Da mercoledì 7 marzo un convegno internazionale sul ‘pensiero per immagini’, organizzato in collaborazione con l’Università Friedrich-Schiller di Jena
02 March 2018
Convegno Internazionale "Il pensiero per immagini e le forme dell'invisibile"

di Valeria Aresu

Cagliari, 23 febbraio 2018 - In connessione con il progetto di ricerca finanziato dalla Commissione Europea, nell’ambito del programma Horizon 2020, borsa individuale Marie Skodowska-Curie, Laura Follesa, ricercatrice all’Università  di Friedrich-Schiller-Universität di Jena, Francesca Maria Crasta, docente di Storia della Filosofia, e Michael Maurer, docente dell’Università Friedrich-Schiller di Jena , organizzano a Cagliari un convegno Internazionale con il titolo: Il ‘pensiero per immagini’ e le forme dell’invisibile (Das ‘Bilddenken’ und die Formen des Unsichtbaren).

Il convegno, che si terrà tra il 7 e il 9 marzo 2018, vedrà la partecipazione di professori e giovani ricercatori che si occuperanno del ‘pensare per immagini’, un tema al centro delle attuali discussioni filosofiche, secondo diverse prospettive disciplinari (filosofiche, estetiche, letterarie e di storia della cultura). I lavori si svolgeranno presso la Sala Settecentesca della Biblioteca Universitaria (in via Università, 42), nei giorni mercoledì 7 e giovedì 8 marzo, e nell’Aula Magna Motzo della Facoltà di Studi Umanistici (Via is Mirrionis, 1) il giorno venerdì 9 marzo.

Tra i partecipanti al convegno sarà presente Anna Corrias, laureata in Storia della filosofia all’Università di Cagliari, ora impegnata in attività accademiche all’estero e vincitrice quest’anno di una Marie Curie Individual Fellowship, categoria Global, grazie alla quale potrà condurre il suo progetto di ricerca a Cambridge e Toronto.

Attachments

Links

Last news

30 June 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 June 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

28 June 2022

Raccontare la ricerca: adesioni entro il 4 luglio per la SHARPER Night 2022

Data e sede sono già confermate: si terrà venerdì 30 settembre 2022 nell’Orto botanico di Cagliari la nuova edizione di SHARPER Night, iniziativa inserita nel contesto europeo delle European Researchers’ night. Fino al prossimo lunedì 4 luglio ricercatrici e ricercatori dell'Ateneo potranno inviare le proprie proposte per organizzare eventi, conversazioni, podcast e laboratori collegati all’iniziativa.

Questionnaire and social

Share on: