Seleziona l'Anno Accademico:     2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022 2022/2023
Docente
MATTEO CECCARELLI (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[40/65]  TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO) [65/00 - Ord. 2022]  PERCORSO COMUNE 5 40

Obiettivi

Conoscenza e capacità di comprensione
- conoscere le basi della fisica e dei suoi aspetti molecolari; capacità di comprendere l’applicazione della fisica ai fenomeni biologici e alle tecniche di laboratorio; conoscere la fisica che regola le misure di singola molecola con nanopori nei sequenziatori capillari e in generale nelle misure a singola molecola.

Abilità nella comunicazione
- Lo studente apprenderà la terminologia utilizzata in campo fisico/biofisico e sarà in grado di comunicare con gli addetti del settore relativamente a problematiche tecniche e risultati scientifici.

Capacità di apprendere
- lo studente sarà formato all’uso di materiale didattico vario (libri, diapositive delle lezioni e materiale divulgativo online, pubblicazioni scientifiche) in maniera da imparare come aggiornarsi in autonomia nella sua carriera professionale.

Prerequisiti

Conoscenze scientifiche di base acquisite nella scuola di secondo grado e nella preparazione del test di ammissione.

Contenuti

MODULO: FISICA GENERALE (3 CFU – 24 ore)
Unità di misura e Processo di misura. Meccanica: interazioni, forze, energia e principi di conservazione. Fluidi e fluidodinamica: densita e pressione; Pascal Stevino e Archimede; Bernoulli, i fluidi viscosi e Poiseuille. Flusso laminare e turbolento. Termodinamica: calore e temperatura, trasformazioni termodinamiche. Elettrostatica, isolanti e conduttori: le forze elettriche, il potenziale e il campo elettrico. Capacitori e resistori, semplici circuiti elettrici. Carica e scarica di un condensatore con circuiti RC. Il campo magnetico e il magnetismo. Campo magnetico e correnti elettriche. Induzione elettromagnetica e autoinduzione. Onde e proprieta generali: onde periodiche, lunghezza d’onda e frequenza, interferenza, onde longitudinali e trasversali. Onde meccaniche (suono) e onde em. Ottica geometrica e lenti sottili.
Attivita di laboratorio per lo studio sperimentale di fenomeni fisici.

MODULO: BIOFISICA MOLECOLARE (2 CFU – 16 ore)
Introduzione alla fisica molecolare, teoria cinetica dei gas, entalpia ed entropia. Forze di volume e forze di superficie; microfluidica e nanopori; tecniche e misure di elettrofisiologia a singola molecola con nanopori; misure e analisi cinetiche di associazione e dissociazione. La fisica e il meccanismo alla base di alcune tecniche di laboratorio (sedimentazione, centrifugazione, elettroforesi).

Metodi Didattici

Durante le lezioni frontali i docenti, anche sfruttando il numero contenuto di studenti, solleciteranno il dialogo volto alla comprensione degli argomenti presentati eventualmente supportati da strumenti multimediali.
Metodi e tecniche di interazione didattica a distanza:
la comunicazione docente-studente sarà sostenuta con mezzi telematici, inclusa l’interazione via email e tramite il sito docente o altro.
Compatibilmente con la condizione di emergenza dovuta alla pandemia Covid-19, 2/3 di lezioni si svolgeranno come lezioni frontali, 1/3 tra esercitazioni e laboratorio
La partecipazione ad almeno il 70% delle attività previste è obbligatoria.

Verifica dell'apprendimento

La verifica delle conoscenze acquisite prevede:
• compatibilmente con l’attività svolta in laboratorio, una tesina su un’esercitazione svolta in laboratorio, a scelta tra le attività svolte durante il corso.
• una prova scritta finale di Fisica Generale
• una prova orale obbligatoria sulla Biofisica Molecolare
Qualora lo stato di emergenza lo imponga, la prova d’esame consisterà in un unico orale svolto in modalità telematica in cui verrà richiesto allo studente di saper svolgere brevi esercizi scritti.
La valutazione finale sarà espressa in trentesimi e terrà conto delle valutazioni delle singole prove.
Orientativamente insufficienze gravi anche in uno solo dei 3 tests non consentono il superamento dell’esame.
ISTRUZIONI PER GLI ESAMI
Le iscrizioni all’esame avvengono mediante procedura telematica (ESSE3).

Testi

Gli argomenti svolti nel corso sono sostanzialmente sviluppati in qualsiasi testo universitario destinato alla Fisica di base, quali quelli destinati a studenti di Medicina o Biologia. Normalmente tali testi contengono anche utili richiami a quei principi fondamentali della Fisica che dovrebbero essere già noti dalle scuole superiori, nonché applicazioni alla Medicina, che pur non facendo parte del corso, potrebbe essere interessante approfondire per tecnici dell’area sanitaria. In particolare possono essere utilmente utilizzati:
- Fisica Biomedica, Edises, D. Scannicchio
- Fisica Generale, McGram Hill, Giambattista
- Fondamenti di Fisica, Zanichelli, D. Halliday, R. Resnick, J. Walker
- Fondamenti di Fisica, Pearson, James S. Walker

Altre Informazioni

Il docente fornirà copia digitale delle slide utilizzate a lezione.
Prerequisiti per sostenere l’esame:
Aver seguito le lezioni

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie