Dipartimento di Giurisprudenza

 Si laurea in Giurisprudenza il 15/3/1984, presso l’Università degli Studi di Cagliari, con il massimo dei voti e la lode, discutendo con il Prof. Francesco Sitzia in qualità di relatore una tesi di laurea dal titolo “La rapina nel diritto romano”.

Dal 1985 partecipa alle commissioni d’esame nelle materie romanistiche, in qualità di cultore della materia. Dal 1985 partecipa altresì al progetto di ricerca FIURIS, finanziato dal C.N.R. e diretto alla creazione, mediante lo spoglio delle principali riviste romanistiche, di un archivio elettronico delle fonti del diritto romano, coordinando in seguito il relativo gruppo di ricerca costituito a Cagliari, che ha schedato le principali riviste romanistiche dal 1965.

Nel 1991 è abilitata all’esercizio della professione di avvocato.

Nel 1991 vince un concorso bandito dal Ministero degli Interni per il ruolo di Segretario Comunale.

Nel 1992 vince il concorso a cattedre in materie giuridiche ed economiche. Servizio prestato sino all’opzione per il posto di ricercatore.

Nel 1998 vince il concorso per un posto di ricercatore universitario nel settore scientifico-disciplinare N18X-Diritto romano, presso la Facoltà di Giurisprudenza di Cagliari, prendendo servizio il 19/1/1999 (conferma con D. R. n. 227 del 18/11/2002 a decorrere dal 20/1/2002).

Nel 2003 consegue l’idoneità nel concorso di professore associato per il settore scientifico-disciplinare N18X-Diritto romano, bandito dalla Facoltà di Giurisprudenza di Milano. Nel medesimo 2003 è chiamata quale professore associato dalla Facoltà di Giurisprudenza di Cagliari, prendendo servizio il 3 gennaio 2005, a causa del blocco delle assunzioni (conferma nel ruolo dei professori associati con decorrenza dal gennaio 2008).

Nel  2017 consegue l’Abilitazione Scientifica Nazionale prima fascia  per il settore Diritto romano e diritti dell’antichità

Insegna Istituzioni di diritto romano nel corso di laurea Magistrale in Giurisprudenza e Istituzioni di diritto romano nel corso di laurea in Scienze dei Servizi Giuridici

Coordinatore del Corso di Scienze dei Servizi Giuridici

Componente della Commissione Erasmus del Dipartimento di Giurisprudenza

Componente della Giunta di Dipartimento di Giurisprudenza e del Consiglio di Facoltà di Scienze economiche sociali giuridiche Ha partecipato a numerosi Progetti di Interesse Nazionale, in particolare nell’ultimo, 2010-11, unico progetto selezionato di area romanistica, dal titolo “L’autorità delle parole. Le forme del discorso precettivo romano tra conservazione e mutamento”, ha curato, insieme al Prof. Oliviero Diliberto, la realizzazione di un database contenente le citazioni delle parole delle XII Tavole e delle leges regiae nelle fonti letterarie latine repubblicane (sec. III-I a.c.),

Si è dedicata in particolare nell’ultimo decennio a studi sulle donne, sul matrimonio, sull’adulterio e sul concepimento, sfociati in numerose pubblicazioni, organizzando e partecipando a numerosi convegni di carattere internazionale. Fa parte del Grupo docente y de Investigación IURA Romanas, Visigodas y Bizantinas, Juristas para el Estudio de la Mujer desde la Antiguedad al Tiempo Presente, Presidenta  Rosalía Rodríguez López, Catedrática de Derecho Romano della Università di Almería; ha presentato presso la Facultat de Dret dell’Universitat de Barcelona nella II jornada dona aspectes juridics de gènere en el dret de l’antiguitat: les dones en temps d’August il 25 maggio 2016 una relazione dal titolo Donne al tempo di Augusto. Donne honoratae e donne in quas stuprum non committitur. Tra i numerosi convegni sia in Italia sia all’estero nel novembre 2013 si ricorda una conferenza sul concepito all’interno di un convegno dal titolo “Derecho Romano y formacion de la ética privada occidental” presso la Facultad de Derecho y Ciencias Politicas de la Universidad Abierta Interamericana de Buenos Aires, nel maggio 2014 una lezione magistrale presso la Universidad de Vigo Campus de Ourense dal titolo “Arbores en la Ley de las XII Tablas”, un seminario presso la Universidad de Vigo su “Influencia del Derecho historico sobre el Derecho moderno e El Derecho Medioambiental”, nel giugno 2014 conferenza dal titolo “El adulterio e vendetta en el Derecho Romano clàsico” presso la Universidad de La Habana, Facultad de Derecho, una conferenza dal titolo Adulterio stuprum e concubinato nella lex Iulia de adulteriis  nel convegno El principio de igualdad desde un efoque pluridisciplinar. Prevencion y represion de la violencia de genero, nell’aprile 2016 presso la Universidad de Vigo una conferenza dal titolo Un possibile antico caso di mediazione familiare: il tribunale domestico all’interno del Seminario Internazionale La mediacion entre la teoria y la practica.

Ha organizzato presso l’Università di Cagliari il 27 novembre 2015 il Convegno internazionale Donne e disuguaglianze nella storia del diritto,  presentando una relazione dal titolo Il modello ideale della matrona romana. Donne honoratae e donne in quas stuprum non committitur, nei giorni 4-5 maggio 2016 il Convegno internazionale Deterior est condicio feminarum. Verso la parità di genere tra antico e moderno.

Principal Investigator del progetto Verso la parità di genere , donne nella storia, nelle istituzioni nella società nel diritto finanziato dalla Fondazione Banco di Sardegna

 

Questionario e social

Condividi su: