Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
PAOLO VALERA (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
INGLESE 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[70/86]  INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO [86/00 - Ord. 2016]  PERCORSO COMUNE 6 60

Obiettivi

Conoscenza sulla dinamicità dei fattori geochimici, sulla loro mobilità e distribuzione naturale. Capacità di leggere e interpretare l’interazione tra i diversi fattori naturali che governano la dispersione elementale al fine di individuare la sorgente di rilascio, sia essa di origine naturale o antropica.

Individuazione dei metodi di campionatura e analisi più efficaci da applicare a seconda dell’area di indagine. Capacità di interpretazione dei fattori ambientali presenti nelle aree indagate ed eventualmente coinvolti nella concentrazione/diffusione degli elementi.

Capacità di interpretare i dati, di laboratorio e sul terreno, a seconda della posizione spaziale e in base alle caratteristiche ambientali dell’area di indagine, con le metodologie proprie della caratterizzazione geochimica al fine di discernere tra contributo naturale e/o antropico nella presenza di elementi.

Acquisizione della terminologia tecnica; capacità di elaborazione di documenti tecnici e per la pubblicazione dei risultati in riviste scientifiche e anche in riviste di divulgazione. Capacità di sintesi

Essere in grado di apprendere e sviluppare nuove tecniche di indagine, anche con la consultazione di articoli scientifici. Adattarsi con rapidità ai problemi legati all’area geografica in cui si opera.

Prerequisiti

Approfondite conoscenze delle litologie più comuni e delle loro caratteristiche minero-petrografiche. Basi di conoscenza dei giacimenti minerari e dei contesti geologici loro associati.

Contenuti

Generalità (8 ore)
· Panoramica schematica delle principali litologie.
· Principi di geochimica generale – Definizioni.
· Abbondanza assoluta e relativa degli elementi nel cosmo e nella crosta terrestre.
Parte 1 (10 ore)
· Classificazione geochimica degli elementi.
· Ambiente geochimico: profondo e superficiale, il ciclo geochimico, mobilità in ambiente profondo e superficiale, parametri di controllo.
· Disponibilità degli elementi.
· Sorgenti naturali e antropiche.
· Associazione degli elementi.
· Dispersioni geochimiche primarie e secondarie.
Parte 2 (15 ore)
· Tenori di fondo, anomalie, soglia di anomalia.
· Principi e metodi di analisi sugli elementi in traccia. Scelta dei metodi di analisi, unità di misura, limite di rivelabilità, precisione, accuratezza e controlli.
· Livelli di indagine: riconoscitiva, strategica, tattica, di dettaglio.
· Metodologie di campionamento e analisi: tipologie di campionamento, prelievo, finalizzazione, analisi. Criticità. Strumenti.
Parte 3 (15 ore)
· Anomalie epigenetiche: aureole di diffusione e di perdita. Zonizzazione delle anomalie.
· Alterazione superficiale: fisica, chimica, biologica. Fattori che condizionano l’alterazione superficiale. Prodotti dell’alterazione superficiale.
· Cenni sulla formazione dei suoli.
· Aspetti normativi e legislativi. Esempi e casi di studio.
· Analisi di rischio.
Parte 4 (12 ore)
Esercitazioni

Metodi Didattici

48 ore di lezioni frontali, 12 ore tra esercitazione in aula ed escursioni.
La didattica verrà erogata prevalentemente in presenza, integrata e “aumentata” con strategie online, allo scopo di garantirne la fruizione in modo innovativo e inclusivo.
Riguardo le escursioni, sulla base delle condizioni di contesto legate alla pandemia Covid-19, potranno essere previste turnazioni e/o attività sostitutive on-line.

Verifica dell'apprendimento

Il voto, in trentesimi, è stabilito al termine dell'esame orale. Durante l'esame vengono richiesti argomenti il cui grado di approfondimento, da parte del candidato, unita alla sua capacità di analisi e sintesi, costituisce oggetto e criterio di valutazione.

Testi

Dispense distribuite dal docente e i seguenti testi:
1. DE VIVO B., LIMA A. e SIEGEL F. R., 2004. Geochimica Ambientale. Metalli potenzialmente tossici. Liguori Editore, ISBN 88-207-3549-0, Napoli. 464 pp.
2. DE VIVO B. e LIMA A., 2009. Caratterizzazione geochimica dei siti, rifiuti e analisi di rischio. Aracne Editrice Roma. ISBN 978-88-548-2746-2, 338 p.
3. PIERO ZUFFARDI – GIACIMENTOLOGIA E PROSPEZIONE MINERARIA, Pitagora Editrice, Bologna
4. PIERRE GY, 1971 – L’echantillonnage des minerais en vrac. Mémoires du B.R.G.M., n. 67, Tome 2
5. William M. White, 2015. Geochemistry. Wiley-Blackwell publisher. ISBN : 978-1-118-64682-3
672 pages.
6. Manuale Critico di Sanità Pubblica, 2015. A cura di Francesco Calamo-Specchia. Maggioli Editore, pp. 900. ISBN/EAN: 8891613080/9788891613080

Altre Informazioni

Il corso è svolto, per la parte in aula, con slide e l'ausilio dei più comuni software per le esercitazioni. Durante le esercitazioni in campagna, il docente mette a disposizione la sua attrezzatura personale per illustrare le caratteristiche geo-petrografiche delle aree esaminate. A disposizione degli studenti, inoltre, sono state realizzate dispense da parte del docente.

Questionario e social

Condividi su: