Seleziona l'Anno Accademico:     2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022 2022/2023
Docente
STEFANO NAITZA (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[60/67]  SCIENZE E TECNOLOGIE GEOLOGICHE [67/10 - Ord. 2021]  GEORISORSE E SOSTENIBILITA' AMBIENTALE 6 60

Obiettivi

Il modulo copre tematiche legate ai giacimenti minerari, fornendo allo studente elementi di base delle tecniche di prospezione, di valutazione economica dei giacimenti, di coltivazione e di trattamento/arricchimento dei minerali utili.
Gli Obiettivi Formativi specifici del Corso sono finalizzati a sviluppare le capacità di studiare ed analizzare i giacimenti minerari. Lo studente acquisirà: 1) Conoscenza e Comprensione della geologia e mineralogia dei giacimenti minerari, della metallogenesi regionale, della geologia di miniera, dei fattori economici e di mercato; 2) Capacità di applicare conoscenza e comprensione acquisite alla prospezione geomineraria e geologia di miniera; 3) Autonomia di Giudizio nell’analisi delle interazioni tra elementi geologico-mineralogici e fattori economici/ambientali/territoriali nell'esplorazione, modellizazione e valutazione di un giacimento; 4) Abilità comunicative anche finalizzate al relazionarsi ad altre figure professionali e tecniche (es, ingegnere e perito minerario); 5) Capacità di apprendimento di tecniche e metodologie funzionali al percorso professionale del Geologo.

Prerequisiti

E' necessaria la conoscenza di fondamenti di Geochimica, Mineralogia , Petrografia, Geologia come acquisiti nel corso di laurea triennale.

Contenuti

Il corso è di 60 ore, incluse tre escursioni sul terreno e 6 ore di Laboratorio.
Parte generale (8 ore) – Economia delle materie prime minerali – Giacimenti, Risorse/Riserve e i diversi mercati. Materie prime critiche (CRMs). Geometria dei depositi mineralizzati. Metallogenesi - Classificazione dei giacimenti minerari.
Esercitazioni di laboratorio (6 ore) : – riconoscimento macroscopico e microscopico in luce riflessa di tessiture e minerali metallici.
Giacimenti minerari (18 ore) –-Processi magmatici -processi idrotermali – processi sedimentari e supergenici – processi metamorfici. Fluidi e precipitazione dei minerali/metalli utili. Tecniche analitiche nello studio dei giacimenti. Depositi porphyry-type ed epitermali HS e LS; depositi legati ai graniti, skarn, greisen, pegmatiti, filoniani polimetallici.; Sistemi mesotermali orogenici. Depositi legati a magmatismo anorogenico (IOCG, etc.); depositi sedimentario-esalativi (SEDEX). (c) Depositi legati a processi diagenetici (MVT, SSC, etc). (d) Depositi legati a processi superficiali (e) giacimenti minerari in Europa, in Italia e in Sardegna.
Elementi di Prospezione Geomineraria e Geologia di miniera (10 ore)- Criteri di prospezione; tecniche di prospezione. Elementi di campionatura e valutazione dei giacimenti. Legislazioni minerarie e codici internazionali di certificazione (JORC , CIM, PERC)– Due Diligence Process - cicli di lavorazione e tecniche di coltivazione. Impianti mineralurgici – cicli di lavorazione, prodotti e discariche.
Escursioni (18 ore) – tre escursioni su siti giacimentologici sardi.

Metodi Didattici

Lezioni frontali (36 ore)
Laboratorio (6 ore)
Escursioni sul campo (18 ore)
NOTA: Per soddisfare esigenze didattiche specifiche connesse alla situazione pandemiologica COVID-19, la didattica potrebbe essere erogata contemporaneamente sia in presenza sia in diretta streaming. Per le attività di laboratorio indoor e sul terreno potrebbero essere previste turnazioni e/o attività sostitutive on-line.

Verifica dell'apprendimento

Esame pratico e orale – verifica dell'apprendimento delle diverse tematiche trattate. L’esame orale sarà preceduto da una prova pratica dove lo studente dovrà saper riconoscere semplici tessiture e paragenesi mineralizzate, sia macroscopicamente che al microscopio polarizzatore a luce riflessa. Lo studente dovrà dimostrare di avere acquisito le necessarie conoscenze geogiacimentologiche di base e dovrà saper distinguere i differenti tipi di giacimenti minerari e i loro contesti metallogenici; dovrà conoscere i criteri scientifici e metodologici per l’impostazione di una campagna di prospezione geomineraria e di campionatura e valutazione dei giacimenti; deve conoscere gli elementi di base del ciclo di estrazione e valorizzazione dei minerali utili; dovrà conoscere gli elementi di base dell’economia delle materie prime minerali. La determinazione del voto finale terrà conto delle conoscenze dimostrate dallo studente nelle parti del programma svolto, nella prova pratica e dall'impiego del linguaggio proprio della disciplina.

Testi

a) Slides del Corso fornite dal docente; articoli da riviste internazionali e da siti web; carte geologiche/metallogeniche.
b) Testi base di riferimento:
Evans, A.M. - Ore Geology and Industrial Minerals: An Introduction. Blackwell Science;
Neukirken, F., Ries, G. The world of Mineral Deposits. A beginner's guide to Economic Geology. Springer.
Arndt, N., Ganino, C. – Metals and Society. Springer Verlag
Robb, L. - Introduction To Ore-Forming Processes. Blackwell Science.
Pirajno, F. - Hydrothermal mineral deposits. Springer Verlag;
Park, C.F., Mac Diarmid, R.A. – Giacimenti Minerari. Liguori Editore
Zuffardi, P – Giacimentologia e Prospezione Mineraria. Pitagora editrice
Carcano, C., Sassano, G.P. – Geologia economica e giacimenti minerari. Chiandetti Editore

Altre Informazioni

Verranno fornite allo studente le slides del corso, articoli da riviste internazionali e da siti web, carte geologiche/metallogeniche; sono previsti seminari tecnici tenuti da specialisti del settore minerario.

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie