: durante il corso saranno indicati gli elementi per acquisire la capacità di impiegare correttamente il lessico giuridico.
E. Capacità di apprendimento: lo studente svilupperà la sua capacità di studio individuale del sistema normativo del diritto commerciale. Il corso mira a far acquisire la conoscenza degli istituti fondamentali del diritto commerciale, vale a dire dell'impresa, dell'azienda, dei titoli di credito, delle procedure concorsuali e delle società.

Prerequisiti

E' richiesta la conoscenza del diritto privato

Contenuti

Il programma del corso verterà su:
Profili di storia del diritto commerciale
Le fonti del diritto commerciale
L'esercizio dell'attività di impresa:
- La fattispecie impresa nelle sue varianti
- La pubblicità commerciale
- L'organizzazione dell'attività
- Gli strumenti di esercizio dell'impresa
- La cooperazione tra imprenditori

L'impresa in forma societaria:
- Società in generale
- Società di persone: la costituzione; la struttura finanziaria della società; lo status e la responsabilità dei soci; la governance nelle società di persone e le decisioni dei soci; l'amministrazione e il controllo; contabilità e bilancio delle società personali; lo scioglimento individuale del rapporto sociale; lo scioglimento della società e la liquidazione; la società in accomandita semplice
- Società di capitali: costituzione della società di capitali e società unipersonale; la struttura finanziaria e l'organizzazione corporativa della s.p.a.; la struttura finanziaria e l'organizzazione corporativa della s.r.l.; la s.a.p.a.; contabilità e bilancio delle società di capitali; le modificazioni dello statuto e lo scioglimento del vincolo sociale;
- Le operazioni straordinarie (trasformazione, fusione, scissione)
- Lo scioglimento delle società di capitali, la liquidazione e l'estinzione
- I gruppi ed il mercato del controllo
- Le società cooperative

La crisi dell'impresa

PROGRAMMA INDICATIVO DEGLI ARGOMENTI TRATTATI A LEZIONE
1. Lezione - Presentazione del corso.
2. La nozione di impresa e le categorie di imprese.
3. Imputazione e disciplina. (a) La pubblicità commerciale.
4. (b) La rappresentanza commerciale. (c) La contabilità e il bilancio.
5. L’azienda (I parte).
6. L’azienda (II parte).
7. La concorrenza sleale e i segni distintivi.
8. I titoli di credito
9. Principi generali in tema di crisi dell’impresa.
10. Introduzione al diritto societario. Le società lucrative e le società cooperative.
11. Le società di persone: rapporti tra i soci e rapporti con i terzi.
12. Le società di persone: scioglimento del rapporto limitatamente ad un socio e scioglimento della società.
13. Introduzione al diritto delle società per azioni. Le s.p.a.: caratteristiche generali e costituzione.
14. Le s.p.a.: conferimenti e azioni.
15. Le s.p.a.: azioni, obbligazioni e strumenti finanziari.
16. Le s.p.a.: assemblea
17. Le s.p.a.: amministratori (I)
18. Le s.p.a.: amministratori. (II)
19. Le s.p.a.: controlli
20. Le s.p.a.: sistemi alternativi di amministrazione e controllo
21. Le s.p.a.: modificazioni dello statuto e recesso.
22. Le s.p.a.: aumento del capitale sociale.
23. Le s.p.a.: riduzione del capitale sociale.
24. Le s.r.l.: costituzione, conferimenti e quote.
25. Le s.r.l.: struttura organizzativa.
26. Controllo societario e gruppi di società
27. Trasformazione, fusione, scissione

Metodi Didattici

Lezioni frontali. Le lezioni saranno accompagnate da seminari di approfondimento su temi affrontati dalla giurisprudenza.

Verifica dell'apprendimento

L'esame si svolge in forma orale, mediante quesiti sui temi oggetto del corso.
Nel corso del colloquio saranno oggetto di verifica e di considerazione ai fini della valutazione finale:
- la conoscenza degli istituti oggetto di esame;
- la capacità di esporre in modo chiaro e con un corretta terminologia giuridica;
- la comprensione degli interessi tutelati dalle norme;
- la capacità di ricondurre gli istituti del diritto commerciale al sistema giuridico privatistico e di confrontarli con gli istituti del diritto civile.
Il voto sarà espresso in trentesimi. Il voto finale è espresso in trentesimi: dai 18/30 allo studente che dimostri una sufficiente conoscenza della materia ai 30/30, eventualmente con lode, allo studente che dimostri una eccellente conoscenza.
La mancata frequenza alle lezioni sarà tenuta in considerazione ai fini della valutazione finale.
Le prove d'esame si svolgeranno secondo l'ordine cronologico di iscrizione alla prova.

Testi

La preparazione dell'esame, oltre che con la frequenza alle lezioni, dovrà essere svolta attraverso lo studio sul seguente volume:

1) G. Cottino (a cura di), Lineamenti di diritto commerciale, Zanichelli editore, Bologna, ultima edizione, (con la sola esclusione del paragrafo I (I contratti commerciali) del capitolo IV (Gli strumenti di esercizio dell'impresa) della Parte Prima;

Per la preparazione dell'esame è inoltre indispensabile munirsi di un codice civile (con le leggi complementari) aggiornato.

Altre Informazioni

Nel semestre durante il quale si terrà il corso, il docente sarà a disposizione degli studenti il lunedì, il martedì ed il mercoledì dalle 14.30 alle 16.30. In ogni caso, gli studenti potranno concordare con il docente un appuntamento per il ricevimento on line al di fuori degli orari di ricevimento.

Nel semestre durante il quale non si terrà il corso, il docente effettuerà il ricevimento on line nei giorni di lunedì e martedì dalle ore 9.30 alle ore 11.30 nonché negli orari concordati con gli studenti e potrà essere contattato via e-mail all'indirizzo: picciau@unica.it
Le date degli appelli d’esame saranno indicate nel sito internet del corso di laurea; non sono previsti post-appelli ed appelli ulteriori rispetto a tali date.
Per problemi di natura burocratica o amministrativa gli studenti possono rivolgersi alla segreteria.

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie