UniCa UniCa News News "La specialità sarda alla prova della crisi economica globale"

"La specialità sarda alla prova della crisi economica globale"

Il 12 dicembre, alle 15 a Palazzo Madama, Gianmario Demuro, Giovanni Coinu e Francesco Mola - autori del volume che analizza le preferenze dei sardi sulle politiche pubbliche d’attuazione della specialità della nostra regione - partecipano alla conferenza stampa di presentazione. RASSEGNA STAMPA
10 December 2017
LA SPECIALITÀ SARDA, alla prova della crisi economica globale

di Rossana Orrù

Cagliari, 06 dicembre 2017 – Il 12 dicembre alle 15, nella Sala Caduti di Nassirya di Palazzo Madama a Roma, sede del Senato della Repubblica, Gianmario Demuro, docente di Diritto costituzionale, Giovanni Coinu, ricercatore di Diritto costituzionale e Francesco Mola docente di Statistica e Analisi di mercato e Prorettore Vicario dell’Università di Cagliari, parteciperanno alla conferenza stampa di presentazione del libro “LA SPECIALITÀ SARDA alla prova della crisi economica globale” da loro curato.

Introdurranno i lavori Gianclaudio Bressa, sottosegretario con delega agli affari regionali e le autonomie e Francesco Palermo, direttore dell’Istituto di studi federali comparati di Eurac Research dell’Università di Verona. Interverrà Antonio Fadda, socio dello spin-off SmartLab dell’Università di Cagliari. Concludono l’incontro Antonello Cabras, presidente della Fondazione di Sardegna e Gianmario Demuro.

Il libro raccoglie e analizza le preferenze dei sardi sulle politiche pubbliche d’attuazione della specialità e, servendosi dall’elaborazione e analisi statistica dei dati, affida ad autori di diversa provenienza scientifica e geografica una lettura critica.

I temi trattati spaziano dalla partecipazione democratica alla difesa della lingua; dalla sostenibilità delle politiche di sviluppo all’espansione delle politiche pubbliche in realtà territoriali a economia debole di fronte alla crisi globale. Dal lavoro emerge che le politiche definiscono, in concreto, l’identità delle istituzioni pubbliche e tracciano i confini reali dell’autonomia regionale. Nell’analisi delle politiche pubbliche emerge, anche, che la specialità autonomistica ha un’identità plurima che potrebbe diventare un paradigma replicabile per l’interpretazione, in concreto, di altre autonomie regionali.

Francesco Mola, Gianmario Demuro e Giovanni Coinu
Francesco Mola, Gianmario Demuro e Giovanni Coinu

RASSEGNA STAMPA

L’UNIONE SARDA dell’11 dicembre 2017
Cronaca Regionale (Pagina 5 - Edizione CA)
Presentata al Senato
Una ricerca sulla specialità della Sardegna

“La specialità sarda alla prova della crisi economica globale” è il titolo del libro che sarà presentato domani alle 15 nella Sala Caduti di Nassirya di Palazzo Madama a Roma, sede del Senato. Saranno presenti gli autori: Gianmario Demuro, docente di Diritto costituzionale, Giovanni Coinu, ricercatore di Diritto costituzionale e Francesco Mola, docente di Statistica e Analisi di mercato e prorettore vicario dell'Università di Cagliari.
I lavori saranno introdotti da Gianclaudio Bressa, sottosegretario con delega agli Affari regionali e le autonomie e Francesco Palermo, direttore dell'Istituto di studi federali comparati di Eurac Research dell'Università di Verona. Interverrà Antonio Fadda, socio dello spin-off SmartLab dell'Università di Cagliari. Conclusioni a cura di Antonello Cabras, presidente della Fondazione di Sardegna, e Gianmario Demuro.
Il libro raccoglie e analizza le preferenze dei sardi sulle politiche pubbliche d'attuazione della specialità e, servendosi dall'elaborazione e analisi statistica dei dati, affida ad autori di diversa provenienza scientifica e geografica una lettura critica.
I temi trattati spaziano dalla partecipazione democratica alla difesa della lingua, dalla sostenibilità delle politiche di sviluppo all'espansione delle politiche pubbliche in realtà territoriali a economia debole di fronte alla crisi globale.

L’UNIONE SARDA dell’11 dicembre 2017
L’UNIONE SARDA dell’11 dicembre 2017

TTECNOLOGICO.COM
Specialità e autonomia della Sardegna, martedì al senato presentazione di una ricerca sulle preferenze dei Sardi
Lunedì 11 dicembre 2017

Sarà presentato alla presenza degli autori martedì 12 dicembre alle 15, nella Sala Caduti di Nassirya di Palazzo Madama a Roma, sede del Senato della Repubblica, il volume “La specialità sarda alla prova della crisi economica globale” scritto da Gianmario Demuro, docente di Diritto costituzionale, Giovanni Coinu, ricercatore di Diritto costituzionale e Francesco Mola, docente di Statistica e Analisi di mercato e Prorettore Vicario dell’Università di Cagliari.
I lavori saranno introdotti da Gianclaudio Bressa, sottosegretario con delega agli affari regionali e le autonomie e Francesco Palermo, direttore dell’Istituto di studi federali comparati di Eurac Research dell’Università di Verona. Interverrà poi Antonio Fadda, socio dello spin-off “SmartLab” dell’Università di Cagliari. Concluderanno l’incontro Antonello Cabras, presidente della Fondazione di Sardegna, e Gianmario Demuro.
Il libro raccoglie e analizza le preferenze dei sardi sulle politiche pubbliche d’attuazione della specialità e, servendosi dall’elaborazione e analisi statistica dei dati, affida ad autori di diversa provenienza scientifica e geografica una lettura critica.
I temi trattati spaziano dalla partecipazione democratica alla difesa della lingua, dalla sostenibilità delle politiche di sviluppo all’espansione delle politiche pubbliche in realtà territoriali a economia debole di fronte alla crisi globale.
Dal lavoro emerge che le politiche definiscono, in concreto, l’identità delle istituzioni pubbliche e tracciano i confini reali dell’autonomia regionale. Nell’analisi delle politiche pubbliche emerge anche che la specialità autonomistica ha un’identità plurima che potrebbe diventare un paradigma replicabile per l’interpretazione, in concreto, di altre autonomie regionali.

TTECNOLOGICO.COM
TTECNOLOGICO.COM

Attachments

Last news

16 November 2019

La ricerca scientifica può creare ricchezza

Presentati i primi risultati del progetto ARIA, il Rettore Maria Del Zompo: “Un’iniziativa che mette insieme un parterre di tutto rispetto, con i due atenei sardi coinvolti in un’idea vincente proposta dal professor Galbiati e dal nostro professor Devoto, con una forte attenzione anche ai partner internazionali”. Il Presidente INFN Antonio Zoccoli: “E’ stato creato un ecosistema che concentra qui cervelli di eccellenza e può far ripartire la Sardegna”

16 November 2019

I primi risultati del progetto ARIA

Sabato 16 novembre dalle 9 nell'Aula Magna di Palazzo Belgrano la presentazione dei primi esiti dell'iniziativa che punta a produrre argon nella Miniera di Seruci. Attesi Stefano Buffagni e Alessandra Todde, viceministro e sottosegretario del Ministero dello Sviluppo economico. Introduce i lavori il Rettore Maria Del Zompo, modera il Prorettore all'Innovazione e Rapporti con il Territorio Maria Chiara Di Guardo: tra i relatori Art McDonald, Premio Nobel 2015, protagonista di una indimenticabile lectio magistralis in Ateneo nel 2017. L'EVENTO E' TRASMESSO IN DIRETTA STREAMING SUL NOSTRO SITO.

15 November 2019

Università e sport, assieme per una Sardegna più forte e competitiva

"La forza di una comunità è data anche dalla formazione e dall'attitudine alle attività motorie, sinonimo di benessere e salubrità. Dai lavori per il riattamento del campus di Sa Duchessa al play ground da realizzare alla Cittadella di Monserrato, vogliamo contribuire all'offerta strutturale per quanti vogliono praticare attività sportive" la sintesi dell'intervento di Maria Del Zompo alla Conferenza regionale dello sport. A Tempio gli applausi del mondo sportivo isolano all'ateneo di Cagliari

14 November 2019

Il libro di Marina Guglielmi a Trieste

“Raccontare il manicomio: la macchina narrativa di Basaglia, fra parole e immagini”: il volume firmato dalla docente della Facoltà di Studi umanistici viene presentato nel pomeriggio di giovedì 14 novembre nella città dove operò Franco Basaglia, lo psichiatra che ispirò la Legge 180/1978 (che da lui prende il nome) e che introdusse la revisione ordinamentale degli ospedali psichiatrici in Italia. Un luogo fortemente simbolico per un testo che fa il punto su quello che accadde in quegli anni e negli anni successivi

Questionnaire and social

Share on: