Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali

POSIZIONE ATTUALE E FORMAZIONE

Ricercatore TD-A presso il Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali dell’Università degli Studi di Cagliari.

A gennaio 2020 ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale per professore di II fascia in Etnomusicologia (SSD L-ART/08).

Ha conseguito la laurea di primo livello con lode in Teorie e Pratiche dell’Antropologia all’Università di Roma ‘La Sapienza’ (2002), la laurea specialistica con lode in Antropologia Culturale ed Etnologia all’Università degli Studi di Sassari (2009) e il Dottorato di Ricerca in Storia e Analisi della Culture Musicali all’Università di Roma ‘La Sapienza’ (2013).

 

DIDATTICA

Dal 2018 è titolare dell’insegnamento di Musica e poesia di tradizione orale in Sardegna nel CdL magistrale in Storia e Società e dell’insegnamento di Etnomusicologia della Sardegna nel CdL triennale in Beni Culturali e Spettacolo presso la Facoltà di Studi Umanistici dell’Università di Cagliari. Dallo stesso anno tiene inoltre il Laboratorio di trattamento digitale del sonoro e della musica nel CdL magistrale in Scienza delle Produzioni Multimediali dello stesso ateneo.

Nel 2019 è stato profesor externo invitado nel Máster Interuniversitario de Música Hispana presso l’Università di Valladoid (Spagna).

È stato docente a contratto di Forme e pratiche della Popular Music nel CdL magistrale in Scienze dello Spettacolo presso l’Università di Firenze (2015-19) e di Etnomusicologia nel CdL triennale in Lettere dell’Università di Palermo (2015-16).

È stato docente di Analisi e etnomusicologia nel Master di I livello in Analisi e Teoria Musicale promosso dall’Università della Calabria in collaborazione con il Gruppo Analisi e Teoria Musicale (2014-19).

Dal 2003 al 2016 è stato docente di varie discipline di ambito etnomusicologico (Ricerca sul campo, Generi e forme della musica tradizionale in Sardegna, Popular Music) nel Triennio sperimentale di Etnomusicologia presso il Conservatorio ‘G. P. da Palestrina” di Cagliari.

Dal 2018 è docente per il workshop su La documentazione audiovisiva della ricerca sul campo nell’ambito del progetto “Sguardi musicali: progetti di etnomusicologia visiva” promosso dall’Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati della Fondazione ‘Giorgio Cini’ di Venezia.

 

RICERCA

Ha svolto ricerca in Sardegna, Cuba e Guinea Equatoriale occupandosi di musica e religione, analisi della performance, poesia improvvisata, rap e cultura hip hop, multipart music, etno-organologia, storia dell’etnomusicologia.

È stato assegnista di ricerca presso l’Università di Venezia ‘Ca’ Foscari’ (2014) e l’Università degli Studi di Cagliari (2016) e borsista presso l’Università di Cassino e del Lazio Meridionale (2015).

È stato consulente scientifico per il CNR – Istituto per le Tecnologie Didattiche (Genova) nell’ambito del progetto europeo I-Treasures: Capturing the Intangible Heritage and Learning the Rare Know-How of Living Human Treasures (2013-17).

È responsabile scientifico del progetto Boghes, dedicato al canto a più voci in Sardegna (ISRE) e del progetto Musica e devozione popolare tra Sardegna e Guinea Equatoriale (PFTS). Con Ignazio Macchiarella e Diego Pani è responsabile scientifico del progetto Trajos: Making music in Sardinia today.

Dal 2019 è responsabile scientifico per le attività di documentazione audiovisiva per scopi d’archivio e di ricerca nell’ambito dalla convenzione stipulata tra il Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali e la Fondazione ‘Giorgio Cini’ di Venezia.

Attualmente è membro dei gruppi di ricerca nei progetti Patrimoni, festival, archivi: pratiche musicali e performative di tradizione orale nel XXI secolo (PRIN, resp. scientifico prof. G. Giuriati); ARCIMUSA. I beni culturali e le costruzioni identitarie: arte, cinema e musica. Il caso della Sardegna, dal secondo dopoguerra ai giorni nostri (UniCA-Fondazione di Sardegna, resp. scientifico prof. P. Dal Molin); La cultura audiovisiva in Sardegna all’epoca della neotelevisione (RAS, resp. scientifico prof. A. Floris).

Ha collaborato, in qualità di responsabile scientifico dei contenuti, alla realizzazione di diversi musei e percorsi multimediali: Museo Multimediale del Canto a Tenore (Bitti); Percorso Multimediale sul Canto a Cuncordu (Santu Lussurgiu); Sezione Musica del MEOC: Museo Etnografico Oliva Carta (Aggius); Poetas: Museo Multimediale della cultura bonorvese (Bonorva); Percorso Multimediale Cantadoris (Quartu Sant’Elena) [in corso di realizzazione]; MuSPoS: Museo Strumenti Popolari Sardi (Pula) [in corso di realizzazione].

È responsabile scientifico dell’Enciclopedia della Musica Sarda (Ed. L’Unione sarda, 2012).

 

INCARICHI E AFFILIAZIONI

Componente del collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Storia, Beni Culturali e Studi Internazionali dell’Università degli Studi di Cagliari;

Referente per l’ambito ‘Musica e etnomusicologia” del DH UNICA, Centro per l’umanistica digitale dell’Università degli Studi di Cagliari;

Membro del LABIMUS, Laboratorio Interdisciplinare sulla Musica dell’Università di Cagliari;

Componente del comitato scientifico della collana aEM-Sardegna (Archivi di etnomusicologia dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia), ed. Squilibri (Roma);

Componente del comitato scientifico della collana Il Campo, ed. Nota (Udine);

Componente del comitato scientifico della collana musica.performance.media, ed. Neoclassica (Roma);

Componente del comitato di redazione della rivista scientifica Etnografie sonore/ Sound Ethnographies [www.soundethnographies.it];

È stato vicedirettore della rivista scientifica Analitica: rivista online di studi musicali [www.gatm.it/analiticaojs] (2015-8);

È stato membro del comitato scientifico del GATM Gruppo Analisi e Teoria Musicale (2015-18);

Socio dell’ICTM International Council for Traditional Music;

Socio dell’ESEM European Seminar in Ethnomusicology.

 

PARTECIPAZIONE/ORGANIZZAZIONE CONVEGNI, CONFERENZE, SEMINARI, RASSEGNE

(clicca qui)

 

PUBBLICAZIONI

(clicca qui)

Questionario e social

Condividi su: