Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
PAOLO VALERA (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[70/73]  INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO [73/00 - Ord. 2020]  PERCORSO COMUNE 6 60

Obiettivi

Formazione di base sulle Scienze della Terra, fondata su conoscenze di Litologia, di elementi di Stratigrafia, di Geologia strutturale e geomorfologia, con cenni di mineralogia e petrografia, sulle principali caratteristiche giacimentologiche dei vari ambiti geologici e sulla potenziale influenza dei parametri geoambientali sulla salute umana (geologia medica). Gli Obiettivi Formativi specifici del Corso, in coerenza con quanto riportato nella scheda SUA CdS, sono finalizzati a sviluppare le capacità di analisi dell'ambiente e del territorio nelle loro principali componenti geologiche, anche sotto il profilo delle caratteristiche giacimentologiche di base e sulla potenziale influenza che tali componenti e caratteristiche possono avere sulla salute umana. In particolare il corso è finalizzato all’acquisizione, da parte dello studente, di:
1) conoscenza e comprensione degli elementi di base della Litologia, Stratigrafia, Geologia strutturale, Geomorfologia e dei principali ambiti giacimentologici.
2) capacità di applicare le conoscenze così acquisite agli ambiti specifici dell’Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, quali quelli relativi alla Difesa del Suolo, alla GeoIngegneria, alle Georisorse, agli interventi Geoambientali, alla Pianificazione Territoriale.
3) sviluppare una Autonomia di Giudizio nell’analisi degli elementi geologici di un contesto ambientale/territoriale.
4) acquisire abilità comunicative legate alle terminologie specifiche delle Scienze della Terra, anche finalizzate al confronto con altre figure professionali, quale ad esempio il Geologo.
5) sviluppare Capacità di apprendimento e di tecniche e metodologie che possano essere funzionali al percorso professionale dell'Ingegnere Ambientale.

Prerequisiti

E' necessario possedere le conoscenze impartite nei corsi di:
1) Chimica
2) Fisica I

Contenuti

- Lezioni frontali:
Introduzione al Corso - le Scienze della Terra per l'Ingegneria dell'Ambiente e del Territorio.
Cenni di mineralogia e petrografia. Stato cristallino e amorfo - la cristallizzazione - legami chimici e strutture cristalline - coordinazione e numero di coordinazione, regole di Pauling. Soluzioni solide e isomorfismo polimorfismo e trasformazioni polimorfe - Proprietà chimico-fisiche dei minerali. Metodi e tecniche analitiche applicate alla scienza dei minerali. Il microscopio polarizzatore - cenni per lo studio dei minerali al microscopio. classificazione dei minerali - I Silicati. Numero ore: 15

Litologia: LInterno della Terra - Calore terrestre - magnetismo terrestre - Tettonica a placche e deriva dei continenti. Il ciclo litogenetico - Parametri chimici e parametri fisici. Cenni di geomorfologia e dei parametri che governano le forme superficiali. Breve introduzione alle differenti litologie. Numero ore: 6
Le Rocce Magmatiche - composizione chimica e contenuto in silice. Composizione dei magmi e processi di consolidamento magmatico - La cristallizzazione frazionata - La differenziazione dei magmi - La classificazione delle rocce magmatiche - Giacitura delle rocce magmatiche intrusive ed effusive. Strutture e tessiture - Il vulcanismo e le rocce piroclastiche. Numero ore: 9;
Le rocce sedimentarie - processi di formazione e ambienti sedimentari - processi di disgregazione meccanica delle rocce - Processi di alterazione chimica - i minerali argillosi - Idrolisi dei carbonati - carsismo - Processi di ossidazione - Il trasporto solido, tipologie e agenti del trasporto - maturità morfologica dei clasti. Trasporto in soluzione - Diagenesi - Classificazione delle rocce sedimentarie - Le rocce clastiche terrigene - criteri di classificazione dimensionali e mineralogici - classificazioni di Folk e di Pettijohn - Maturità mineralogica e tessiturale - Rocce carbonatiche: marne e calcari - costituenti dei calcari - Spariti e micriti - classificazioni di Folk e Dunham. - Le dolomie - Evaporiti e ambienti evaporitici - Rocce residuali. Il metamorfismo - fattori e processi metamorfici. Il campo P-T - minerali indice - foliazione e scistosità - Porfiroclasti e porfiroblasti - Grado metamorfico - facies metamorfiche e diagramma P-T - anatessi - metamorfismo regionale, di contatto, di seppellimento. Numero ore: 15;
Elementi di stratigrafia. Principi di stratigrafia - Discontinuità stratigrafiche e discordanze - La scala cronostratigrafica. Numero ore: 3
Elementi di geologia strutturale - reologia fragile e duttile - Stress - Deformazioni - Regimi di stress. Le faglie - elementi geometrici, rigetti, principali tipologie - modello meccanico - Sistemi di faglie - Le pieghe - Elementi geometrici - antiformi e sinformi - Meccanismi del piegamento - Sistemi di pieghe. Le carte geologiche e la rappresentazione dei dati geologici.
Numero ore: 6
- Esercitazioni.
Riconoscimento dei principali tipi litoidi. Numero ore: 6;

Metodi Didattici

60 ore di lezioni frontali.
La didattica verrà erogata prevalentemente in presenza, integrata e “aumentata” con strategie online, allo scopo di garantirne la fruizione in modo innovativo e inclusivo.

Verifica dell'apprendimento

Il voto, in trentesimi, è stabilito al termine dell'esame orale. Durante l'esame vengono richiesti argomenti il cui grado di approfondimento, da parte del candidato, unita alla sua capacità di analisi e sintesi, costituisce oggetto e criterio di valutazione. Inoltre, lo studente deve dimostrare di saper distinguere, macroscopicamente, i differenti tipi di rocce, conoscerne le principali proprietà fisico-meccaniche e le principali componenti minero-chimiche.

Testi

Libri di testo:
Klein, C. - Mineralogia. Zanichelli.
Elmi C., Diretto M. - Geologia. Pitagora editrice.
Boccaletti M., Tortorici L. - Appunti di Geologia strutturale - Patron Editore

Libri di approfondimento:
Negretti G., Di Sabatino B. - Corso di Petrografia. CISU Pavia
Trevisan L., Giglia G. - Introduzione alla geologia. Pacini Editore

Altre Informazioni

Saranno a disposizione degli studenti le dispense del docente

Questionario e social

Condividi su: