Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
SONIA FERNANDEZ SANCHEZ (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[1/32]  SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI [32/00 - Ord. 2017]  PERCORSO COMUNE 9 72

Obiettivi

COMPETENZE GENERICHE:
1. Analizzare, capire e sintetizzare linformazione teorica ricevuta
2. Realizzare un apprendimento riflessivo, critico e autonomo
3. Risolvere problemi giuridici complessi e applicare le conoscenze teoriche a casi pratici, identificando le situazioni di conflitto
4. Sviluppare e sostenere con argomenti e ragionamenti giuridici i propri convincimenti
5. Aiutare a sviluppare abilità sociali che facilitano il lavoro di gruppo, apprezzandone le difficoltà e le opportunità.
6. Utilizzare ed applicare correttamente le abilità concernenti la ricerca dellinformazione giuridica
7. Acquisire capacità autocritica
8. Sviluppare abilità relative alla comunicazione orale e scritta
9. Sviluppare capacità di sintesi
COMPETENZE SPECIFICHE:
1. Acquisizione delle conoscenze di base nellambito del diritto del lavoro e del diritto sindacale, con laiuto delle fonti e tenendo conto delle ultime tendenze dello sviluppo scientifico-giuridico e tecnologico
2. Analisi e sintesi dellinformazione; studio dei contenuti teorici della disciplina attraverso il manuale e accesso a documenti di lavoro essenziale nella pratica giuridico-lavoristica, come contratti collettivo, contratti di lavoro, busta paga o sentenze
3. Risoluzione di problemi e applicazione delle conoscenze nella pratica, attraverso linterpretazione delle norme e largomentazione giuridica, in esercizi scritti e orali, mediante il lavoro individuale e in gruppo
4. Capacità di realizzare giudizi critici sulla realtà giuridico-lavoristica
5. Abilità di apprendimento autonomo in funzione di successivi programmi di studio.

Prerequisiti

E prevista la propedeuticità di diritto privato ai fini del sostenimento della prova di esame

Contenuti

Il Corso di Diritto del lavoro si articola in due parti:
La prima parte del corso tratta il sistema delle fonti, la disciplina del rapporto di lavoro, dal momento della costituzione del rapporto di lavoro fino al momento della cessazione; larticolazione delle tipologie contrattuali e i reciproci diritti e obblighi delle parti del contratto di lavoro.
La seconda parte del corso riguarda gli aspetti relativi all autonomia collettiva, alla formazione e alle funzioni delle organizzazioni rappresentative degli interessi collettivi, sia dei lavoratori che dei datori di lavoro. In particolare si analizzano le manifestazioni più tipiche di tale autonomia collettiva : 1) la contrattazione collettiva, i diversi livelli di contrattazione, lefficacia soggettiva del contratto collettivo e le sue funzioni. 2) lo sciopero, la disciplina in generale e nei servizi pubblici essenziali.
Nello svolgimento del corso di diritto del lavoro si darà conto della disciplina dettata dal legislatore comunitario.

PROGRAMMA
Parte I:
1. Origini ed evoluzione storica del diritto del lavoro (da leggere)
2. Le fonti del diritto del lavoro
3. Il lavoro subordinato
4. Il lavoro autonomo, coordinato, occasionale
5. La formazione del contratto di lavoro
6. Il potere del datore di lavoro e gli obblighi del lavoratore
7. L'inquadramento dei lavoratori
8. Lo ius variandi del datore di lavoro
9. Il lavoro agile
10. L'orario di lavoro
11. Il potere di controllo e tutela della privacy
12. Il potere disciplinare
13. La retribuzione
14. Le sospensioni del lavoro
15. L'estinzione del rapporto di lavoro
16. I contratti di lavoro
- Il lavoro a termine
- La somministrazione di lavoro
- Il lavoro a tempo parziale
- Il contratto di lavoro intermittente
Parte II:
1. La libertà sindacale
2. La contrattazione collettiva
3. Lo sciopero e la serrata
4. La condotta antisindacale
5. Le relazioni sindacali in azienda

Metodi Didattici

La didattica verrà erogata contemporaneamente sia in presenza sia online, delineando dunque una didattica mista che possa essere fruita nelle aule universitarie ma al contempo anche a distanza. Ogni studente, all'inizio del semestre può optare, con scelta vincolante, per la didattica in presenza o a distanza. In funzione della disponibilità delle aule e del numero di studenti che opteranno per la modalità in presenza, potrà essere prevista comunque una turnazione per l'effettivo accesso in aula

Verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso una verifica orale e attraverso verifiche intermedie scritte (solo per gli studenti frequentanti) dirette, in particolare, a verificare la capacità dello studente di ricondurre i casi pratici alle norme di riferimento

Testi

R. Del Punta, Diritto del lavoro, 10° ed., Giuffrè, Milano, AGGIORNATO.
Per gli studenti del percorso di Consulente del Lavoro si consiglia il manuale A. Tursi e P.A. Varesi, Istituzioni di diritto del lavoro, 8° ed., Cedam, Padova, 2019. La II Parte ed i Capitoli XXV e XXVII della IV Parte di questo Manuale è il materiale che serve per preparare l'esame di Diritto del mercato di lavoro del 3° anno.

Altre Informazioni

Altri materiali potranno essere scaricati dalla pagina della docente

Questionario e social

Condividi su: