Report carriera studenti

I Report Carriere Studenti sono uno strumento interno utile al monitoraggio e all’Autovalutazione dei Corsi di Studio. Sono redatti per singolo Corso di Studio e per aggregazione, sulla base della tipologia e dell’appartenenza alle Facoltà.
I Report di Facoltà si dividono in tre parti, le quali contengono dati comparati che riguardano rispettivamente l’ingresso, il percorso e l’uscita dai CdS.
I Report di Corso di Studio contengono dati di riepilogo sull’ingresso e sulla progressione delle carriere e dati dettagliati sulle singole attività didattiche.
Sono utilizzati principalmente dalle Commissioni di Autovalutazione (CAV) e dai Coordinatori di CdS per la compilazione della SUA–CdS e per la stesura della Scheda di Monitoraggio Annuale e del Rapporto di Riesame Ciclico.

Report carriere studenti - Anno 2017 - Aggiornati al 15 marzo 2017

Report carriere studenti - Anno 2016 - Aggiornati al 31 maggio 2016

Relazioni annuali delle commissioni paritetiche docenti studenti

Le Relazioni Annuali delle Commissioni Paritetiche Docenti Studenti, previste dal D.Lgs. n. 19 del 27 gennaio 2012, contengono valutazioni e proposte nella direzione del miglioramento del sistema di Assicurazione della Qualità e dell’efficacia delle singole strutture didattiche, anche in relazione ai risultati ottenuti nell’apprendimento, in rapporto alle prospettive occupazionali e di sviluppo personale e professionale, nonché alle esigenze del sistema economico e produttivo.
Sono redatte dalle CPDS di Facoltà, le quali si avvalgono dei pareri espressi dalle CPDS di Corso di Studio o di Classe, per singolo Corso di Studio e caricate in procedura SUA–CdS con scadenza ricorrente fissata per il 31 dicembre, salvo eventuali proroghe. Vengono inviate al Presidio della Qualità, al Nucleo di Valutazione e agli Organi di Governo dell’Ateneo.

Relazioni Annuali delle Commissioni Paritetiche Docenti Studenti - Anno 2016

Monitoraggio Annuale e Riesame dei Corsi di Studio

Il Monitoraggio Annuale e il Riesame dei Corsi di Studio, parte integrante dell’AQ delle attività di formazione, sono attività di Autovalutazione che fanno parte di un processo periodico e programmato che ha lo scopo di verificare l’adeguatezza degli obiettivi di apprendimento che il CdS si è proposto, la corrispondenza tra gli obiettivi e i risultati, nonché l’efficacia del modo con cui il CdS è gestito. Include la ricerca delle cause di eventuali risultati insoddisfacenti, al fine di adottare tutti gli opportuni interventi di correzione e miglioramento.

La Scheda di Monitoraggio annuale (SMA) coglie il CdS nelle singole annualità del suo impianto, contiene generalmente un sintetico commento agli indicatori e, laddove si riconoscano criticità maggiori, una menzione all’eventuale necessità di anticipazione del Riesame Ciclico successivo.

Il Rapporto di Riesame Ciclico (RCR), abbraccia l’intero progetto formativo essendo riferito ad un arco temporale contenente l’intero percorso di una coorte di studenti.
Viene redatto tipicamente a intervalli di più anni, con una cadenza non superiore ai cinque, in funzione della durata del CdS, della periodicità dell’Accreditamento, della periodicità della valutazione interna (da parte del NVA), dell’intervenuta necessità di revisioni dell’ordinamento, e comunque in preparazione di una visita di Accreditamento Periodico, può anche essere anticipato in caso di criticità riscontrate su segnalazione dell’ANVUR, del NVA o del MIUR.

Questi due documenti, pur avendo lo stesso oggetto, richiedono una diversa prospettiva di analisi.
Sono condotti sotto la guida del Coordinatore del CdS (o di un Docente Responsabile) che sovraintende i lavori della Commissione di Autovalutazione (CAV). La documentazione prodotta dalla CAV viene sottoposta all’attenzione del Consiglio del CdS/Classe/Interclasse, che la approva e se ne assume la responsabilità.

Scheda Unica Annuale dei Corsi di Studio (SUA-CDS) - Link a Universitaly

Questionario e social

Condividi su: