Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
LAURA DAZZI (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[60/72]  NEUROPSICOBIOLOGIA [60/72-00 - Ord. 2020]  PERCORSO COMUNE 6 52

Obiettivi

L’insegnamento si propone di approfondire gli aspetti relativi alla struttura molecolare, sintesi, destino metabolico (accumulo, secrezione e metabolismo) dei più importanti neurotrasmettitori e dei neuromodulatori delle principali aree e vie nervose.
Verrà descritto l’utilizzo di anticorpi marcati con isotopi radioattivi per la determinazione qualitativa e quantitativa di molecole biologicamente attive (RIA). Il corso affronterà inoltre le tecniche cromatografiche e la loro applicazione per la separazione e misurazione di steroidi, monoamine e acetilcolina. Verrà presentata la tecnica della microdialisi come mezzo di raccolta di campioni di liquido extracellulare da specifiche aree cerebrali.

Conoscenza e capacità di comprensione:
Lezioni teoriche pianificate per guidare lo studente all’acquisizione di strumenti critici e familiarità con le tematiche inerenti le basi della secrezione regolata di neurotrasmettitori: rilascio e meccanismi di ricattura di neurotrasmettitori classici e peptidici da parte delle cellule neuronali e le reazioni che portano alla sintesi e al metabolismo dei principali neurotrasmettitori e neuromodulatori del SNC. Lezioni pratiche di laboratorio per facilitare l'acquisizione di una profonda comprensione delle tecniche applicabili alla neurochimica e delle loro limitazioni.

Capacità applicative:
Le lezioni teoriche e le attività pratiche in laboratorio saranno volte a fornire agli studenti le basi conoscitive per la comprensione dei meccanismi che portano alla sintesi, al metabolismo, al rilascio dei principali neurotrasmettitori e neuromodulatori, ed i principali metodi neurochimici utilizzati per lo studio di questi meccanismi. L'insieme di queste nozioni sarà utile per la comprensione ed acquisizione dei concetti impartiti nei corsi successivi.

Autonomia di giudizio:
Le lezioni teoriche e pratiche in laboratorio saranno impostate in modo da consentire allo studente di valutare in modo critico le conoscenze acquisite, di integrarle con nozioni precedentemente apprese e di porre solide basi per l'apprendimento di concetti che verranno impartiti nei corsi successivi. Gli studenti saranno inoltre in grado di poter leggere e apprezzare criticamente la letteratura scientifica, nazionale e internazionale, sugli argomenti trattati nel corso.

Abilità nella comunicazione:
Gli studenti dovranno dimostrare di aver acquisito la capacità di esprimere (oralmente e/o con schemi) in modo chiaro e con termini scientificamente appropriati le nozioni impartite nel corso ad interlocutori specialisti e non specialisti.

Capacità di apprendere:
Conoscenze teoriche essenziali delle basi della neurochimica acquisite da testi avanzati di neurochimica di livello universitario e da pubblicazioni su riviste internazionali utili per lo sviluppo, l’approfondimento e l’aggiornamento continuo delle conoscenze. Conoscenza delle principali metodologie sperimentali comunemente applicate agli studi di neurochimica.

Prerequisiti

Solide conoscenze di base di chimica, biochimica, farmacologia e della struttura e funzione del neurone.

Contenuti

La vescicola sinaptica: struttura, composizione e meccanismi per l’accumulo dei neurotrasmettitori al suo interno.
Principi alla base della secrezione regolata di neurotrasmettitori: rilascio e meccanismi di ricattura di neurotrasmettitori classici e peptidici da parte delle cellule neuronali.
Trasportatori di membrana.
Meccanismi di trasduzione del segnale nervoso. Recettori ionotropici e accoppiati a proteine G (GPCR).
Neurotrasmettitori:
Acetilcolina: Distribuzione, Sintesi, Metabolismo, Cenni alla funzione dell’acetilcolina nel SNC. Recettori nicotini e muscarinici.
Monoamine: Noradrenalina: Distribuzione, Sintesi, Metabolismo, Recettori, Cenni alla funzione della noradrenalina nel SNC. Dopamina: Sistemi dopaminergici, Sintesi, Metabolismo, recettori, Cenni alla funzione della dopamina nel SNC. Serotonina: Distribuzione, Sintesi, Metabolismo, Recettori, Cenni alla funzione della serotonina nel SNC.
Aminoacidi inibitori: Acido gamma amino butirrico (GABA): Distribuzione, Sintesi, Metabolismo, Recettori, Cenni alla funzione del GABA nel SNC. Glicina: Distribuzione, Sintesi, Metabolismo, Recettori, Cenni alla funzione della glicina nel SNC.
Aminoacidi eccitatori: Acido Glutamico: Distribuzione, Sintesi, Metabolismo, recettori, Cenni alla funzione dell’acido glutamico nel SNC.
Acido aspartico: Distribuzione, Sintesi, Metabolismo, Recettori, Cenni alla funzione dell’acido aspartico nel SNC.
Purine: Distribuzione, sintesi, Metabolismo, Recettori, cenni alla funzione delle purine nel SNC.
Nitrossido: Distribuzione, Sintesi, Metabolismo, cenni alla funzione del nitrossido nel SNC.
Peptidi neuroattivi: Differenze tra neuro peptidi e neurotrasmettitori. Distribuzione, Sintesi, Metabolismo, recettori. Vasopressina e ossitocina, VIP, Peptidi oppioidi, Somatostatina, Colecistochinina, Neurotensina, CRF, Sostanza P, NPY
Tecniche cromatografiche: principi teorici, colonne (impaccate e capillari; a scambio ionico o a fase inversa), fase mobile, HPLC, rivelatore elettrochimico (elettrodi a superficie, a flusso radiale, coulometrici). Analisi qualitativa e quantitativa. Trattamento dei campioni.
Applicazione della tecnica: i) dosaggio dei livelli extracellulari di neurotrasmettitori in specifiche aree cerebrali.
Microdialisi trasversa e verticale per la raccolta di campioni di liquido extracellulare in specifiche aree cerebrali del ratto: principi teorici, preparazione delle fibre, raccolta dei campioni.

Metodi Didattici

5 CFU (40 ore) di lezioni frontali e 1 CFU (12ore) di laboratorio
La didattica verrà erogata contemporaneamente sia in presenza sia online, delineando dunque una didattica mista che possa essere fruita nelle aule universitarie ma al contempo anche a distanza. Sarà lo studente all’inizio del semestre ad optare per la didattica in presenza o a distanza, la scelta sarà vincolante per l’intero semestre. Qualora il numero degli studenti superi la capienza delle aule, determinata sulla base disposizioni governative in materia sanitaria ai fini del contrasto alla pandemia da Covid-19, l’accesso alle strutture didattiche sarà regolato attraverso un sistema di turnazione che sarà comunicato a tempo debito agli studenti interessati

Verifica dell'apprendimento

Le modalità dell'esame finale verranno definite sulla base delle disposizioni volte al contenimento della pandemia.
Giudizio finale
Il voto finale tiene conto di vari fattori:
Qualità delle conoscenze, abilità, competenze possedute e/o manifestate:
a) appropriatezza, correttezza e congruenza delle conoscenze
b) appropriatezza, correttezza e congruenza delle abilità
c) appropriatezza, correttezza e congruenza delle competenze
Modalità espositiva:
a) Capacità espressiva;
b) Utilizzo appropriato del linguaggio specifico della disciplina;
c) Capacità logiche e consequenzialità nel raccordo dei contenuti;
e) Capacità di collegare differenti argomenti trovando i punti comuni e istituire un disegno generale coerente, ossia curando struttura, organizzazione e connessioni logiche del discorso espositivo;
f) Capacità di sintesi anche mediante l’uso del simbolismo proprio della materia e l’espressione grafica di nozioni e concetti, sotto forma per esempio di formule, schemi, equazioni.
Qualità relazionali:
Disponibilità allo scambio e all’interazione con il docente durante il colloquio.
Qualità personali:
a) spirito critico;
b) capacità di autovalutazione.

Di conseguenza, il giudizio può essere:
a) Sufficiente (da 18 a 20/30)
Il candidato dimostra poche nozioni acquisite, livello superficiale, molte lacune. capacità espressive modeste, ma comunque sufficienti a sostenere un dialogo coerente; capacità logiche e consequenzialità nel raccordo degli argomenti di livello elementare; scarsa capacità di sintesi e capacità di espressione grafica piuttosto stentata; scarsa interazione con il docente durate il colloquio.
b) Discreto (da 21 a 23)
Il candidato dimostra discreta acquisizione di nozioni, ma scarso approfondimento, poche lacune; capacità espressive piú che sufficienti a sostenere un dialogo coerente; accettabile padronanza del linguaggio scientifico; capacità logiche e consequenzialità nel raccordo degli argomenti di moderata complessità; più che sufficiente capacità di sintesi e capacità di espressione grafica accettabile.
c) Buono (da 24 a 26)
Il candidato dimostra un bagaglio di nozioni piuttosto ampio, moderato approfondimento, con piccole lacune; soddisfacenti capacità espressive e significativa padronanza del linguaggio scientifico; capacità dialogica e spirito critico ben rilevabili; buona capacità di sintesi e capacità di espressione grafica piú che accettabile.
d) Ottimo (da 27 a 29)
Il candidato dimostra un bagaglio di nozioni molto esteso, ben approfondito, con lacune marginali; notevoli capacità espressive ed elevata padronanza del linguaggio scientifico; notevole capacità dialogica, buona competenza e rilevante attitudine alla sintesi logica; elevate capacità di sintesi e di espressione grafica.
e) Eccellente (30)
Il candidato dimostra un bagaglio di nozioni molto esteso e approfondito, eventuali lacune irrilevanti; elevate capacità espressive ed elevata padronanza del linguaggio scientifico; ottima capacità dialogica, spiccata attitudine a effettuare collegamenti tra argomenti diversi; ottima capacità di sintesi e grande dimestichezza con l’espressione grafica.
La lode si attribuisce a candidati nettamente sopra la media, e i cui eventuali limiti nozionistici, espressivi, concettuali, logici risultino nel complesso del tutto irrilevanti.

Testi

Golan “Principi di Farmacologia” Editrice Ambrosiana
Clementi-Fumagalli “Farmacologia cellulare e molecolare” UTET
Goodman & Gilman “Le basi farmacologiche della terapia” McGraw-Hill

Altre Informazioni

Durante le lezioni il docente fornirà dispense, reviews e pubblicazioni sugli argomenti del corso

Questionario e social

Condividi su: