Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura

Istruzione

Maria Caterina Tilocca ha conseguito presso l’Università degli Studi di Cagliari la Laurea in Ingegneria Mineraria, equipollente alla Laurea in Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio, nel 1988. Nel 1994 ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Ingegneria delle Risorse del Sottosuolo discutendo una tesi dal titolo “Sulla tecnologia di flottazione in colonna. Applicazione sperimentale alla valorizzazione di minerali di fluorite e di barite”.

Attività Lavorativa Attuale

Attualmente Maria Caterina Tilocca è Ricercatrice Confermata a tempo pieno, settore scientifico disciplinare ING-IND/29- Ingegneria delle Materie Prime, presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura della Facoltà d’Ingegneria e Architettura dell’Università degli Studi di Cagliari.

 

Attività scientifica

I suoi interessi di ricerca hanno riguardato e riguardano i seguenti temi:

Epurazione di carboni brasiliani mediante trattamento a secco (separazione elettrostatica).

Flottazione di minerali industriali (Fluorite e Barite, provenienti da giacimenti della Sardegna) con metodo tradizionale in cella da laboratorio e in colonna in impianto pilota.

Flottazione ed agglomerazione di carboni sia con cella tradizionale sia con la tecnologia innovativa “Water Jet”.

Flottazione di un minerale industriale (barite) sia in cella tradizionale sia con la cella innovativa denominata “Hydrojet”.

Fattibilità geotecnica e geochimica dell’utilizzo in discarica di ceneri volanti di carbone.

Vibrazioni, in particolare, vibrazioni trasmesse agli operatori di macchine di scavo.

Controllo della qualità dell’aria, con particolare riferimento della qualità dell’aria al settore estrattivo e agli impianti di trattamento dei minerali.

Sviluppo di una banca dati per la gestione territoriale delle discariche industriali ed il controllo dell’inquinamento.

Recupero dei finissimi di carbone dalle dighe sterili della miniera di Nuraxi-Figus.

Recupero della grafite da elettrodi esausti della metallurgia dell’alluminio.

Recupero del calcare proveniente dall’impianto di trattamento della miniera di Nuraxi-Figus.

Studio di miscele acqua – carbone.

Studio sulle tecniche di riduzione delle emissioni di gas serra in atmosfera attraverso lo stoccaggio mineralogico e geologico della CO2.

Valutazione tecnico – economico – gestionale dei processi produttivi con particolare riguardo al settore dei lapidei.

L'attività di ricerca prosegue nei settori della valorizzazione delle materie prime minerali. Le tematiche di studio sono riconducibili a quelle ricomprese all’interno della macroarea di ricerca “Geo-ingegneria, Tecnologie Ambientali e Territorio”, individuata nel Piano triennale del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura (DICAAR). In particolare, sono stati condotti studi sui processi di comminuzione dei solidi con l’obiettivo generale di verificare l’efficacia dei getti d’acqua ad alta velocità sui risultati della macinazione dei materiali geologici. La ricerca è stata effettuata con riferimento al carbone Sulcis, in vista della preparazione di sospensioni del carbone in acqua, idonee ad alimentare combustori a letto fluido. Si è utilizzata una macchina di comminuzione di concezione originale (mulino MERA- High Energy Reduction Apparatus), per poter quantificare i vantaggi conseguibili con l’applicazione sinergica della classica azione meccanica di rottura effettuata dai frantoi rotativi, con l’azione, sui solidi particolati da ridurre, di getti d’acqua ad alta velocità (water jet).
Nell’ambito degli studi volti all’ottimazione dei processi di classificazione ad umido dei solidi, a fini e finissime dimensioni, si sono esaminati i risultati della messa a punto dei parametri di regolazione di un ciclone idraulico cilindro-conico, da inserire in un impianto di trattamento mineralurgico di un grezzo carbonifero, per incrementare il recupero del materiale combustibile contenuto nel rifiuto fine, migliorando nel contempo la sostenibilità ambientale dell’impianto stesso in relazione alla diminuzione dei volumi di rifiuti prodotti dal trattamento.

 

Maria Caterina Tilocca è stata e tuttora è coinvolta in progetti di ricerca nazionali:

Caratterizzazione e prove di miscele di acqua e carbone e sviluppo di un sistema informativo geografico a supporto della scelta di siti idonei allo stoccaggio di CO2. (Anni: 2009-2010).

Valorizzazione dei materiali geologici e messa in sicurezza di aree minerarie dismesse. Trattamento dei materiali geologici, tecniche e sicurezza scavi, recupero dei materiali di scarto. (Anno: 2010)

Tecnologie di monitoraggio e controllo di bacini di stoccaggio della CO2 e caratterizzazione di miscele slurry. (Anni: 2008-2009)

Metodologie a ridotto impatto ambientale per la valorizzazione delle georisorse e il risanamento di siti contaminati. (Ricerca Locale, EX 60% 2009)

ed internazionali:

Co-ordinated approach for sediment treatment and beneficial reuse in small harbours networks (COAST-BEST). (Anni: 2010-2012)

 

 

Attività didattica

Ha collaborato alle attività didattiche del corso di formazione e informazione del responsabile del servizio di sicurezza, in applicazione del Decreto Legislativo 626/94 e 642/96, organizzato per 130 aziende di Cagliari e provincia, nell’ambito di una convenzione conto terzi tra il DI.G.I.T.A. e la Consart di Cagliari nel 1996.

E’ stata componente della commissione esaminatrice negli anni accademici 1996/1997, 1997/1998 e 1998/99 per l’esame d’ammissione al Diploma di Laurea in Ingegneria dell’Ambiente e delle Risorse.

E’ stata componente della commissione per l’esame “Sicurezza del lavoro e difesa Ambientale”, come cultore della materia, dal 1998 al 2001.

Ha collaborato allo svolgimento delle esercitazioni riguardanti il controllo della qualità dell’aria, dall’anno accademico 1997-98 al 2000-01.

Ha collaborato allo svolgimento delle esercitazioni per il corso d’Impianti Mineralurgici, dall’anno accademico 1995-96 al 2002-03.

Ha collaborato allo svolgimento delle esercitazioni di Fondamenti di Informatica per gli studenti di Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, dall’anno accademico 2002-03 all’anno accademico 2007-08.

Docente dall’anno accademico 2005-06 di Organizzazione Aziendale per gli studenti di Ingegneria Chimica ed Ingegneria Meccanica, Laurea Specialistica.

Docente dall’anno accademico 2007-08 di Economia Applicata per gli studenti di Tecnologie per il Recupero ed il Restauro dei Beni Culturali, Facoltà di Architettura di Cagliari, Laurea.

Docente negli anni accademici 2007-08, 2008-9 e 2009-10 di Economia Applicata all’Ingegneria per gli studenti di Ingegneria, Laurea.

Docente negli anni accademici 2008-09 e 2009-10 di Economia ed Organizzazione Aziendale per gli studenti di Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio, sede di Iglesias, Laurea.

Docente nell’anno accademico 2010-11 di Economia Applicata all’Ingegneria per gli studenti di Ingegneria del corso di riallineamento, Laurea.

Docente nell’anno accademico 2010-11 di Organizzazione Aziendale per gli studenti di Ingegneria Meccanica, Laurea Magistrale.

Docente nell’anno accademico 2010 di Soil washing e processi di trattamento nel Master di II livello in Metodi e Tecnologie per le Bonifiche Ambientali, sede AUSI – Iglesias.

Docente dall’anno accademico 2011-12 di Economia e Organizzazione Aziendale per gli studenti di Ingegneria Meccanica, Laurea Magistrale.

Componente del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Geoingegneria e Tecnologie Ambientali.

Docente dall’anno accademico 2013-14 di Economia Applicata all’Ingegneria per gli studenti di Ingegneria del corso di laurea in Ingegneria per l’Ambiente e Territorio.

Docente dall’ anno accademico 2016-17 del modulo Trattamento Fisico-Chimico dei Suoli per gli studenti di Ingegneria del corso di Laurea Magistrale per l’Ambiente e Territorio.

Attivita’ gestionale

componente Commissione orientamento in itinere del Consiglio di corso di studi in Ingegneria per l’ambiente e il territorio;

tutor per la Laurea Magistrale in Ingegneria per l’ambiente e il territorio;

Instruction

Maria Caterina Tilocca obtained a degree in Mining Engineering from the University of Cagliari, equivalent to the Degree in Environmental Engineering and Territory, in 1988. In 1994 she received her Ph.D. in Engineering of Resources of the Underdeveloped by discussing a thesis titled “About Column Flotation Technology. Experimental application to the exploitation of fluorite and barite minerals “.

 

Current Job Activity

At present, Maria Caterina Tilocca is a full-time researcher at the Department of Civil Engineering, Environmental Engineering and Architecture of the Faculty of Engineering and ING-IND / 29 Engineering Department of Industrial Engineering and Information Technology. Architecture of the University of Cagliari.

 

Scientific activity

His research interests concerned and cover the following topics:

Electrostatic beneficiation of Brazilian coals.

Flotation of industrial minerals (Fluorspar and Barite, coming from deposits of Sardinia) with traditional cell of laboratory and in a column flotation in pilot plant.

Flotation and coal agglomeration with traditional cell and whit the “water jet” innovative technology.

Flotation of industrial minerals (barite) in both the traditional cell and the innovative cell called “Hydrojet”.

Feasibility geotechnical and geochemical use of coal fly ash.

Vibrations, in particular, vibrations transmitted to excavator operators.

Air quality control, with particular reference to air quality in the mining industry and mineral processing plants.

Development of a database for the territorial management of industrial landfills and pollution control.

Coal recovery from waste fines of the Nuraxi-Figus coal treatment plant by selective flotation.

Recovery of graphite from exhausted electrodes coming from aluminium metallurgy.

Recovery of limestone from the Nuraxi-Figus mine treatment plant.

Study of water-coal mixtures for fuel production.

Study on techniques to reduce greenhouse gas emissions in the atmosphere through the mineralogical and geological storage of CO2.

Technical – economic – management of production processes with particular regard to the stone industry.

The research activity continues in the sectors of exploitation of mineral raw materials. The study topics are related to those included within the research macro-area "Geo-engineering, Environmental and Territory Technologies", identified in the three-year plan of the Department of Civil, Environmental and Architecture Engineering (DICAAR). In particular, studies were conducted on the comminution processes of solids with the general objective of verifying the effectiveness of high-speed water jets on the results of the grinding of geological materials. The research was carried out with reference to Sulcis coal, with a view to preparing suspensions of coal in water, suitable for feeding fluidized bed combustors. A comminution machine of original conception was used (MERA mill - High Energy Reduction Apparatus), in order to quantify the advantages achievable with the synergistic application of the classic mechanical breaking action carried out by rotary crushers, with the action, on particulate solids to be reduced, of high speed water jets (water jet). As part of the studies aimed at optimizing the wet classification processes of solids, for fine and very fine dimensions, the results of the development of the regulation parameters of a cylindrical-conical hydraulic cyclone, to be inserted in a plant, were examined mineralurgical treatment of a raw coal, to increase the recovery of the combustible material contained in the fine waste, while improving the environmental sustainability of the plant itself in relation to the decrease in the volumes of waste produced by the treatment.

 

Maria Caterina Tilocca has been and still is involved in national research projects:

Characterization and testing of water and coal mixtures and development of a geographic information system to support the choice of sites suitable for CO2 storage. (Year: 2009-2010).

Beneficiation of geological materials and safe disposal of dismantled mining areas. Treatment of geological, technical and security materials, excavation of waste materials. (Year: 2010)

Monitoring and control technologies for CO2 storage basins and characterization of slurry mixtures. (Year: 2008-2009)

Reduced environmental impact methodologies for the exploitation of georisorse and the rehabilitation of contaminated sites. (Local Search, EX 60% 2009)

And international:

Coordinated approach for sedimentation and beneficial reuse in small harbors networks (COAST-BEST). (Year: 2010-2012)

 

Teaching activity

She has collaborated in the didactic activities of the training course and information of the head of the security service, pursuant to Legislative Decree 626/94 and 642/96, organized for 130 companies in Cagliari and the province, under a contract between DI.GITA and Consart of Cagliari in 1996.

She has been a member of the Examination Committee for the academic years 1996/1997, 1997/1998 and 1998/99 for the admission examination for the Degree in Environmental Engineering and Resources.

She has been a member of the Committee on Labor Safety and Environmental Protection, as a matter of the subject, from 1998 to 2001.

She has been collaboration to the laboratory lessons for air quality control, from the academic year 1997-98 to 2000-01.

She has been collaboration to the laboratory lessons for the mineral processing plants course since the academic year 1995-96 to 2002-03.

She has has been collaboration to the laboratory lessons for Computer Science Fundamentals for Environmental and Territorial Engineering students from academic year 2002-03 to academic year 2007-08.

Professor since the academic year 2005-06 of “Business Organization”, for the students of Chemical Engineering and Mechanical Engineering, Specialized Degree.

Professor since the academic year 2007-08 of “Applied Economics”, for the students of Technologies for Recovery and Restoration of Cultural Heritage, Faculty of Architecture of Cagliari, Degree.

Professor, in the academic years 2007-08, 2008-9 and 2009-10, of “Economics Applied to Engineering”, for Engineering students, Degree.

Professor in the 2008-09 and 2009-10 academic years of “Business Economics and Business”, for the students of Environmental and Land Engineering, Iglesias, Laurea.

Professor in the academic year 2010-11 of “Economics Applied to Engineering”, for the students of Engineering of the Realignment Course, Degree.

Professor in the academic year 2010-11 of the “Business Organization”, for students of Mechanical Engineering, Master Degree.

Professor in the “Soil Wash” academic year 2010 and “Treatment Processes” in the 2nd level Master in Methods and Technologies for Environmental Reclamations, AUSI – Iglesias.

Professor, since the academic year 2011-12 of “Economics and Business Organization”, for students of Mechanical Engineering, Master Degree.

Component of the College of PhD students in Geoengineering and Environmental Technologies.

Professor, since the academic year 2013-14 of “Economics Applied to Engineering”, for Engineering Students of the Degree in Environmental and Land Engineering.

Professor, since the academic year 2016-17 of the “Soil Physical Chemical Treatment” module, for Engineering Students of the Degree in Environmental and Land Engineering.

Questionario e social

Condividi su: