Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
VALERIA DEPLANO (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[20/44]  STORIA E SOCIETÀ [44/00 - Ord. 2016]  PERCORSO COMUNE 6 30

Obiettivi

1 Conoscenza e capacità di comprensione:
Il corso si propone di fornire una conoscenza avanzata dell'Europa dal 1945 ad oggi, fornendo agli studenti la capacità di individuare, argomentare e analizzare i principali nodi storiografici che segnano l’evoluzione e le trasformazioni interne del continente europeo, nonché del suo ruolo internazionale.

2. Conoscenza e capacità di comprensione applicate:
Al termine del corso gli studenti saranno in grado di leggere criticamente un testo storiografico, e di utilizzare in modo appropriato il lessico specifico. Sapranno impostare un lavoro di ricerca storica, individuando possibili aree tematiche da sottoporre a indagine critica e documentarsi su quanto prodotto al riguardo dalla letteratura pregressa

3. Autonomia di giudizio:
Al termine del corso gli studenti saranno in grado di ragionare in maniera autonoma sui processi analizzati e sull’Europa contemporanea in generale, di collocarli nella loro prospettiva storica, e di formulare una propria valutazione sulla base della interpretazione di informazioni storiche; Saranno in grado di individuare e raccogliere informazioni aggiuntive per conseguire una maggiore consapevolezza.

4. Abilità comunicative:
Gli studenti matureranno la capacità di esporre oralmente i temi relativi alla materia insegnata, e di istituire collegamenti con discipline e insegnamenti affini. Sapranno comunicare in maniera efficace, nonché discutere problemi e soluzioni, scegliendo la forma di comunicazione adeguata all'interlocutore

5. Capacità di apprendimento:
Al termine del corso gli studenti avranno appreso l’evoluzione storica di processi politici, economici e culturali sulla base delle conoscenze maturate nel corso del semestre; e avranno le capacità di apprendimento necessarie ai fini di un continuo aggiornamento nell'ambito della disciplina; sapranno individuare fonti bibliografiche e documentarie, sia in italiano che in lingua straniera, al fine di acquisire nuove competenze.



Prerequisiti

Per poter seguire con profitto il corso è consigliabile la conoscenza manualistica della storia contemporanea dal Novecento ai giorni nostri, con particolare attenzione al periodo post 1945

Contenuti

Il corso analizzerà il processo di formazione dell’Europa contemporanea, con particolare attenzione al ruolo giocato dal 1945 in poi dalla mobilità interna e proveniente dall’esterno nel dare forma agli assetti attuali, politici e istituzionali.
A questo proposito il corso ripercorrerà gli eventi europei del secondo Novecento sino ai giorni nostri mettendoli in relazione con la mobilità e la gestione della stessa a livello statale e comunitario, con particolare attenzione a:
- Dopoguerra, ricostruzione degli stati-nazione
- Guerra fredda
- Decolonizzazione
- Nascita e sviluppo della Comunità Europa
- Crisi e trasformazioni degli anni Settanta
- Crollo del sistema comunista, guerre balcaniche e globalizzazione
- Nascita dell’Unione Europea

In relazione a questi specifici momenti saranno analizzate alcune tipologie di migrazioni o mobilità (Displaced persons, rifugiati e profughi, migranti postcoloniali europei africani e asiatici, lavoratori migranti) e il loro ruolo nel contesto europeo

Metodi Didattici

Il corso prevede lezioni frontali accompagnate da dibattiti storiografici, per i quali gli studenti saranno chiamati leggere preventivamente alcuni articoli. Per soddisfare esigenze didattiche specifiche connesse alla 
situazione epidemiologica, è prevista la possibilità di lezioni in 
diretta streaming o registrazioni delle stesse disponibili on-line. In caso di didattica a distanza, la discussione sarà sostituita dalla produzione di un breve testo di analisi critica

Verifica dell'apprendimento

La preparazione degli studenti sarà verificata attraverso una verifica orale sugli argomenti trattati a lezione e sui testi di riferimento adottati. I voti verranno attribuiti in trentesimi, in base alla qualità delle risposte dei canditati.
Per superare l’esame gli studenti dovranno dimostrare di aver acquisito almeno una sufficiente conoscenza degli argomenti base del corso, e di sapere esporre criticamente i temi trattati. La capacità di proporre collegamenti tra i vari temi, di padroneggiare la terminologia adeguata, così come la proprietà di linguaggio in generale contribuiranno alla valutazione della prova.

Testi

La preparazione avverrà su: Peter Gatrell, L’inquietudine dell’Europa. Come la migrazione ha rimodellato un continente, Einaudi 2020.
Si consiglia la consultazione di un atlante storico durante la preparazione dell’esame.

Gli studenti dovranno poi leggere un articolo su diverse tipologie di migrazioni europee (Displaced persons, migranti postcoloniali, lavoratori migranti), scelto all’interno di un elenco che verrà reso disponibile all’inizio delle lezioni. Gli studenti non frequentanti sono tenuti a scrivere alla docente prima della preparazione dell’esame

Altre Informazioni

I materiali aggiuntivi saranno resi disponibili nella pagina personale della docente.
La docente riceverà gli studenti secondo gli orari e le modalità indicati nella pagina personale

Questionario e social

Condividi su: