L’Università di Cagliari guida il progetto FLOWERED e sperimenta tecniche low cost di defluorizzazione in Etiopia, Kenia e Tanzania
03 July 2017
Lo staff di specialisti dell’Università di Cagliari, coordinati dal professor Giorgio Ghiglieri, guida il progetto FLOWERED e sperimenta tecniche low cost di defluorizzazione nella Rift Valley, tra Etiopia, Kenia e Tanzania. Il 18 e 19 luglio si svolge il primo Regional Workshop organizzato nell’African Institute of Science and Technology "Nelson Mandela"

paesaggio africano della Rift Valley (Etiopia, Kenia, Tanzania)
Nelle foto scene di vita e paesaggi africani della Rift Valley
 
Il 18 e 19 luglio il Nelson Mandela African Institute of Science and Technology - ad Arusha, in Tanzania - ospita il primo Regional Workshop del progetto europeo Horizon 2020 "FLOWERED, de-fluoridation technologies for improving quality of water and agro-animal products along the East African Rift Valley in the context of adaptation to climate change".
 
Cagliari, 3 luglio 2017
Ivo Cabiddu

 
Il progetto FLOWERED, coordinato dal professor Giorgio Ghiglieri dell’Università di Cagliari, Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche, ha preso inizio nel giugno 2016 e mira a contribuire allo sviluppo di un sistema di gestione sostenibile delle risorse idriche per uso civile e agricolo in aree contaminate da fluoro, nelle acque nei suoli e negli animali nei paesi africani della Rift Valley (Etiopia, Kenia, Tanzania), così da migliorare le condizioni di vita della popolazione in termini di sicurezza ambientale, sanitaria e alimentare.
  
REGIONAL WORKSHOP. Il 18 e 19 luglio è in programma il primo Regional Workshop del progetto FLOWERED, che si terrà nell’African Institute of Science and Technology "Nelson Mandela", ad Arusha, in Tanzania. Alle attività prenderanno parte i partner di progetto, le autorità locali, ricercatori internazionali, PMI locali, ONG e rappresentati delle società civile. Durante la prima giornata avrà luogo una Conferenza, spazio prezioso per diffondere le attività e i primi risultati del progetto, condividere conoscenze ed esperienze sui temi del progetto e dialogare con gli attori locali. L’alto livello degli interventi e del pubblico garantirà nuovi e interessanti input. Il secondo giorno prevede un Field trip nelle aree interessate dalle attività di progetto. Saranno mostrate le problematiche geologiche ed idrogeologiche delle aree studio affetti da contaminazione da fluoro, dove attraverso le attività progettuali verranno sperimentate tecniche low cost di defluorizzazione delle acque destinate all’agricoltura e ad usi civili.

clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire
   
FLOWERED. Il progetto, nato da esperienze di successo pregresse dei ricercatori sardi, è la dimostrazione che adottando un approccio scientifico, anche in zone affette da inquinamento da fluoro, si possono trovare delle soluzioni sostenibili per rendere disponibile la risorsa acqua per l’agricoltura e per usi civili.
  
PARTNER. Nello sviluppo del progetto sono impegnati un cospicuo numero di giovani ricercatori, europei ed africani, che avranno la possibilità di lavorare in sinergia nell’implementazione delle attività progettuali. Il progetto prevede inoltre un attivo coinvolgimento di attori locali dei paesi africani che abitano le aree dove si implementano le attività sperimentali. La partnership di progetto è composta da 14 partner di 7 Paesi: Italia, Spagna, Inghilterra, Tunisia, Etiopia, Kenia e Tanzania e vede coinvolte Università, ONG, organizzazioni internazionali e SME:
  • Coordinamento
    UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI
    Contributo UE: EUR 551.750

     
  • Partner
    UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI
    UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA
    UNIVERSITAT DE BARCELONA - Spagna
    ABERYSTWYTH UNIVERSITY - Gran Bretagna
    ADDIS ABABA UNIVERSITY - Etiopia
    UNIVERSITY OF ELDORET - Kenia
    THE NELSON MANDELA AFRICAN INSTITUTE OF SCIENCE AND TECHNOLOGY - Tanzania
    OIKOS EAST AFRICA - Tanzania
    OBSERVATOIRE DU SAHARA ET DU SAHEL - Tunisia
    HYDRO TECHNICAL ENGINEERING SRL - Italia
    PLANETEK ITALIA SRL
    D D’ENGINY BIOREM SL - Spagna
    GEOMATRIX PLC - Etiopia
     
  • Info
    scheda di progetto

    www.floweredproject.org 
paesaggio africano della Rift Valley (Etiopia, Kenia, Tanzania)

clicca per ingrandire

 

 

Last news

27 November 2021

Smart Grid Technologies, evento conclusivo del MOST project

Si svolgerà lunedì 13 dicembre alle 14 il webinar “The Smart Grid as Digital Superhero leading the Energy Transition", appuntamento conclusivo del master dedicato alla formazione di esperti ed esperte nella progettazione e gestione di tecnologie per le reti elettriche di nuova generazione. Il corso di alta formazione è coordinato dall'Università degli Studi di Cagliari e vede la partecipazione di atenei, enti di ricerca e imprese internazionali

27 November 2021

«Tecnologia è Biologia», una conferenza alla Fondazione di Sardegna

Venerdì 3 e sabato 4 dicembre dalle 18, nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna a Cagliari, si svolgerà l'iniziativa dedicata alla conoscenza nell'era digitale con il coordinamento scientifico di Silvano Tagliagambe, l'organizzazione di Kitzanos e EjaTv, il sostegno della Fondazione e il patrocinio dell'Università degli Studi di Cagliari. Previsti gli interventi del Magnifico Rettore, Francesco Mola, e della viceministra allo Sviluppo economico, Alessandra Todde

27 November 2021

Orto Botanico e Musei cittadini, verso il biglietto unico

Definito nei giorni scorsi un accordo che fa muovere i primi passi all'intesa firmata qualche settimana fa tra il Rettore Francesco Mola e il Sindaco Paolo Truzzu: Comune e Università favoriscono le visite ai beni culturali introducendo una speciale scontistica a favore di chi visita prima il polmone verde dell'Ateneo e poi i siti di proprietà del Comune, e viceversa. Cresce la sinergia a favore della cultura e della ricerca scientifica: la soddisfazione del Rettore, del Sindaco e dell'Assessora alla Cultura

26 November 2021

Cultura, formazione, supporto e inclusione per dire basta alla violenza sulle donne

Amministratori pubblici, docenti, magistrati, legali, giornalisti e associazioni di categoria assieme in un confronto utile ad innescare pratiche concrete e virtuose su un fenomeno dai numeri agghiaccianti: 109 “muliericidi” solo nel corso di quest’anno. In aula consiglio a Sestu le riflessioni di Maria Paola Secci, Ilaria Annis, Paolo De Angelis, Cristina Ornano, Elisabetta Gola, Antioco Floris, Susi Ronchi, Daniela Pinna e Valeria Aresti

Questionnaire and social

Share on: