La sezione italiana di Scholars at Risk (SAR Italia) condivide la preoccupazione della comunità accademica internazionale per le attuali violazioni dei diritti umani degli studenti e del personale delle università, degli istituti di istruzione superiore e delle scuole secondarie iraniane. Rilanciamo il documento per sollecitare la riflessione sul tema
14 October 2022
@Taymaz Valley - Wikimedia Commons - CC BY 2.0

La CRUI, la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, appoggia le dichiarazioni della sezione italiana di Scholars at Risk (SAR Italia) in merito alle violazioni dei diritti umani degli studenti e del personale delle università, degli istituti di istruzione superiore e delle scuole secondarie iraniane. Sul tema il nostro Ateneo - che con il Rettore Francesco Mola fa parte della CRUI - si è già pronunciato sulla vicenda nei giorni scorsi con un documento predisposto dalla delegata del Rettore per l'uguaglianza di genere, Ester Cois e condiviso dal Senato e dal CdA, nel quale si esprime solidarietà a nome dell'Ateneo verso le studentesse, gli studenti e i docenti che in questi giorni manifestano contro il regime Iraniano. Pubblichiamo il testo della CRUI, e rimandiamo al sito della Conferenza per ulteriori dettagli.

-------------------------

12 ottobre 2022. La sezione italiana di Scholars at Risk (SAR Italia) condivide la preoccupazione della comunità accademica internazionale per le attuali violazioni dei diritti umani degli studenti e del personale delle università, degli istituti di istruzione superiore e delle scuole secondarie iraniane.

Le manifestazioni contro il regime sono iniziate dopo che Mahsa (Jhina) Amini, 22 anni, è stata arrestata dalla polizia morale iraniana per una presunta violazione delle leggi restrittive sull'hijab, ed è poi morta in stato di reclusione il 16 settembre. Gli iraniani di tutto il paese sono scesi in piazza per esprimere la propria rabbia per la mancanza di diritti umani, con lo slogan “Donna, Vita, Libertà”. Migliaia di iraniani si sono uniti alle proteste pacifiche per dare voce a fondamentali richieste di riforme. È stato riferito che le forze di sicurezza hanno risposto aprendo il fuoco sui manifestanti disarmati, uccidendone dozzine e arrestandone altre centinaia in tutto il paese.

Il logo della CRUI
Il logo della CRUI

Links

Last news

28 January 2023

La forza del ricordo come antidoto al male

Lunedì 30 gennaio l'ateneo organizza a Palazzo Belgrano il convegno inserito tra gli incontri della Giornata della Memoria. Interverrà, tra gli altri, il direttore del quotidiano La Repubblica Maurizio Molinari. Al termine della mattinata in rettorato sarà scoperta la targa commemorativa in onore dei tre docenti di UniCa colpiti dalle leggi razziali del '38. L'EVENTO TRASMESSO IL DIRETTA STREAMING

27 January 2023

Rita Levi-Montalcini e la sua lezione sulle donne di scienza

Venerdì 27 gennaio alle 17:30 il dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Cagliari ospita Piera Levi-Montalcini, nipote del Premio Nobel Rita Levi-Montalcini, nell’ambito dell’incontro “In direzione ostinata e contraria. L’insegnamento di Rita Levi-Montalcini per la promozione dei percorsi femminili nelle aree STEAM.” L'evento sarà trasmesso anche in diretta sulla piattaforma Microsoft Teams.

26 January 2023

Torna la Coppa Rettore di calcio a 11

SCADENZA ISCRIZIONI IL 10 FEBBRAIO. Il torneo universitario 2023 è organizzato dal Cus Cagliari in collaborazione con l’ateneo. Ogni squadra (necessario per tutti il certificato medico) può essere composta da un numero illimitato di studenti, anche appartenenti a facoltà diverse, che per tutta la durata del campionato non potranno giocare con nessun altro team partecipante

23 January 2023

Primo incontro del ciclo “Nuove sfide per la medicina” in Cittadella

PTDA SEPSI IN REAL LIFE. Un'importante iniziativa di collaborazione e scambio di migliori pratiche tra reparti e strutture ospedaliere cagliaritane prende il via con un corso dedicato alla stesura e condivisione di un Ptda in base all’esperienza dell'Arnas Brotzu. L’evento è organizzato il 26 gennaio a Monserrato da Dipartimento Medico (associazione no profit impegnata nella formazione continua per le professioni medico-sanitarie) con il patrocinio dell'Università di Cagliari e il supporto del Brotzu e dell'Aou

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie