Seleziona l'Anno Accademico:     2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022 2022/2023
Docente
ROBERTO DEVOTO (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 


Obiettivi

Fornire all’allievo una buona conoscenza e una capacità comprensiva teorica e applicativa delle principali tematiche riguardanti il trasporto merci e la logistica aziendale e fornire i principali strumenti di analisi e di valutazione di una catena logistica di trasporto.
Al termine del corso l’allievo potrà essere in grado di affrontare problematiche anche complesse relativa alla mobilità delle merci e comunicare in modo chiaro gli approfondimenti teorici e pratici necessari per affrontare tali problemi; sarà inoltre in grado di sviluppare, anche autonomamente, attività di studio e ricerca nel settore della logistica e del trasporto merci dalla scala nazionale e continentale a quella urbana.

Prerequisiti

Fondamenti dei Trasporti
Pianificazione dei Trasporti

Contenuti

Il corso tratta dei principali aspetti che caratterizzano il trasporto merci e la logistica aziendale. Partendo dal concetto generale di Supply Chain Management si analizza la struttura base di una catena logistica e le sue principali applicazioni, introducendo poi il concetto di sistema e di nodo logistico.
Viene effettuato un approfondimento sulla logistica di magazzino e di filiera aziendale, con specifici riferimenti ai processi di gestione interna degli approvvigionamenti e delle vendite.
Si passa poi ad analizzare in dettaglio il sistema dell’offerta, mediante un’analisi dettagliata delle diverse modalità di trasporto merci (stradale, ferroviaria, navale), con uno specifico approfondimento sugli aspetti costruttivi e gestionali dei porti. Successivamente si passa ad analizzare la domanda merci e le principali tecniche di stima e di valutazione della stessa, con particolare riferimento alle tecniche dedicate (quelle non condivise o mutuate dal trasporto passeggeri). Il corso si completa con una descrizione sulle modalità di trasporto merci per via aerea e sui terminali ad essa dedicati

Metodi Didattici

Didattica Tradizionale frontale: 60 ore

1. Presentazione corso: Presentazione programma. Obiettivi del corso. Titoli dei libri. Esercitazione.
2. Introduzione al corso di logistica: Modello Toyota – cos’è la logistica. Definizioni di logistica.
3. Concetti di Logistica: Il Sistema Logistico. La catena Logistica. Strutture Logistiche.
4. I Costi Logistici e terziarizzazione: Breve storia costi interni. L’outsourcing. Dettaglio costi (investimento, gestione, esercizio, ect.). Il problema del trasporto: lunga distanza e breve distanza.
5. Il trasporto delle merci: Il concetto di trasporto delle merci. Il costo generalizzato merci.
6. Il sistema di offerta di trasporto merci: Il trasporto stradale. Il trasporto ferroviario. Il Trasporto marittimo. Il trasporto intermodale. Le unità di Carico.
7. I sistemi portuali: Struttura dei Porti. Traffico Marittimo. Struttura Terminal Contenitor. Attrezzature di Movimentazione. Movimentazione di Banchina. Movimentazione di Piazzale.
8. La domanda merci: Concetti generali. I metodi causali e a serie temporali. Analisi delle serie temporali. Input-output. MRIO.
9. La progettazione di un centro merci: Caratteristiche di un centri merci. La struttura. Il progetto.
10. La gestione di un centro merci: La pianificazione. I problemi operativi.
11. Le nuove tecnologie ITC: Cenni generali. Gestione Documentale. Esempi su scala nazionale. Il progetto In.Por.Tra.
12 Il trasporto merci per via aerea ed i terminali dedicati.

Il corso prevede un’esercitazione pratica finalizzata alla costruzione di una catena logistica di trasporto per una tipologia di merce o riferita ad una specifica azienda collocata sul mercato.
Durante il corso si precede anche una o più visite presso aziende di logistica avanzata.

Verifica dell'apprendimento

Prova orale – colloquio individuale
L'esame consiste nel proporre alllo strudente almeno una serie di quesiti relativi ad aspetti teorici ed applicativi dei temi trattati a lezione, volti ad accertare:
1 il livello di conoscenza generale dello studente sul tema in oggetto;
2 la capacità di collegare fra loro temi diversi ed integrare concetti apparentemente distanti
3 la capacità di esporre il contenuto

Testi

Olivari M., Meloni I., Fadda P. Fancello G. “Fondamenti di trasporti” Aracne, 2010;
Vignati G. (a cura di) “Manuale di Logistica” Hoepli, 2002;
Ghiani G., Musmanno R. “Modelli e metodi per l'organizzazione dei sistemi logistici” Pitagora, 2000;
Dallari F. “Manuale di Logistica Distributiva” Pubblicazione interna Assologistica 2006;
Noli A. “Calate portuali e terminali marittimi. Criteri generali di pianificazione e di costruzione” ESA, 1984;
Dispense interne al corso a cura del docente

Altre Informazioni

Struttura della didattica:
1. Uso di slide su Power Point.
2. Seminari specifici con esperti.
3. Visita in azienda e nodi di trasporto.

Frequenza al corso obbligatoria e non discontinua.

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie