Giovedì 24 ottobre a partire dalle 10.30 nell'Aula magna Maria Lai di via Nicolodi il Centro Studi di Relazioni Industriali diretto da Piera Loi ospita la presentazione del Dossier IDOS, il rapporto socio-statistico che vanta la più lunga serie ininterrotta di pubblicazioni annuali sul fenomeno migratorio in Italia. I dati saranno illustrati dalla Consigliera di Parità della Regione Sardegna Maria Tiziana Putzolu, e immediatamente commentati
23 October 2019
Giovedì 24 ottobre a partire dalle 10.30 la presentazione del Rapporto IDOS

Cagliari, 22 ottobre 2019 - Sarà presentato giovedì 24 ottobre a partire dalle 10.30 nell’Aula Magna Maria Lai dell’Università degli Studi di Cagliari (via Nicolodi 102, parte alta di viale Sant’Ignazio) il Dossier Statistico Immigrazione 2019 curato dal Centro Studi e Ricerche IDOS. L’iniziativa è organizzata nel capoluogo sardo dal Centro Studi di Relazioni Industriali, la cui direttrice, Piera Loi (docente di Diritto del lavoro dell’Ateneo), aprirà i lavori.

Dopo la proiezione del video di presentazione e i saluti delle istituzioni, Gianni Loy, docente di Diritto del lavoro, interverrà sui profili attuali del fenomeno migratorio, mentre l’intervento sullo scenario dell’immigrazione in Sardegna sarà curato dalla Consigliera di Parità della Regione Sardegna Maria Tiziana Putzolu. Il calo generale della popolazione il cui progressivo declino ha inizio già a partire dal 2013 e di conseguenza il tasso di crescita negativo della popolazione totale nell’isola, e il lento e progressivo rallentamento delle presenze immigrate negli ultimi anni sono solo alcuni degli spunti di maggior interesse contenuti nella parte del Dossier relativa alla nostra regione.

Maria Tiziana Putzolu (a destra) intervistata da Paolo Matta per il TG di Videolina a margine della presentazione del Rapporto dello scorso anno
Maria Tiziana Putzolu (a destra) intervistata da Paolo Matta per il TG di Videolina a margine della presentazione del Rapporto dello scorso anno

I commenti saranno affidati a Daniela Sitzia (ANCI Sardegna), Stefano Messina (Migrantes) e alla mediatrice culturale Jasmina Mahmutcehajien. I lavori della mattinata saranno coordinati dal giornalista Sergio Nuvoli.

Il Dossier Statistico Immigrazione è il rapporto socio-statistico che vanta la più lunga serie ininterrotta di pubblicazioni annuali sul fenomeno migratorio in Italia, la prima edizione essendo del 1991. Curato fino al 2003 dalla Caritas di Roma e, a partire dal 2004, dal Centro Studi e Ricerche IDOS (che da esso prende il nome: Immigrazione Dossier Statistico), questo rapporto viene realizzato con la collaborazione di strutture pubbliche e del mondo sociale e grazie al contributo di enti sostenitori (in origine Caritas e Migrantes; negli anni 2013 e 2014 l’Unar; dal 2015 – anno in cui è iniziato il partenariato con il Centro Studi Confronti ed è continuata la collaborazione dell’Unar – il Fondo Otto per Mille della Chiesa Valdese).

Scarica la locandina completa
Scarica la locandina completa

Last news

17 January 2022

Psicologia della Salute, al via il nuovo bando

Pubblicato l'avviso per l'iscrizione alla scuola di specializzazione diretta da Marco Guicciardi. Le candidate e i candidati interessati potranno presentare le domande di partecipazione al concorso a partire dal 18 gennaio e sino al 7 febbraio, secondo le indicazioni contenute nella guida per l'iscrizione al concorso. LINK AL BANDO

15 January 2022

Le cere anatomiche di Clemente Susini in vetrina su Italia1

In prima serata tv nazionale, la trasmissione Freedom-Oltre il confine dedicata a uno dei principali e pregiati tesori dell'Università di Cagliari. Un viaggio tra le straordinarie opere scientifiche e artistiche custodite in Cittadella nel museo fondato da Alessandro Riva e curato dal suo allievo, Francesco Loy

14 January 2022

La solidarietà dell'Ateneo alla studentessa aggredita

L’Università di Cagliari supporta con forza la necessità di denunciare ogni episodio violento di cui si sia vittime o testimoni alle autorità competenti, con le quali conferma un rapporto di massima e fattiva collaborazione, e di promuovere e tenere vivo il dibattito pubblico su questi temi fondamentali per la tutela e l’esercizio dei diritti di cittadinanza sostanziale di tutte e tutti

Questionnaire and social

Share on: