Dipartimento di Giurisprudenza

CURRICULUM VITAE
di Giovanni Manca

1. POSIZIONE ACCADEMICA ATTUALE
Giovanni Manca, nato a Cagliari il 23 giugno 1971, è Ricercatore Confermato di Diritto Penale (Ius 17), posizione di ruolo, nella Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche, Dipartimento di Giurisprudenza, dell’Università di Cagliari.
Nel dicembre 2019 gli è stata conferita all’unanimità l’Abilitazione Scientifica Nazionale alle funzioni di Professore Associato (Professore Universitario di II Fascia) di Diritto Penale.
Dall’a.a. 2011/2012 è Professore Aggregato di Diritto Penale, Parte generale, nel Corso di Laurea in Scienze dei Servizi Giuridici, e nell’a.a. 2013/2014 ha avuto l’affidamento anche del corso di Diritto Penale, Parte speciale, nel Corso di Laurea Magistrale.
Dall’a.a. 2019/2020 insegna Diritto Penale della Pubblica Amministrazione nel Corso di Laurea in Scienze dei Servizi Giuridici.
Dall’a.a. 2019/2020 è altresì Coordinatore del Corso Integrato di Tecniche della Prevenzione sul Luogo di Lavoro, e titolare del modulo Diritto Penale, nella Facoltà di Medicina dell’Università di Cagliari.

2. CORSO DI STUDI E POSIZIONI ACCADEMICHE PRE-RUOLO
Il 27 giugno 1996 ha conseguito la laurea in Giurisprudenza nell’Università degli Studi di Cagliari, discutendo una tesi in Diritto penale dal titolo “Il peculato d’uso”, col voto di 110/110 e lode.
L’11 marzo 2006 ha conseguito, discutendo presso l’Istituto di Diritto e Procedura penale dell’Università degli Studi di Macerata una tesi dottorale dal titolo “La repressione penale della concorrenza sleale”, il titolo di Dottore di Ricerca (PhD) in Diritto penale in esito al Corso di Dottorato di Ricerca dell’Università di Macerata (sede consorziata Università di Palermo), XVIII ciclo, cui era stato ammesso nell’a.a. 2002/2003 (commissione presieduta dal prof. Giovanni Fiandaca e composta dai proff. Vincenzo Militello e Carlo Piergallini).
Dal 30 gennaio 2006 all’ingresso in ruolo è stato Assegnista di ricerca istituzionale di Diritto penale nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Cagliari, Dipartimento di Scienze giuridiche e forensi, tema di ricerca “La repressione penale della concorrenza sleale”, responsabile scientifico prof. Giovanni Cocco.

3. POSIZIONE PROFESSIONALE
Giovanni Manca è avvocato cassazionista, iscritto all’Ordine di Cagliari dal 25 ottobre 1999, e svolge, compatibilmente con il preminente impegno accademico, una selezionata attività professionale nei settori del diritto penale c.d. “bianco” (reati in materia economica, tributaria, societaria, industriale, contro la pubblica amministrazione, contro il patrimonio, l’economia e la fede pubblica, etc.).

4. ALTRE ATTIVITÁ DIDATTICHE E DI RICERCA
Dall’a.a. 1996/1997 Giovanni Manca è stato cultore presso la Cattedra di Diritto penale della Facoltà di Giurisprudenza nell’Università degli Studi di Cagliari, e membro effettivo delle Commissioni d’esame di Diritto penale.
Negli a.a. 2001/2002, 2002/2003, 2003/2004, 2004/2005, e 2005/2006, 2006/2007 è stato docente a contratto di Diritto penale nella Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università degli Studi di Cagliari; ha ripreso dall’a.a. 2014/2015 – ovviamente non più con rapporti esterni, ma quale docente strutturato dell’Università di Cagliari – l’insegnamento in materia penale anche nella predetta Scuola.
Dall’a.a. 2003/2004 fino all’a.a. 2008/2009 ha tenuto l’intero ciclo di lezioni (25 ore per a.a.), seminari ed esercitazioni del Corso attributivo di crediti liberi “La ricerca giurisprudenziale in diritto penale”, titolare prof. Giovanni Cocco; ha inoltre tenuto seminari sulla parte generale del diritto penale afferenti ai corsi di diritto penale del prof. Cocco.
Giovanni Manca ha anche collaborato a numerosi progetti di ricerca finanziati dall’Università degli Studi di Cagliari sotto la direzione scientifica del prof. Giovanni Cocco, tra cui: “Prospettive di riforma dei reati fallimentari e societari”, anni 1997 e 1998; “Il sistema sanzionatorio penale. Nuovi beni e nuove tecniche di tutela”, anni 1999 e 2000; “La riforma dei reati fallimentari e societari”, anni 2001, 2002 e 2003; “Interpretazione e precedente giudiziale in diritto penale”, anno 2004; “La riforma dei reati fallimentari”, anno 2005; “La riforma del sistema sanzionatorio penale”, anno 2007.
Giovanni Manca, nell’a.a. 2012/2013, è stato membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di ricerca in Scienze Giuridiche; negli anni 2015 e 2017 è stato inoltre incaricato di moduli di attività didattica del dottorato.
Riveste il ruolo di membro del Comitato Scientifico di prestigiose collane e trattati di diritto penale, tra cui il Trattato Breve di Diritto Penale diretto ai proff. Giovanni Cocco ed Enrico Mario Ambrosetti, ed. CEDAM Wolters Kluwer.
E’ Coordinatore del Comitato di Redazione dei Quaderni dell’Istituto Studi Penalistici “Alimena” (ISPA), Centro di Ricerca Interdipartimentale dell’Università della Calabria.

5. DIREZIONE, SEGRETERIA SCIENTIFICA E PARTECIPAZIONE COME RELATORE A CONVEGNI E CORSI.

  •  Giovanni Manca è stato collaboratore della direzione scientifica, con il prof. Giovanni Cocco (Università di Cagliari), il prof. Enrico Mario Ambrosetti (Università di Padova), la prof.ssa Margareth Helfer (Universität Innsbruck) e la prof.ssa Chiara Silva (Università di Padova) del Seminario Scientifico Internazionale di Diritto Penale “La riforma penale. Profili comparatistici”, Cagliari, 21-23 febbraio 2019, convegno del quale è stato anche relatore con la relazione programmata (III giornata) “Le nuove riparazioni nel diritto penale”;
  •  Giovanni Manca è stato membro della direzione scientifica, con il prof. Giovanni Cocco e la dott.ssa Martina Orrù, del Seminario Internazionale di Diritto Penale “Lezioni di parte speciale. Corruzione, Riciclaggio, Terrorismo, Criminalità organizzata”, Cagliari, 1-3 marzo 2017, convegno del quale è stato anche relatore con l’Introduzione alla II giornata;
  •  Giovanni Manca è stato membro della direzione scientifica, con il prof. Giovanni Cocco, del II Convegno Scientifico Internazionale di Diritto Penale “La tradizione illuministico-liberale dell’Europa e i nuovi pericoli per le libertà individuali”, Cagliari – Capoterra, 23-25 ottobre 2015, convegno del quale è stato anche relatore con una relazione programmata (III giornata) sul tema “L’oggetto privatistico della tutela penale del marchio. Ovvero del ‘posto di diritto’ che spetta alla proprietà industriale in un manifesto del Neoilluminismo Penale”, atti pubblicati nel volume G. Cocco (a cura di), Trattato breve di diritto penale, Temi contemporanei, Per un manifesto del neoilluminismo penale, CEDAM-Wolters Kluwer, Padova, 2016;

È stato relatore, oltre che nei convegni precedentemente indicati, anche di numerosi altri tra cui:

  •  Convegno sul tema: “L’Asia orientale e sudorientale nella globalizzazione”, organizzato dall’Università degli Studi di Cagliari, Facoltà di Scienze Politiche, Dipartimento di Ricerche Economiche e Sociali (Proff. Anna Maria Baldussi, Barbara Onnis, Francesca Congiu) e dalla Fondazione Luca Raggio Solidarietà e Diritti (Prof. Gianluca Scroccu) nel novembre 2010, presentando relazione dal titolo “Reazioni neoprotezioniste del legislatore penale italiano alla concorrenza dei produttori esteri low cost: come presentarsi ‘con archi e frecce’ alla sfida della globalizzazione” (Relazione pubblicata nel 2011, ed. Aipsa, negli atti del convegno “L’Asia orientale e sudorientale nella globalizzazione”).
  •  convegno sul tema: “Modus operandi as an exculpatory evidence”, organizzato dall’Università degli Studi di Cagliari,?Facoltà di Scienze Economiche Giuridiche e Politiche, Dipartimento di Giurisprudenza, Dipartimento di Scienze Sociali e delle Istituzioni, Dottorato di ricerca in scienze giuridiche, nell’ambito del programma Erasmus Higher Education Mobility Agreement form Staff Mobility for Teaching per il 15 giugno 2015, presidente dei lavori Prof. Giovanni Cocco, altri relatori Proff. Monika Calkiewicz (Università Kozminski, Varsavia) Leonardo Filippi, Maria Francesca Cortesi (Università di Cagliari), Dr. Danilo Tronci (DDA Cagliari), presentando una relazione sui limiti di compatibilità col sistema penale italiano di modelli accertativi dell’autore (profiling, modus operandi) invalsi nell’esperienza statunitense;
  •  convegno sul tema: “Il processo penale innanzi al giudice di pace” organizzato dalla Scuola Superiore della Magistratura e dall’Ordine degli Avvocati di Cagliari per il 16 ottobre 2015 nell’Aula Magna della Corte d’Appello di Cagliari, presentando una relazione sul tema “L’estinzione del reato per concotte riparatorie”;
  •  convegno sul tema: “Incontro di studi sul codice della strada” organizzato dalla Scuola Superiore della Magistratura e tenutosi il 20 febbraio 2016 nell’Aula Magna della Corte d’Appello di Cagliari, presentando una relazione sul tema “Esigenze repressive e crisi dei principi nel delitto di fuga dopo l’incidente”;
  •  convegno sul tema: “Infortuni e malattie professionali Prevenzione e nuove tutele: leggere i dati per gestire il cambiamento” organizzato dall’INAIL – Direzione Regionale Sardegna e tenutosi il 20 aprile 2017 nell’Auditoriom della banca Intesa di Cagliari, presentando una relazione sul tema “Responsabilità penale del datore di lavoro nella causazione delle Malattie Professionali”;
  •  convegno sul tema: “Questioni attuali di diritto penale” organizzato dall’Università degli Studi di Foggia, Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali, e tenutosi il 25 gennaio 2019, relatori Proff. Anna Maria Peccioli (Università di Genova), Giandomenico Salcuni (Università di Foggia), Vito Plantamura (Univerità di Bari), presentando una relazione sul tema “Il diritto penale dei marchi tra pubblica fede e patrimonio”.

E’ stato relatore per la materia penale, su designazione dell’Università di Cagliari, nel seguente corso destinato ai dipendenti della Pubblica Amministrazione:

  •  Corso sul tema: “Prevenzione della corruzione” (l. n. 190/2012) per i funzionari dell’Ateneo cagliaritano, 4, 5, 11 e 12 luglio 2013.

Giovanni Manca ha curato la segreteria scientifica dei seguenti convegni ed incontri di Diritto penale organizzati dal prof. Giovanni Cocco:

  •  Convegno internazionale di studi sul tema “L’interpretazione della legge penale, il principio di legalità e il precedente giurisprudenziale (alla prova delle nuove tecnologie e della diffusione di internet)” tenutosi a Cagliari e a Pula (Parco Tecnologico della Sardegna) dal 23 al 25 ottobre 2004, relatori (in ordine d’intervento) proff. Enrique Bacigalupo, Domenico Pulitanò, Emilio Dolcini, Cornelius Prittwitz, Giorgio Marinucci, Nicola Mazzacuva, Claudia Pecorella, Klaus Lüderssen, Alberto Canopi;
  •  Convegno – Dibattito tenutosi a Cagliari, Facoltà di Giurisprudenza, il 3 novembre 2003 sul tema: “Giuristi, Legislatori, Giudici”, relatore prof. Domenico Pulitanò;
  •  Convegno – Dibattito tenutosi a Cagliari, Facoltà di Giurisprudenza, il 2 aprile 2004 sul tema: “La tassatività tra imperativismo legale e modelli giurisprudenziali”, relatore prof. Mauro Ronco.

6. TERZA MISSIONE E ALTRI INCARICHI UNIVERSITARI DI SERVIZIO
Sensibile alla ‘Terza missione’ dell’accademia nel territorio di riferimento, Giovanni Manca ha tenuto numerose attività di formazione accreditate richieste da Ordini e associazioni dell’Avvocatura, dalla Scuola Superiore della Magistratura, da Enti pubblici e Fondazioni culturali, ed ha (con molta parsimonia e, soprattutto, accuratezza) curato la corretta comunicazione alla stampa di concetti elementari e nozioni culturali di base in materia di diritto penale, diritto penale dei marchi e del made in Italy, e tutela penale del diritto d’autore.
Nell’a.a. 2011/2012 è stato componente del Gruppo di Auto Valutazione (G.A.V.) del Dipartimento di Giurisprudenza, Corso di Laurea Magistrale.
Dall’a.a. 2012/2013 all’a.a. 2013/2014 è stato componente della Giunta del Corso di Laurea in Scienze dei Servizi Giuridici.
Periodicamente è membro di commissioni di concorso, presso più atenei, per il conferimento di insegnamenti a contratto e borse di ricerca in materia penale, e per il conferimento e rinnovo di assegni di ricerca.
E’ stato membro di designazione universitaria della Commissione per l’abilitazione all’esercizio della professione di avvocato della Corte d’Appello di Cagliari, anno 2015.

7. PUBBLICAZIONI (con riferimento alle sole ultime edizioni)

Monografie

MANCA, La riparazione del danno tra diritto penale e diritto punitivo. Nel caleidoscopio delle recenti riforme, ed. C.E.D.A.M.-Wolters Kluwer, Padova, 2019, ISBN 978-88-13-370848, pp. I-VI; 1-150.

MANCA, Il diritto penale dei marchi e del made in Italy, ed. C.E.D.A.M.-Wolters Kluwer, Padova, 2017, ISBN 978-88-13-362522, pp. I-XVII; 1-251.

MANCA, La tutela penale della proprietà industriale e della struttura produttiva italiana. Prospettive e ripercussioni della legge 23 luglio 2009, n. 99, ed. C.E.D.A.M., Padova, 2009, ISBN 978-88-13-30187-3, pp. I-XIII; 1-179.

Principali Contributi a Trattati, Manuali e Studi

MANCA, Spunti per la ricostruzione dei rapporti tra tutela penale e tutela civile in materia di concorrenza sleale: il delitto di diffamazione e la denigrazione dell’imprenditore concorrente ex art. 2598, n. 2, c.c., in Studi Economico-Giuridici dell’Università di Cagliari, in memoria di Franco Ledda, Vol. LX, tomo II, ed. GIAPPICHELLI, Torino, 2004, pp. 635-674;

MANCA, Sarebbe davvero utile la previsione di un reato di “pubblicità ingannevole”? in Studi Economico-Giuridici dell’Università di Cagliari, Vol. LXI, Giappichelli, Torino, 2009, pp. 371-402;

MANCA, Le circostanze del reato, in M. RONCO (diretto da), Commentario sistematico al Codice Penale, Vol. II, Il reato, Tomo I, II ed. ZANICHELLI, Bologna, 2011, pp. 1-68;

MANCA, Rapporto di causalità (pp. 82-108); Responsabilità per reati a mezzo stampa (pp. 279-282); Le circostanze (pp. 319-340), in G. COCCO (a cura di), Manuale di diritto penale, Parte Generale, Vol. I, 2, Il Reato, C.E.D.A.M., Padova, 2012;

MANCA, Rifiuto e omissione di atti d’ufficio (pp. 302-308); Esercente un servizio di pubblica necessità (pp. 195-199); Cessazione della qualifica soggettiva (pp. 199-201); in G. COCCO, E.M. AMBROSETTI, E. MEZZETTI (a cura di), Manuale di diritto penale, Parte Speciale, Vol. III, I reati contro i beni pubblici, II ed., C.E.D.A.M., Padova, 2013;

MANCA, Tutela delle comunicazioni a distanza (pp. 506 – 526); Diffamazione col mezzo della stampa (pp. 561 – 569); Prova liberatoria (570 – 574); Immunità giudiziale (pp. 575 – 579) , in G. COCCO, E.M. AMBROSETTI (a cura di), Trattato breve di diritto penale, Parte Speciale, Vol. I, I reati contro le persone, III ed., C.E.D.A.M., Padova, 2014;

MANCA, Pene accessorie (231 – 241); Obbligazioni civili nascenti dal reato (pp. 260 – 269); Circostanze del reato e commisurazione della pena (305 – 315); Sanzioni degli illeciti amministrativi e per gli enti (270 – 278), in G. COCCO (a cura di), Trattato breve di diritto penale, Parte generale, Vol. II, Punibilità e pene, ed. Wolters Kluwer C.E.D.A.M., Padova, 2015;

MANCA, I reati contro l’economia pubblica, l’industria e il commercio (pp. 339 – 398); Falsità in marchi e brevetti (pp. 453 – 470); Usura (pp. 251 – 263) in G. COCCO (a cura di), Trattato breve diritto penale, Parte Speciale, vol. II, I reati contro i beni economici, III ed., Wolters Kluwer C.E.D.A.M., Padova, 2015;

MANCA, L’oggetto privatistico della tutela penale del marchio. Ovvero del posto di diritto che spetta alla proprietà industriale in un manifesto del neoilluminismo penale, in COCCO (a cura di), Trattato breve di Diritto Penale, Temi Contemporanei. Per un manifesto del Neoilluminismo Penale, Wolters Kluwer CEDAM, Padova, 2016, pp. 250-268;

MANCA, Il diritto punitivo (Introduzione; L’illecito amministrativo; Illeciti sottoposti a sanzione pecuniaria civile; Responsabilità da reato degli enti), in COCCO, AMBROSETTI (a cura di) Trattato breve di diritto Penale, Parte generale, vol. I, Tomo 1, La legge Penale, Wolters Kluwer CEDAM, Padova, 2019, pp. 231-256;

MANCA, Riparazione alternativa al diritto penale in Italia? Il modello fuori ritta della ‘sanzione pecuniaria civile’ ex d. lgs. n. 7/2016, in Studi Economico-Giuridici dell’Università di Cagliari, Vol. LXII, tomo I, Annali 2020 ed. ESI, Napoli, 2020, pp. 463-479.

Voci in commentarî

MANCA, Commento agli artt. 229, 230, 231, 234, 235, 238, 239, 240 e 241 della Legge Fallimentare, in F. PALAZZO, C.E. PALIERO (diretto da), Commentario breve alle leggi penali complementari, II edizione, ed. C.E.D.A.M., Padova, 2007, pp. 1292-1297; 1308-1311; 1319-1326;

MANCA, Commento agli artt. 419, 420, e 616, 617, 617 bis, 617 ter, 617 quater, 617 quinquies, 617 sexies, 623 bis c.p., in M. RONCO, B. ROMANO (diretto da), Codice Penale Commentato, IV edizione, ed. U.T.E.T., Torino, 2012;

Articoli su rivista e note a sentenza

MANCA, Limiti del peculato d’uso di autoveicoli appartenenti alla Pubblica Amministrazione, nota a Trib. Nuoro, sent. 16 marzo 1993, Zanella; App. Cagliari, Sez. Sassari, sent. 3 aprile 1996, Zanella; Cass., Sez. VI pen., sent. 4 dicembre 1996, Zanella; App. Cagliari, sent. 8 ottobre 1997, Zanella, in Rivista Giuridica Sarda, ed. GIUFFRE’, Milano,1998, pp. 212-223;

MANCA, Il rifiuto di rilasciare copia di atti ed il delitto di omissione di atti di ufficio, nota a Trib. Cagliari, ufficio G.I.P., decr. 2 giugno 1998, G. e G., in Rivista Giuridica Sarda, ed. AV, Cagliari, 2000, pp. 875-890;

MANCA, La pubblicità commerciale denigratoria tra intervento penale e tecniche civilistiche ed amministrativistiche di tutela, in Rivista della Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze, n. 11, novembre 2004, ed. Ministero dell’Economia e delle Finanze, Ce.R.D.E.F., Roma, pp. 223-250;

MANCA, La precisa formulazione dell’art. 187 del codice della strada, nota a Corte Cost., ord. 13 – 27 luglio 2004, n. 277, pres. Zagrebelsky, rel. Mezzanotte, in Responsabilità civile e previdenza (riv. classe A), ed. GIUFFRE’, Milano, 2005, pp. 80-87;

MANCA, Esigenze repressive e crisi dei principi nell’accertamento del delitto di fuga dopo l’incidente (art. 189, comma 6, c.d.s.), nota a Cass., sez. IV pen., sent. 10 novembre 2004 – 1 marzo 2005, n. 7615, Verginella, in Responsabilità civile e previdenza (riv. classe A), ed. GIUFFRE’, Milano, 2005, pp. 1067-1076;

MANCA, La funzione della riparazione del danno da reato e la conseguente disciplina dell’appellabilità nel giudizio penale di pace, nota a Tribunale di Teramo, Sez. pen., ord. 5 aprile 2006, in Responsabilità civile e previdenza (riv. classe A), ed. GIUFFRE’, Milano, 2007, pp. 930-946;

MANCA, Riparazione dell’ingiusta detenzione e limite della colpa grave. La creazione giurisprudenziale del dovere di non dar luogo a sospetti, nota a Cass., Sez. IV pen., sent. 12 maggio – 17 ottobre 2006, n. 34485, Vecchiet, in Responsabilità civile e previdenza (riv. classe A), ed. GIUFFRE’, Milano, 2007, pp. 538-544;

MANCA, La riparabilità delle conseguenze individuali dell’ingiusta detenzione tra dato letterale, uguaglianza e ragionevolezza, nota a Cass., Sez. V pen., sent. 19 giugno 2006 – 22 marzo 2007, n. 11950, pres. Battisti, rel. Foti, ric. Martella, in Responsabilità civile e previdenza (riv. classe A), ed. GIUFFRE’, Milano, 2007, pp. 1579-1586;

MANCA, Colpa grave e mendacio nel giudizio di riparazione dell’ingiusta detenzione, nota a App. Trento, Sez. pen. Bolzano, ord. 6 giugno 2007, Sulzenbacher, in Responsabilità civile e previdenza (riv. classe A), ed. GIUFFRE’, Milano, 2007, pp. 2596-2602;

MANCA, Quale persona offesa dal delitto di ricettazione?, nota a Cass., Sez. Un. pen., sent. 12 luglio – 26 settembre 2007, n. 35535, Ruggiero, in Responsabilità civile e previdenza (riv. classe A), ed. GIUFFRE’, Milano, 2008, pp. 588-601;

MANCA, Non v’è tutela penale per la vita privata che si svolge in automobile, nota a Cass., Sez. V pen., sent. 30 gennaio – 18 marzo 2008, n. 12042, in Responsabilità civile e previdenza (riv. classe A), ed. GIUFFRE’, Milano, 2008, pp. 2487-2493;

MANCA, Un caso paradigmatico di colpa grave ex art. 314, comma 1, c.p.p., consente l’emersione giurisprudenziale del criterio di previsione dell’evento, nota a Cass., Sez. IV pen., sent. 10 giugno – 29 ottobre 2008, n. 40291, in Responsabilità civile e previdenza (riv. classe A), ed. GIUFFRE’, Milano, 2009, pp. 1337-1341;

MANCA, La comunicabilità dell’attenuante della riparazione del danno tra dato letterale, ratio di sistema e resistenze «etiche», nota a Cass., Sez. Un. pen., sent. 22 gennaio – 11 febbraio 2009, in Responsabilità civile e previdenza (riv. classe A), ed. GIUFFRE’, Milano, 2009, pp. 1813-1827;

MANCA, Made in Italy e operazioni commerciali estero su estero: l’irrilevanza penale del mero transito in Italia di merci ingannevolmente contrassegnate, nota a Cass., Sez. III pen., sent. 21 gennaio – 4 marzo 2010, n. 8734, in Responsabilità civile e previdenza (riv. classe A), ed. GIUFFRE’, Milano, 2011, pp. 2324 – 2331;

MANCA, Assalti e difese ai bastioni della causalità scientifica nei contributi più recenti di dottrina e giurisprudenza, nota a Cass., Sez. IV pen., sent. 16 ottobre-28 dicembre 2012, n. 49215 e a Cass., Sez. IV pen., sent. 27 gennaio-12 marzo 2012, n. 9479, in Responsabilità civile e previdenza (riv. classe A), ed. GIUFFRE’, Milano, 2013, pp. 476 – 500;

MANCA, La detenzione riparabile tra diritto di sottrarsi alla restrizione ingiusta ed esclusione del dovere di “non dar luogo a sospetti”: brevi note su una breve sentenza quasi illuminata, nota a Cass. Pen., Sez. IV, 4 dicembre 2013 n.48545, in Responsabilità Civile e Previdenza (riv. classe A), ed. GIUFFRÈ, Milano, 2014 n°4.

MANCA, “Molta colpa + poca causalità = condanna”: crepuscolo di un “culto misterico” coltivato nell’ombra delle camere di consiglio, in Responsabilità civile e previdenza (riv. classe A), ed. Giuffrè, Milano, 2015.

MANCA, “Non c’è vantaggio senza interesse” e l’illecito dell’ente non coincide col reato presupposto: conseguenze sul momento determinativo del vantaggio, in Responsabilità Civile e Previdenza (riv. classe A), ed. Giuffrè, Milano, 2016.

MANCA, Diffamazione col mezzo della stampa e notizie equivoche tra offesa penale e danno civile: il parametro discretivo del “lettore medio”, in Responsabilità Civile e Previdenza (riv. classe A), ed. Giuffrè, Milano, 2020, pp. 1543-1554.
Cagliari, 30 novembre 2020
In fede
(Giovanni Manca)

Questionario e social

Condividi su: