Da giovedì 22 marzo il via al convegno dedicato alla gestione e "cattura" della rendita nelle trasformazioni urbane e territoriali, organizzato dal Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura e promosso dalla Società Italiana di Estimo e Valutazione (SIEV) con il patrocinio dell’Istituto Nazionale di Urbanistica (INU)
19 March 2018
Convegno "Il futuro della rendita", giovedì 22 e venerdì 23 marzo nell'Aula Magna di Architettura

di Valeria Aresu

Cagliari, 6 marzo 2018- La Società Italiana di Estimo e Valutazione (SIEV) assieme al Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura (DICAAR), con il patrocinio dell'Istituto Nazionale di Urbanistica (INU), promuovono il convegno – dedicato al tema attuale ed eterno  "il futuro della rendita" - che si svolgerà  nei giorni giovedì 22 e venerdì 23 marzo nell’Aula Magna della Facoltà di  Architettura (Via Corte d’Appello 87).

Al centro della discussione ci saranno le politiche, gli strumenti e le pratiche di gestione e cattura della rendita nelle trasformazioni urbane e territoriali. Il rapporto tra la proprietà privata e il governo pubblico del territorio è ancora oggi un tema attuale - insieme alla disciplina del paesaggio, alle questioni ambientali, alla gestione dei beni comuni, alla riqualificazione urbana e alla fiscalità locale – nella gestione del governo del territorio. Si tratta perciò di un’occasione di dibattito e confronto per studiosi di estimo, urbanisti, architetti, giuristi, storici, geografi e d economisti , che vogliono riflettere sul passato e ragionare sul futuro attorno alla questione della rendita urbana e dei regimi d’uso del suolo.

I lavori di giovedì 22 marzo - coordinati da Paolo Rosato, docente dell’Università di Trieste, e Rocco Curto, docente del Politecnico di Torino - inizieranno alle 11 e si  chiuderanno con la presentazione del  volume "Lo scandalo urbanistico 50 anni dopo. Sguardi e orizzonti sulla proposta di riforma di Fiorentino Sullo" curato da Ivan Blecic, docente del DICAAR.

La seconda e ultima giornata avrà inizio alle 9 e sarà suddivisa in due sessioni coordinate da Giulio Mondini, docente del Politecnico di Torino, e Stefano Stanghellini, docente dell’ Università  IUAV di Venezia. L’iniziativa terminerà con una tavola rotonda, coordinata da Ivan Blecic, a cui parteciperanno  Roberto Camagni, docente del Politecnico di Milano, Arnaldo Cecchini, docente dell’ateneo sassarese, Rocco Curto, Giuseppe Las Casas, docente dell’Università degli Studi della Basilicata, Ezio Micelli, dell’Università IUAV di Venenzia, Giulio Mondini, docente del Politecnico di Torino, Paolo Rosato, Stefano Stanghellini, Silvia Viviani, Presidente dell’INU.

 

Links

Last news

20 October 2021

L’Università di Cagliari accoglie altri due studenti di origine eritrea

UNICORE 3.0. Tiegisti e Nahom sono arrivati dall’Etiopia per seguire i corsi di UniCA grazie al progetto «University Corridors for Refugees» promosso dall’Agenzia Onu UNHCR e sostenuto in città dalla Caritas diocesana e dal College universitario Sant’Efisio di Cagliari, che collaborano con il nostro ateneo. Ieri la conferenza stampa presieduta dall’arcivescovo, monsignor Giuseppe Baturi, e dalla prorettrice all’internazionalizzazione, Alessandra Carucci

20 October 2021

Giornate Deleddiane, al via la tre giorni di iniziative

Aperte con l'intervento del Rettore Francesco Mola le manifestazioni organizzate dall'Università degli Studi di Cagliari, l'Istituto Superiore Regionale Etnografico e l'Università di Sassari per celebrare la scrittrice premio Nobel a 150 anni dalla nascita. "È un’iniziativa importante, che coinvolge i due Atenei e le scuole. Portare l’università fuori dall’università vuol dire accogliere la più grande parte del sapere: è uno sforzo che dobbiamo e vogliamo fare anche con Università di Sassari, tanto più dopo l’esperienza drammatica che abbiamo vissuto" queste le parole del Magnifico

Questionnaire and social

Share on: