Due giornate ad alto valore aggiunto. Presentati alle aziende oltre cinquanta progetti dei ricercatori dell’ateneo
23 June 2016


Unica&Imprese: ricerca, territorio e sviluppo
Due giornate ad alto valore aggiunto
 
 
Cagliari, 23 giugno 2016
Mario Frongia

Si è chiusa stasera alle 17.30 circa al Business centre dell’aeroporto di Cagliari Elmas la seconda edizione di “Unica&Imprese”. Tra ieri e oggi i ricercatori dell’ateneo di Cagliari hanno presentato alle aziende oltre cinquanta tra progetti, idee e linee di ricerca fruibili dal tessuto produttivo isolano. Aperta da Annalisa Bonfiglio (pro rettore Territorio e innovazione) con “I servizi di Unica per le imprese”, durante la prima giornata sono intervenuti per l’Università del capoluogo Orsola Macis (“Fare innovazione con Unica”), Anna Cotza (“Creare un ponte tra formazione e lavoro”), Graziella Marceddu (“Assumere i laureati di Unica”), Simona Scalas (“Partecipare a un progetto europeo con Unica”) e Anna Rita Etzi (“Utilizzare i laboratori di Unica”). Alla tavola rotonda “La tradizione diventa high tech. Qualità, innovazione e brand”, hanno preso parte Paolo Manfredi (Strategie digitali Confartigianato Imprese), Stefano Asili (graphic designer), Gianluigi Bacchetta, Emanuela Marrocu ed Elena Tamburini (Università di Cagliari), Daniela Ducato (EDIZERO Architecture of peace), Paolo Manca (Federalberghi), Fabio Mereu (PlayCar),Filippo Normanni (Amazon),Riccardo Porta (Panificio Porta).A seguire le presentazioni dei ricercatori su Agrifood, Bioeconomia, Economia e management, Turismo e Beni culturali e ambientali. Grandi attenzioni per l’esposizione - curata da Adi Cagliari - dei poster dei dottorandi dell’ateneo.
 
SECONDA GIORNATA. Oggi, giovedì 23 giugno, la professoressa Bonfiglio ha aperto la tavola rotonda “Open innovation. Cooperare per competere”. Moderata da Mario Mariani (The Net Value), con la partecipazione di Filippo Carone (FIS Global),Maria Chiara Di Guardo, Gianni Fenu, Aldo Muntoni, Marco Pistis e Massimo Vanzi (Università di Cagliari),Riccardo Faticoni (Aeronike), Chiara Saba (Yenetics),Marco Soddu (Absinsula),Alessandra Todde (Expert System),Alessandro Vagnozzi (Giovani Imprenditori Confindustria Sardegna). Su “Innovare insieme: quali opportunità?” è intervenuto Valter Canavese (Mise, ministero sviluppo economico), suLe opportunità dalla Regione Sardegna” relazione di Gianluca Cadeddu (Centro regionale di programmazione RAS) e Raimondo Mandis, (Regione Sardegna). Infine, la presentazione dei progetti di ricerca alle aziende sui temi Aerospazio, Biomedicina, Economia e management, Energia e ICT.

Aeroporto di Cagliari-Elmas, 23 giugno 2016 - Unica & Imprese (foto a cura di Ivo Cabiddu)
clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire
clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire
clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire clicca per ingrandire


PRIMA GIORNATA 

Maria Del Zompo Raffaele Paci Annalisa Bonfiglio

Maria Del Zompo: “Senza università il territorio non ha futuro”. Raffaele Paci: “Abbiamo cento milioni di euro per l’innovazione tecnologica e l’imprenditoria”
 

Oggi e domani i ricercatori dell’ateneo di Cagliari presentano le proprie attività alle aziende. Oltre cinquanta progetti, studi e idee su agrifood, biomedicina, aerospazio, management, turismo, beni culturali e ambientali, Ict, bioeconomia, energia. Tra enti e aziende private partecipano anche Amazon, Federalberghi, Abinsula, Confindustria giovani, Expert System. Le videointerviste del rettore, di Raffaele Paci e di Annalisa Bonfiglio, pro rettore per l’Innovazione.  

 
Cagliari, 22 giugno 2016
Servizio e videointerviste a cura di Mario Frongia

 

Aeroporto di Cagliari-Elmas, 22 giugno 2016 - Unica & Imprese (le foto sono a cura di Francesco Cogotti)

FUTURO, 
RICERCA E FONDI. “Siamo e rimaniamo una research university. Senza università il territorio è in agonia. Dobbiamo stimolare le imprese anche con altre modalità. Questo evento - ha detto il rettore Maria Del Zompo aprendo i lavori Unica&Imprese 2016 al Business Centre dell’aeroporto di Elmas - mostra che possiamo fare tanto sulla strada del dialogo tra noi, regione e tessuto produttivo. Ma dobbiamo muoverci alla velocità del suono”. Sul sito www.unica.it le videointerviste del rettore, di Raffaele Paci e di Annalisa Bonfiglio, pro rettore per l’Innovazione. Ai lavori, hanno preso parte, vari docenti dell’ateneo, il direttore generale Aldo Urru, e la dirigente per Ricerca e territorio, Silvana Congiu.

MARIA DEL ZOMPO - Unica&Imprese 2016 MARIA DEL ZOMPO e RAFFAELE PACI - Unica & Imprese 2016 RAFFAELE PACI - Unica&Imprese 2016
 
RISORSE PER CENTO MILIONI. “Abbiamo per le imprese oltre cento milioni di euro dell’asse 1 Fes per l’Innovazione. L’ateneo di Cagliari ha il ruolo basilare di accompagnare le aziende, specie quelle più piccole. Anche se qualche segnale si coglie, ad esempio nelle Start Up, siamo indietro per innovazione e capitale umano. Di fatto, regione, università e imprenditoria devono stare assieme, non ci sono alternative” ha rimarcato l’assessore regionale alla Programmazione Raffaele Paci. Ai lavori hanno portato i saluti i sindaci di Cagliari e Elmas, Massimo Zedda e Antonio Ena. “La nostra città è in sinergia con l’ateneo. Grazie a un progetto dell’Università su Cagliari meta del turismo sostenibile, abbiamo battuto Barcellona e vinto il primo premio della Commissione europea su 200 proposte” ha segnalato Zedda. “Ho buone sensazioni per un futuro in cui Elmas possa avere ruoli incisivi per sviluppo e occupazione “ ha aggiunto Ena.  Ai lavori, hanno preso parte, vari docenti dell’ateneo, il direttore generale Aldo Urru, e la dirigente della Ricerca scientifica, Silvana Congiu.


 
SERVIZI, PROGETTI E MODALITÀ DI ALTO PROFILO. La professoressa Annalisa Bonfiglio ha introdotto i lavori con “I servizi di Unica per le imprese”. Al Business Centre “Fabrizio Pirani” - i lavori proseguono oggi fino alle 17 e domani dalle 9 alle 17 - circa cinquanta ricercatori dell’ateneo di Cagliari presentano le proprie attività alle imprese, con l’obiettivo di avviare nuove collaborazioni e contribuire alla crescita del tessuto produttivo isolano e no. Imprese ed enti possono ascoltare le presentazioni e incontrare gli studiosi in colloqui one to one (prenotabili direttamente dal form di registrazione o durante l’evento). Le presentazioni sono suddivise in otto ambiti tematici (S3, Smart specialization strategy Sardegna): Aerospazio, Agrifood, Bioeconomia, Biomedicina, Economia e management, Energia, ICT, Turismo, beni culturali e ambientali. Nel corso della due giorni, si illustrano servizi e strumenti dell’ateneo utili per collaborare con i ricercatori. Spazio anche al dialogo tra Università e mondo produttivo con due tavole rotonde dedicate alla tradizione che diventa high tech e all’open innovation. Tra aziende ed enti privati alle tavole rotonde partecipano, tra le altre, Amazon, Federalberghi, Abinsula, Confindustria giovani, Edizero, PlayCar, Fis global, Aeronike, Expert System.Domani vengono presentate le opportunità di finanziamento della ricerca applicata offerte dal Centro regionale di programmazione e dal ministero dello Sviluppo economico.Unica&Imprese ha avuto l’in bocca al lupo del presidente di Sogaer, Carlo Ibba.   



INFO. Paola Carboni pcarboni@amm.unica.it 070.6756511 - imprese@unica.it - Iscrizioni online su innovare.unica.it/imprese. Segreteria organizzativa: Direzione ricerca e territorio – 070.6756514/6506.





In programma anche la presentazione del portale web
www.sardegnalaboratori.it
 
Unica&Imprese, tra ricerca sviluppo e territorio 

Mercoledì 22 e giovedì 23 giugno i ricercatori dell’Università di Cagliari presentano le proprie attività alle aziende. Due giorni ad alto valore aggiunto aperti dal rettore Maria Del Zompo e dall’assessore regionale alla Programmazione, Raffaele Paci. Oltre cinquanta progetti, studi e idee su agrifood, biomedicina, aerospazio, management, turismo, beni culturali e ambientali, Ict, bioeconomia, energia. Tra enti e aziende private partecipano anche Amazon, Federalberghi, Abinsula, Confindustria giovani, Expert System

Cagliari, 20 giugno 2016
Mario Frongia


Il Business Centre “Fabrizio Pirani” - aeroporto Cagliari, via dei Trasvolatori, Elmas - da mercoledì 22 a giovedì 23, dalle9 alle17, ospita Unica&Imprese. La due giorni permette ai ricercatori dell’ateneo di Cagliari di presentare le proprie attività alle imprese, con l’obiettivo di avviare nuove collaborazioni e contribuire alla crescita del tessuto produttivo isolano e no.I lavori sono aperti dai saluti del rettore dell’ateneo di Cagliari, Maria Del Zompo, dell’assessore regionale alla Programmazione, Raffaele Paci, dei sindaci di Cagliari e Elmas, Massimo Zedda e Antonio Ena, e dal presidente di Sogaer, Carlo Ibba. Alle 10 con “I servizi di Unica per le imprese” introduce i lavori il pro rettore per Territorio e innovazione, Annalisa Bonfiglio.

TEMATICHE E SCALETTA LAVORI. Imprese ed enti possono ascoltare le presentazioni di oltre cinquanta ricercatori e incontrarli in colloqui one to one
(prenotabili direttamente dal form di registrazione o durante l’evento). Le presentazioni saranno suddivise in otto ambiti tematici, che richiamano le categorie della S3 - Smart specialization strategy della Sardegna: Aerospazio, Agrifood, Bioeconomia, Biomedicina, Economia e management, Energia, ICT, Turismo, beni culturali e ambientali. Nel corso della due giorni vengono illustrati i servizi e gli strumenti dell’ateneo utili per collaborare con i ricercatori. Spazio anche al dialogo tra Università e mondo produttivo con due tavole rotonde dedicate alla tradizione che diventa high tech (mercoledì 22) e all’open innovation (giovedì 23). Tra aziende ed enti privati alle tavole rotonde partecipano, tra le altre, Amazon, Federalberghi, Abinsula, Confindustria giovani, Edizero, PlayCar, Fis global, Aeronike, Expert System.Sempre giovedì vengono presentate le opportunità di finanziamento della ricerca applicata offerte dal Centro regionale di programmazione e dal ministero dello Sviluppo economico. Le registrazioni si effettuano online su http://innovare.unica.it/imprese.

www.sardegnalaboratori.itSARDEGNA LABORATORI
Rete Regionale dei Laboratori costituita dai principali nodi del sistema della ricerca e dell’innovazione della Sardegna


Il portale Sardegna Laboratori verrà presentato mercoledì 22 Giugno 2016 alle ore 10:00 durante l’evento Unica & Imprese nel Business Centre dell’Aeroporto di Cagliari-Elmas

Sardegna Laboratori comprende i laboratori di ricerca dell’Università di Cagliari, dell’Università di Sassari, di Sardegna Ricerche e dei Centri di competenza tecnologica attivi nella Regione Sardegna già oggetto di ricognizione nell’ambito dell’intervento Innova.re, finanziato con fondi POR FESR 2007-2013 e legge regionale n.7/2007.

IL PORTALE. Con la mappatura di 470 laboratori, 1728 servizi e 2056 strumenti, il portale www.sardegnalaboratori.it vuole essere una vetrina web per i laboratori con lo spopo di aumentarne la conoscenza e la visibilità. Per ciascun laboratorio sono infatti riportate le attività che rivolge all’esterno: prestazioni a pagamento, ricerca commissionata, partecipazione a progetti nazionali e internazionali di ricerca in partenariato, didattica universitaria, formazione. Tramite laboratori-pilota è inoltre in fase di sperimentazione la richiesta di servizi direttamente dal portale. Avendo a disposizione diversi canali di navigazione e un raffinato motore di ricerca, l’utenza potrà facilmente scoprire se i laboratori offrono servizi o opportunità di collaborazione in ambiti di suo interesse, richiedere informazioni e prendere contatti attraverso il portale.

INFORMAZIONI. Direzione per la Ricerca e il Territorio dell’Università di Cagliari:

  • Anna Rita Etzi - Responsabile progetto “Laboratori in rete” aetzi@amm.unica.it tel. 070 675 6510
  • Chiara Melis – Staff progetto chiaramelis@amm.unica.it tel. 070 675 6508

(ic)

I ricercatori dell’Università di Cagliari presentano le proprie attività alle aziende. Due giorni ad alto valore aggiunto tese ad avviare nuove collaborazioni e contribuire alla crescita del tessuto produttivo isolano su agrifood, biomedicina, aerospazio, management, turismo, beni culturali e ambientali, Ict, bioeconomia, energia.
 

Cagliari, 9 giugno 2016
Mario Frongia
 
Mercoledì 22 e giovedì 23 giugno, dalle 9 alle 17
, il Business Centre dell’aeroporto di Cagliari-Elmas - via dei Trasvolatori, Elmas – ospita
Unica & Imprese. La due giorni permette ai ricercatori dell’ateneo di Cagliari di presentare le proprie attività alle imprese, con l’obiettivo di avviare nuove collaborazioni e contribuire alla crescita del tessuto produttivo isolano e no.
 
TEMATICHE E SCALETTA LAVORI. Imprese ed enti possono ascoltare le presentazioni di circa sessanta ricercatori e incontrarli in colloqui one to one (prenotabili direttamente dal form di registrazione o durante l’evento). Le presentazioni saranno suddivise in 8 ambiti tematici, che richiamano le categorie della S3 – Smart specialization strategy della Sardegna: Aerospazio, Agrifood, Bioeconomia, Biomedicina, Economia e management, Energia, ICT, Turismo, beni culturali e ambientali. Nel corso della due giorni vengono illustrati i servizi e gli strumenti dell’ateneo utili per collaborare con i ricercatori. Spazio anche al dialogo tra Università e mondo produttivo con due tavole rotonde dedicate alla tradizione che diventa high tech (mercoledì 22) e all’open innovation (giovedì 23). Il 23 giugno vengono presentate le opportunità di finanziamento della ricerca applicata offerte dal Centro regionale di programmazione e dal ministero dello Sviluppo economico. Le registrazioni si effettuano online su
http://innovare.unica.it/imprese.
 
INFO. Paola Carboni,
pcarboni@amm.unica.it 070.6756511 - imprese@unica.it. Segreteria organizzativa: Direzione ricerca e territorio – 070.6756514/6506
 
ISCRIZIONI ONLINE su
http://innovare.unica.it/imprese
 

INFO. Paola Carboni pcarboni@amm.unica.it 070.6756511 - imprese@unica.it Iscrizioni online su innovare.unica.it/imprese. Segreteria organizzativa: Direzione ricerca e territorio – 070.6756514/6506.


Last news

20 January 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

20 January 2022

Un accordo con l’Istituto Giua

Siglata dal Rettore Francesco Mola e dalla Dirigente Romina Lai una convenzione che punta a creare un rapporto di stabile collaborazione per costituire un polo strategico in grado di potenziare l’attività didattica, di formazione, orientamento e ricerca. Si rafforza il rapporto con il mondo dell’istruzione

20 January 2022

Giustizia smart, in campo l’Università di Cagliari

Coinvolge i docenti di tre dipartimenti dell’Ateneo del capoluogo sardo uno dei sei macro-progetti ammessi al finanziamento dalla Direzione generale per il Coordinamento delle politiche di coesione del Ministero della Giustizia nell’ambito del bando per “la diffusione dell’Ufficio per il Processo e l’implementazione di modelli operativi innovativi negli uffici giudiziari per lo smaltimento dell’arretrato”. In campo Giurisprudenza, Scienze economiche e aziendali e Ingegneria elettrica ed elettronica. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: