Gli Organi di Governo dell’Ateneo hanno una funzione di governo (Rettore e Consiglio di Amministrazione) e di indirizzo (Senato Accademico). Formulano quindi le politiche e le strategie dell’Ateneo e definiscono le modalità di attuazione delle iniziative volte al loro conseguimento.

Gli Organi di Ateneo acquisiscono le informazioni sul sistema di Assicurazione della Qualità di Ateneo e mettono in essere le azioni correttive necessarie.

Rettore

Esercita funzioni di indirizzo, di iniziativa e di coordinamento delle attività didattiche e scientifiche; assicura altresì che ogni attività dell’Università si svolga secondo criteri di qualità e nel rispetto dei principi di efficacia, efficienza, trasparenza e promozione del merito.

Vai alla scheda del Rettore

Consiglio di Amministrazione

È l’organo di governo che  attua l’indirizzo strategico dell’Ateneo mediante la programmazione e il controllo dell’attività amministrativa, finanziaria, economica e patrimoniale.
Approva, su proposta del Rettore e previo parere del Senato Accademico, il documento di programmazione triennale di Ateneo, il bilancio annuale e triennale e i conti consuntivi, nonché il documento di programmazione annuale e triennale del personale, vigilando sulla sostenibilità finanziaria delle attività dell’Ateneo e sull’efficienza ed efficacia della gestione. Delibera, previo parere del Senato Accademico, l’istituzione, l’attivazione, la modifica o la soppressione di Corsi di Studio, Dipartimenti e Facoltà e l’articolazione dell’offerta formativa ai diversi livelli.

Vai alla scheda del Consiglio di Amministrazione

Senato Accademico

È l’organo di indirizzo, propositivo e consultivo in materia di programmazione e coordinamento delle attività didattiche e di ricerca, di servizi agli studenti e al territorio attivati dall’Università. Con riferimento specifico ai temi della qualità, delibera i criteri che l’Ateneo, nelle sue diverse articolazioni, adotta per l’Assicurazione della Qualità dei Corsi di Studio, la valutazione e il miglioramento continuo della formazione, della ricerca e dei servizi.
Inoltre formula proposte in materia di didattica, ricerca e servizi agli studenti da inserire nel documento di programmazione triennale di Ateneo; formula proposte per l’istituzione, l’attivazione, la modifica o la soppressione di Corsi di Studio, Dipartimenti e Facoltà; formula proposte in merito agli accordi di cooperazione di rilevanza generale per l’Ateneo, in materia di didattica e di ricerca.

Vai alla scheda del Senato Accademico

Questionario e social

Condividi su: