Dipartimento di Scienze politiche e sociali

Alessandro Lovari (Ph.D. Sapienza Università di Roma) è ricercatore a tempo determinato (lettera B), in Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell'Università di Cagliari, ateneo nel quale insegna Marketing e Comunicazione Pubblicitaria e Comunicazione Pubblica (Corso di laurea in Scienze della Comunicazione) e Sociologia della Comunicazione (Corso di laurea in Scienze Politiche). Prima di lavorare a Cagliari è stato post-doc e ricercatore a tempo determinato presso l'Università degi studi di Sassari, dove ha insegnato Comunicazione d'Impresa, Comunicazione Pubblica, Strategie di Comunicazione Pubblica e Social Media per la Pubblica Amministrazione. Ha conseguito nel marzo 2018, l’abilitazione a professore di seconda fascia nel settore scientifico disciplinare SPS/08 (settore concorsuale 14/C2).

E' stato visiting research scholar presso la Purdue University (Brian Lamb School of Communication, USA), l'University of Cincinnati (Department of Communication, USA), l'University of South Carolina (School of Journalism and Mass Communications, USA) in qualità di beneficiario di un grant per l'internazionalizzazione ("Mary Caldwell International Grant") e la Virginia Commonwealth University (Roberston School of Media and Culture, US), in qualità di vincitore di borsa mobilità giovani ricercatori.

I suoi principali interessi di ricerca sono la comunicazione pubblica e istituzionale, le relazioni pubbliche, la comunicazione della salute e l'evoluzione e la trasformazione dei modelli e delle pratiche comunicative tra organizzazioni, mass media e cittadini. Studia da anni l'impatto di Internet e dei social media sui comportamenti comunicativi di organizzazioni pubbliche, imprese e cittadini connessi, con un focus sugli usi sociali di tali piattaforme digitali.

É membro di gruppi di ricerca nell’ambito della sociologia della comunicazione e della comunicazione delle organizzazioni complesse, sia a livello nazionale che internazionale. Ha partecipato come relatore e invited speaker a numerosi congressi, conferenze e convegni scientifici nazionali e internazionali.

È membro dei comitati scientifici dell’Associazione Comunicazione Pubblica e Istituzionale, dell'Osservatorio sulla Comunicazione Pubblica, il Public Branding e la trasformazione digitale presso la IULM di Milano e dell'Osservatorio sulla Comunicazione Digitale (Istituto Piepoli). Dal maggio 2020 è referente scientifico del progetto di ricerca "La qualità della comunicazione pubblica social", coordinato dalla Direzione Generale per le Tecnologie delle Comunicazioni e per la Sicurezza informatica - Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell’Informazione - Ministero dello Sviluppo Economico, con partern scientifici il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell'Università di Cagliari e il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza Università di Roma. 

Dal dicembre 2019 è membro del progetto Horizon 2020 SUPERA (Supporting the Promotion of Equality in Research and Academia); è stato membro del Comitato Tecnico per il Progetto europeo CREATIVE (“Changing Relationships through Education and Awareness Towards endIng Violence against women”), coordinato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri del Governo Italiano. E' affiliated faculty presso il  Media+Health Lab della Virginia Commonwealth University (US) e Membro dell’Advisory Board del “DaLi, Debiasing and Lay Informatics Lab”, presso il Center for Applied Social Reseach dell’University of Oklahoma (US).

Ha vinto il premio “International Aberge Award” con il paper “Tweeting about #Diseases and #PublicHealth: Communicating global health issues across nations” alla XX International Public Relations Research Conference, Orlando (USA) (2017), e il best paper con  "Tweeting the flushot" nella division "Communicating Science, Heath, Environment and Risk" alla conferenza AEJMC, Toronto, (2019). 

I suoi studi e le sue ricerche sono stati pubblicati in 10 libri, tra cui 3 monografie, e in numerose riviste nazionali e internazionali come Public Relations Review, Health Communication, Journal of Public Affairs, American Behavioural Scientist, International Journal of Strategic Communication, Atlantic Journal of Communication, Problemi dell'Informazione, Sociologia della Comunicazione, Mediascapes Journal, Media Education, H-ermes, Comunicazionepuntodoc, Sinergie International Journal of Management.

Questionario e social

Condividi su: