"Tintas", l’antologia curata da Maria Cristina Secci con la collaborazione degli studenti del corso di laurea magistrale in Traduzione Specialistica dei testi, sbarca sul quotidiano nazionale con la recensione di Marco Ostoni
19 March 2018
La recensione di Marco Ostoni di #Tintas, l'antologia tradotta dai ragazzi di UniCa

di Valeria Aresu

Cagliari, 19 marzo 2018 – “Fare i conti con il passato: personale, familiare e del proprio travagliato Paese. Ma con i piedi ben piantati nel presente e gli occhi ad azzardare fugaci sguardi su un possibile futuro di riscatto”: così Marco Ostoni racconta “TINTAS. Tredici racconti dal Cile”, nella sua recensione per lo speciale “La Lettura”, del Corriere della Sera.  Nell’articolo è presente una menzione speciale alle traduzioni realizzate dagli studenti, che Ostoni ha definito "ottime". 

Non è la prima volta che la prof.ssa Secci, docente di Traduzione Spagnola, coinvolge i propri studenti in un progetto così speciale e ambizioso:  "Tintas. Tredici racconti dal Cile” è stato preceduto da “Tierras. Tredici racconti dal Messico”,  e  "Vidas.Tredici racconti da Cuba", pubblicati rispettivamente a febbraio  e dicembre 2016, sempre per i tipi della casa editrice Gran Vìa, specializzata in letteratura latinoamericana.  Quella lanciata dalla prof.ssa Secci è dunque una formula vincente: dare agli studenti un’esperienza diretta in un campo così complesso e appassionante come la traduzione letteraria, può portare grandi risultati.

Una formula che - come abbiamo spesso documentato - conquista l'attenzione anche dei quotidiani nazionali, come già accaduto in passato.

Maria Cristina Secci, docente di Traduzione Spagnola
Maria Cristina Secci, docente di Traduzione Spagnola

L'antologia

La letteratura cilena non è mai stata tanto ricca e vivace come in questi ultimi anni. Nel tentativo di chiudere i conti con un passato che ha lasciato ferite e ombre lunghe, una schiera di giovani scrittori sta rivitalizzando lo spazio artistico nazionale, a volte affrontando apertamente o come metafora il tema mai dimenticato della dittatura, altre volte imboccando nuove strade e modi originali di descrivere il disagio delle giovani generazioni. Da Santiago, fulcro culturale del paese, alle immense periferie, per arrivare alla realtà mineraria del nord, questi racconti aprono uno squarcio sulle voci più interessanti del Cile d'oggi. Dopo le antologie dedicate al racconto messicano e cubano, questo terzo volume incentrato sulla più recente letteratura cilena propone una selezione di scrittori accomunati da indiscussa qualità, doti immaginative e freschezza.

La copertina dell'antologia
La copertina dell'antologia

Links

Last news

29 November 2021

Un secolo di Moto Guzzi e Alfa Romeo. Evento nel polo universitario di via Marengo

Giovedì 2 dicembre 2021, in collaborazione con la facoltà di Ingegneria e Architettura, l’associazione Automoto d'epoca Sardegna organizza una conferenza per celebrare i cento anni della Moto Guzzi e i centoundici anni dell'Alfa Romeo. Nell’occasione il piazzale del campus ospiterà un’interessante esposizione di motociclette e auto storiche messe a disposizione da collezionisti e appassionati sardi

28 November 2021

Cultura, formazione, supporto e inclusione per dire basta alla violenza sulle donne

Amministratori pubblici, docenti, magistrati, legali, giornalisti e associazioni di categoria assieme in un confronto utile ad innescare pratiche concrete e virtuose su un fenomeno dai numeri agghiaccianti: 109 “muliericidi” solo nel corso di quest’anno. In aula consiglio a Sestu le riflessioni di Maria Paola Secci, Ilaria Annis, Paolo De Angelis, Cristina Ornano, Elisabetta Gola, Antioco Floris, Susi Ronchi, Daniela Pinna e Valeria Aresti

27 November 2021

«Tecnologia è Biologia», una conferenza alla Fondazione di Sardegna

Venerdì 3 e sabato 4 dicembre dalle 18, nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna a Cagliari, si svolgerà l'iniziativa dedicata alla conoscenza nell'era digitale con il coordinamento scientifico di Silvano Tagliagambe, l'organizzazione di Kitzanos e EjaTv, il sostegno della Fondazione e il patrocinio dell'Università degli Studi di Cagliari. Previsti gli interventi del Magnifico Rettore, Francesco Mola, e della viceministra allo Sviluppo economico, Alessandra Todde

27 November 2021

Smart Grid Technologies, evento conclusivo del MOST project

Si svolgerà lunedì 13 dicembre alle 14 il webinar “The Smart Grid as Digital Superhero leading the Energy Transition", appuntamento conclusivo del master dedicato alla formazione di esperti ed esperte nella progettazione e gestione di tecnologie per le reti elettriche di nuova generazione. Il corso di alta formazione è coordinato dall'Università degli Studi di Cagliari e vede la partecipazione di atenei, enti di ricerca e imprese internazionali

Questionnaire and social

Share on: