L’ISOLA DEL LIBRO. Presentazione ricerca di Giulia Desogus, borsista di Ingegneria, con Ginevra Balletto e Pasquale Mistretta
02 December 2016
Oggi pomeriggio al Ghetto, nell’ambito della rassegna “L’isola del libro”, la presentazione della ricerca di Giulia Desogus, borsista al dipartimento di Ingegneria dell’ateneo di Cagliari con Ginevra Balletto e Pasquale Mistretta. Il volume fa il punto sulla legge regionale di riordino delle autonomie locali
 
Cagliari, 2 dicembre 2016
Mario Frongia

 
Oggi, venerdì 2 dicembre, alle 17, al Ghetto - via Corte d’Appello, Cagliari - Giulia Desogus presenta “I Centri Minori della Sardegna e la Città Metropolitana di Cagliari – Appunti per discutere”. Il volume, edito dalla Cuec, rientra nella rassegna “L’Isola del Libro”, in corso dal primo al quattro dicembre. Alla presentazione, oltre all’autrice, prende parte Pasquale Mistretta, professore emerito di Urbanistica. La moderazione è affidata a Paola Pilia.

Giulia Desogus, clicca per ingrandireTERRITORIO, SVILUPPO, SPOPOLAMENTO. “I Centri Minori della Sardegna e la Città Metropolitana di Cagliari” fa il punto sul momento applicativo della Legge regionale n 2 del 4 febbraio 2016 sul riordino delle Autonomie locali della Sardegna. I due contesti apparentemente distanti anche geograficamente rappresentano, insieme, il fattore chiave dello sviluppo regionale. In particolare, l’architetto Desogus auspica le collaborazione tra la Città metropolitana e il centro dell’Isola per ridurre gli effetti attrattivi e invertire il processo di spopolamento dei paesi di dimensioni ridotte.
 
POLITECNICO E DICAAR. Laureatasi in Architettura al Politecnico di Torino nel 2013/14, Giulia Desogus è borsista al dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura (Dicaar) dell’Università di Cagliari. Attualmente collabora con i professori Pasquale Mistretta e Ginevra Balletto. Al centro degli studi una ricerca sul metabolismo urbano e sugli aspetti che riguardano due importanti snodi del sistema insediativo: le aree periferiche delle città e i waterfront. Il percorso formativo e le esperienze della specialista cagliaritana, classe ’89, mettono a fuoco una storia di forte determinazione, intuito, professionalità e cura dei dettagli. L’architetto Desogus ha, tra l’altro, svolto un periodo di studio in Giappone sul tema “Metabolismo e la baia di Tokyo: città progetti e interpretazioni” con la guida del professor Filippo De Pieri. Il lavoro è stato svolto con la collaborazione del professor Jinnai Hidenubu (Hosei University) e dell’architetto Junya Ishigami. In seguito, a Mumbai nello slum di Dharavi, ha preso lavorato per gli Studi Sameep Padora&Associates e Urbz. Sempre in India ha poi studiato al Sinhgad college of architecture di Pune e ha preso parte a una Summer School sul bamboo ad Auroville. Fa parte del collettivo di professionisti “La Città Nuda”. Il team analizza vari aspetti legati ad architettura e territorio, società, cultura. In particolare, vengono analizzati e approfonditi i rapporti che queste tematiche sviluppano con l’uomo.
 
INFO:
giulia.desogus@gmail.com


 

Last news

06 December 2022

Laureandi dell’Università di Cagliari a Ecomondo

Transizione ecologica e innovazione tecnologica, i corsi di UniCa precorrono i tempi e preparano gli specialisti per un mondo più sostenibile e vivibile. Report della visita tecnica di studentesse e studenti del corso di laurea magistrale in Ingegneria ambientale per lo sviluppo sostenibile dell’ateneo agli stand dell’esposizione internazionale che si è svolta a Rimini dal 10 al 12 novembre scorso. Ad accompagnare e guidare il gruppo il professor Aldo Muntoni (Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura)

06 December 2022

CAREER DAY 2023 (#incontrailtuofuturo). Aperte le registrazioni ai colloqui di selezione

Il 12 e il 13 gennaio 2023 sono in calendario le due giornate organizzate dall’Università di Cagliari con l’Assessorato regionale del Lavoro e con l’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (Aspal) per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Da una parte laureati/e, studenti e studentesse di UniCa e dall’altra le imprese del territorio impegnate nella ricerca di giovani preparati per garantire un apporto innovativo alle esigenze aziendali presenti e future. CHALLENGE A PREMI: IL 28 DICEMBRE LA SCADENZA PER PARTECIPARE ALLE "SFIDE"

05 December 2022

Ricercatori e ricerca d'eccellenza, strategia e visione per brillare anche in Europa

L’Università di Cagliari e gli step per l’award 'HR Excellence in Research. Aperto da Francesco Mola e Alessandra Carucci il seminario su Strategia dell’ateneo, Struttura interna e Cabina di regia. Il passaggio permette di ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. "Siamo un Paese debole nell'innovare" ha detto Fulvio Esposito dell'Università di Camerino. "Attrarre giovani talentuosi per una buona ricerca è fondamentale" ha aggiunto Chiara Biglia, Politecnico di Torino

04 December 2022

Monserrato. L’Ufficio Europa incontra i giovani

Lunedì 5 dicembre, dalle 16 alle 18, nella Sala comunale polifunzionale di Monserrato (in piazza Maria Vergine) per la presentazione di un progetto relativo all'apertura di uno sportello Eurodesk indirizzato ai giovani dai 17 ai 30 anni

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie