Dalla cartografia alla zoologia, dalla geologia alla paleontologia. Dal 25 al 30 settembre le esercitazioni su terreno degli studenti di Scienze naturali
27 September 2017
Porto Pino - Sabbie bianche di Teulada. Lezioni di geografia fisica e morfodinamica. Studenti del Campo scuola naturalistico al lavoro sulle avandune

di Sara Piras

È in corso a Porto Pino, dal 25 al 30 settembre, il campo scuola naturalistico del corso di laurea in Scienze naturali, classe Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura. L’iniziativa, scandita da esercitazioni su terreno, attiverà un processo virtuoso che permetterà di implementare la conoscenza multidisciplinare del piano di gestione del SIC ITB040025 “Promontorio, dune e zona umida, di Porto Pino”.

Molteplici le tematiche affrontate. Gli studenti hanno messo in pratica le loro conoscenze nell’ambito della Geografia fisica e della Cartografia, concentrandosi sulla cartografia tematica, i processi, le forme, i depositi litorali ed eolici e quelli transizionali, grazie alla partecipazione dei professori Sandro De Muro e Giosuè Loj e al contributo tecnico S. Vacca. Nel campo della Mineralogia ambientale sono state svolte analisi della composizione mineralogica, della stabilità dei minerali e dell’interazione minerali-biosfera dietro la supervisione del professor Giovanni Battista De Giudici. Gli esperti in Zoologia sistematica Maria Cristina Follesa e Francesco Fois hanno posto particolare enfasi sul monitoraggio entomologico, mentre il docente di Geologia Luca Giacomo Costamagna si è concentrato sulla stratigrafia del Mesozoico, sulla sedimentologia delle piattaforme carbonatiche, sui sedimenti eolici di età quaternaria e sulle deformazioni tettoniche di età terziaria del promontorio. Nell’ambito della Botanica ambientale la professoressa Maria Cristina Fogu e il dottor Gianluca Iiriti hanno diretto un’analisi della vegetazione rupicola costiera in relazione agli assetti geomorfologici, con particolare attenzione alla vegetazione caratterizzata da Pinus halepensis e Quercus calliprinos. Il professor Gian Luigi Pillola si è infine dedicato alla Paleontologia e alla Paleoecologia.

Il campo, grazie al progetto Life Natura Safeguard and management Of South-western Sardinian Dunes, (SOSS DUNES – LIFE13 NAT/IT/001013), con accordo di partenariato tra il Comune di Sant’Anna Arresi ed il Coastal and Marine Geology Group dell'Università di Cagliari coordinato dal professor Sandro De Muro, ha potuto usufruire delle strutture delle ex batterie di difesa costiera di Candiani nel Comune di Sant’Anna Arresi.
Tutte le attività preparatorie per le esperienze in campo si sono svolte nel comprensorio di educazione ambientale,  in rete con l'Osservatorio Coste e Ambiente Naturale Sottomarino OCEANS di Punta Sardegna (Palau).

Panoramica dell'area di studio
Panoramica dell'area di studio

Last news

28 November 2022

Viaggio di studio negli USA, tra New York, Filadelfia, Atantic City e Washington

Studentesse e studenti della laurea magistrale in Ingegneria civile dell'Università di Cagliari per nove giorni a contatto con la realtà dei grandi cantieri americani di infrastrutture stradali, in contesti urbani e logistici molto diversi da quello locale. Da questa esperienza didattica scaturiranno lavori di tesi e tirocini formativi negli Stati Uniti. La soddisfazione del gruppo di allievi/e del professor Mauro Coni nel report inviato dai giovani universitari alla nostra redazione

25 November 2022

25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Si rinnova l’appuntamento con la ricorrenza istituita dall’assemblea delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999. Numerose le iniziative che coinvolgono la nostra università. Ester Cois, delegata del Rettore per l’Uguaglianza di genere e presidente del Comitato unico di garanzia di UniCa, spiega: “Tenere viva l’attenzione di tutta la comunità d’ateneo - personale docente e ricercatore, personale tecnico amministrativo e bibliotecario, corpo studentesco - sul tema della diffusione di una cultura improntata sui principi dell’equità, dell’intersezionalità, dell’inclusione, della valorizzazione delle differenze”.

25 November 2022

CAREER DAY 2023

Il 12 e il 13 gennaio 2023 sono in calendario le due giornate organizzate dall’Università di Cagliari con l’Assessorato regionale del Lavoro e con l’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (Aspal) per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Da una parte laureati/e, studenti e studentesse di UniCa e dall’altra le imprese del territorio impegnate nella ricerca di giovani preparati per garantire un apporto innovativo alle esigenze aziendali presenti e future

25 November 2022

L’Università di Cagliari verso l’award ''HR Excellence in Research''

Lunedì 5 dicembre 2022 nell’aula magna del rettorato il seminario istituzionale per presentare la strategia dell’ateneo e il lavoro della Struttura interna e della Cabina di regia che soprintendono a tutte le fasi di attuazione della Human Resources Strategy for Researchers (HRS4R) per ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. Ospiti e relatori dell'evento il professore emerito Fulvio Esposito (Università di Camerino) e la dottoressa Chiara Biglia (Politecnico di Torino)

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie