Il principio di ragionevolezza e proporzionalità nel diritto del lavoro

LOI, PIERA
2016

Abstract

Ragionevolezza e proporzionalità sono descritti in questa monografia come principi generali dell'ordinamento giuridico, con un preciso fondamento costituzionale implicito o esplicito in diversi ordinamenti giuridici. Ad essi è necessario fare riferimento non solo qualora vi siano conflitti tra le fonti ordinarie e le fonti costituzionali, ma anche qualora vi siano conflitti tra soggetti privati, a fronte di una sempre maggiore indeterminatezza delle norme che regolano i rapporti tra questi ultimi. Anche nel dritto del lavoro i due principi, di cui il secondo appare come esplicitazione del primo, svolgono la medesima funzione, e se ne propone una verifica nel campo dei licenziamenti per motivi economici.
Italiano
1
269
269
9788892106642
Giappichelli
Torino
ITALIA
Esperti non anonimi
ragionevolezza, proporzionalità, licenziamento economico
nazionale
scientifica
no
info:eu-repo/semantics/book
3.1 Monografia o trattato scientifico
reserved
Loi, Piera
3 Libro::3.1 Monografia o trattato scientifico
276
1
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Principio di ragionevolezza e proporzionalità nel diritto del lavoro.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia: versione editoriale
Dimensione 1.58 MB
Formato Adobe PDF
1.58 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie