Dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica

Danilo Pani è nato a Cagliari nel 1978.

Da Novembre 2016 è Ricercatore a tempo determinato (art. 24 c.3-b L. 240/10) in Bioingegneria Elettronica ed Informatica (SSD ING-INF/06) presso il DIEE – Dip. di Ing. Elettrica ed Elettronica dell’Università di Cagliari.

Formazione

Dottore di ricerca in Ingegneria Elettronica ed Informatica (Università di Cagliari, 2006). Titolo della Tesi: “Conception, design and evaluation of novel digital VLSI architectures for computation-intensive parallel processing”

Laurea (vecchio ordin.) in Ingegneria Elettronica (Università di Cagliari, 2002), 110/110 e lode. Titolo della Tesi: “Studio di architetture VLSI per il controllo di coprocessori riconfigurabili per applicazioni wireless”

Esperienza di ricerca

Da dicembre 2011 a novembre 2016: Ricercatore a tempo determinato (art. 24 c.3-a L. 240/10) in Bioingegneria Elettronica ed Informatica (SSD ING-INF/06) presso il DIEE – Dip. di Ing. Elettrica ed Elettronica dell’Università di Cagliari.

2010 – 2011:  Borsista (Borsa Giovani Ricercatori Regione Sardegna, cofinanziata con fondi a valere sul PO Sardegna FSE 2007-2013 sulla L.R.7/2007 “Promozione della ricerca scientifica e dell’innovazione tecnologica in Sardegna)

2007 – 2010: Post-doc presso il DIEE, Università di Cagliari, sul tema “Studio e simulazione di system-on-chip bioispirati”

2009: Consulente nell’ambito del progetto FetalHeart DISTRICT – POR SARDEGNA 2000-2006 MISURA 3.13 – Ricerca e sviluppo tecnologico nelle imprese e territorio

2005 – 2006: Contrattista di ricerca presso il DIEE, Università di  Cagliari, nell’ambito di 3 diversi progetti di ricerca.

Interessi di ricerca

Studio, simulazione e implementazione di algoritmi e architetture per l’elaborazione in tempo reale di biosegnali, e sviluppo di dispositivi medici, con particolare riferimento a:

– Estrazione dell’ECG fetale in tempo reale da misure non invasive,

– Elettronica indossabile ed elettrodi tessili per sistemi di monitoraggio di biosegnali,

– Elaborazione in tempo reale su piattaforme embedded di segnali dal sistema nervoso periferico per il controllo di neuroprotesi,

– Sistemi di telemedicina e teleriabilitazione,

– Architetture bioispirate integrate per l’elaborazione parallela di segnali biomedici.

Didattica

Per il corso di Laurea in Ing. Biomedica dell’Università di Cagliari è docente dei corsi “Elaborazione elettronica di segnali” (dal 2009) e “Strumentazione elettromedicale”. In precedenza è stato docente a contratto di diversi altri corsi, fra i quali “Piattaforme digitali per l’elaborazione del segnale”(2007-2009). E’ stato relatore di tesi per più di 80 studenti.

E’ supervisore dei seguenti dottorandi:

  • Gianluca Barabino (PhD in Bioingegneria e Robotica, Genova) ciclo XXIX
  • Michele Crabolu (PhD in Bioingegneria e Robotica, Genova) ciclo XXX
  • Andrea Achilli (PhD in Bioingegneria e Robotica, Genova) ciclo XXXI
  • Eleonora Sulas (PhD in Ingegneria Elettronica e Informatica) ciclo XXXII

e responsabile scientifico di un post-doc e diversi borsisti.

E’ stato invitato come relatore in diversi corsi ECM per medici e professioni sanitarie, fra i quali “Innovazione e sanità: ICT & TECH FOR BIOMED” e il “CORSO DI ECOCARDIOGRAFIA FETALE E DI CARDIOLOGIA PERINATALE…e Connect il Teleconsulto Remoto”.

Altre attività accademiche

E’ Referente per la Qualità del corso di Laurea in Ingegneria Biomedica.

Attività scientifiche internazionali

Partecipa a diversi comitati di programma di conferenze internazionali, fra le quali HEALTHINF, BIODEVICES, MobileHealth, RAMI, DASIP, IEEE Symposium on Industrial Electronics & Applications, e svolge attività di revisore per diverse riviste nell’ambito della bioingegneria e dell’elettronica, fra le quali: IEEE Journal of Biomedical and Health Informatics, Computer Methods and Programs in Biomedicine, IEEE Transactions on Signal Processing, IEEE Transactions on Biomedical Circuits and Systems, Embedded Systems Letters, Journal of Integrated Computer-Aided Engineering, Microprocessors and Microsystems (Elsevier), IEEE Transactions on Industrial Informatics, TCSVT – IEEE Transactions on Circuits and Systems for Video Technology, Natural Computing – An international Journal (Springer), Electronics Letters (IET).

E’ stato per diversi anni organizzatore del Workshop Internazionale Coheb, International Workshop on Collaboration Technologies and Systems in Healthcare and Biomedical Fields, parte dell’International Conference on Collaboration Technologies and Systems (CTS).

E’ membro dell’IEEE, EMBS.

E’ membro della Commissione UNINFO (Ente Federato all’UNI per l’unificazione nel settore delle tecnologie informatiche e loro applicazioni) per Informatica Medica, e partecipa come esperto italiano:

  • al gruppo di lavoro per la revisione dello standard  EN 1064:2005+A1:2007 Health informatics – Standard communication protocol – Computer-assisted electrocardiography (SCP-ECG)
  • al Technical Committee 251 del CEN, Working Group 2

E’ membro del Comitato Etico Indipendente della A.O.U. di Cagliari in qualità di espero (ingegnere clinico in relazione all’aerea medico-chirurgica oggetto dell’indagine con dispositivo medico in studio).

E’ iscritto all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Cagliari, dal (2003 sezione A, n° Albo 5339).

Progetti in corso

E’ stato coordinatore scientifico del Progetto Regionale LR7/2007 (bando 2012) “ELoRA – Elaborazione Low-power Real-time di segnali neurali per Ausili protesici” (terminato a settembre 2016).

Partecipa inoltre ai seguenti progetti di ricerca:

  • “NEBIAS – Neurocontrolled BIdirectional Artificial upper limb and hand prosthesiS”, EU Seventh Framework Programme, ICT-2013.9.6 FET Proactive EVLIT

Fund rising

“ELoRA – Low-power Real-time processing of neural signals for prosthetic aids”, CRP-60544, L.R.7/2007 Ricerca di Base, program year 2012 – 200.000€

“University of Cagliari 2013 grant for FIRB proposal” – 10.000€

“Conception and development of advanced algorithms for real-time extraction of fetal electrocardiogram from non-invasive biopotential recordings”, Young Researchers Grant by Regione Sardegna, 2012 – 70.000€

Pubblicazioni

E’ autore di più di 80 pubblicazioni scientifiche, fra le quali 23 riviste internazionali peer-reviewed.

E’ inventore dei seguenti brevetti:

  • D. Pani et al., “Apparatus, a system and a relating method for local or remote rehabilitation and functional evaluation of the hands”, U.S. Patent No. US 9,089,734 B2, Jul. 28, 2015.
  • Tomassini Barbarossa et al. “Dispositivo, sistema e relativo metodo per la valutazione quantitativa della sensibilità gustativa”, Italian Patent Application No. 102016000057785

Premi

–SIAMOC 2016 – Premio miglior lavoro metodologico “Identificazione del centro di rotazione della spalla tramite sensori
magneto-inerziali”

– DASIP 2015 – Best paper award for the paper “Exploring Custom Heterogeneous MPSoCs for Real-Time Neural Signal Decoding”

– Biodevices 2014 – Best student paper award for the paper “VLSI Wavelet Denoising of Neural Signals, Critical Appraisal of Different Algorithmic Solutions for Threshold Estimation”

– Computers in Cardiology 2008 – 35° annual Conference: Best Poster Presentation award “A DSP Algorithm and System for Real-Time Fetal ECG Extraction”

– ATMEL DSP Design Contest 2005, 2nd prize, “Real-time Blind Source Separation (BSS) of signal mixtures on DIOPSIS 740 platform”

 

 

Questionario e social

Condividi su: