Anche il nostro ateneo sul DTT nei contenuti interattivi Sardegna Digitale (canale Rai Utile)
24 March 2007

Rai Nuovi Media e RaiNet hanno predisposto, in via sperimentale, una offerta televisiva in grado di integrare contenuti broadcast in digitale terrestre e contenuti e servizi distribuiti attraverso protocollo IP. Caratteristica peculiare del progetto è la capacità di operare con modalità interoperabili ed aperte su diversi dispositivi e quale che sia il provider di connettività a banda larga scelto dall’utente. Le caratteristiche di neutralità ed interoperabilità del progetto si innestano in modo coerente con le finalità del consorzio Voipex di cui RaiNet è socio fondatore. L’iniziativa intende così recepire quanto previsto dal contratto di servizio in merito all’impegno di Rai a valorizzare i propri contenuti sulle varie piattaforme distributive, in coerenza con il proprio posizionamento di mercato e la propria natura di servizio pubblico.

Il progetto editoriale, predisposto da Rainet in collaborazione con Rai Nuovi Media, muove in una logica di multicanalità dell’offerta, ed è principalmente indirizzato agli abbonatiRAI con una ampia scelta di nuovi contenuti e servizi fruibili attraverso il televisore. Allo stesso tempo il progetto permette di declinare modelli di fruizione e di business innovativi, fra cui tecniche di time-shifting, video on demand, personalizzazione dell’offerta, nuove forme di pubblicità, format che consentano una maggiore interazione e partecipazione da parte del telespettatore.

La sperimentazione segue le finalità del progetto di Iptv promosso dal consorzio Voipex, che si propone di individuare e definire protocolli e standard per operare con modalità interoperabili ed aperte su diversi dispositivi di visione, attraverso diversi fornitori di connettività e piattaforme tecnologiche intermedie. Molteplici sono anche le modalità di distribuzione previste che vanno dal broadcasting in digitale terrestre allo streaming ed al downloading su protocollo ip anche in modalità p2p, integrando il mondo Dtt al mondo Iptv. La road map dell’iniziativa prevede la realizzazione, entro aprile, di un workshop illustrativo della nuova offerta editoriale resa possibile dall’innovativa piattaforma tecnologica sperimentale messa a punto daRAI in collaborazione con il Voipex. Durante il workshop sarà possibile accedere all’offerta mediante differenti e complementari sistemi di distribuzione.

Una piattaforma p2p sviluppata da Rai New Media con Simple, società specializzata in contenuti e tecnologie innovative, permetterà la fruizione dell’offerta utilizzando set top box commerciali opportunamente customizzati. Una piattaforma di Content Delivery Network interoperabile messa a punto da RaiNet con la collaborazione di LabOne italia, società specializzata in piattaforme per il Digital Media Business, e di MCLink, operatore specializzato nella fornitura di accesso ad Internet e servizi di comunicazione su IP, permetterà la fruizione dell’offerta utilizzando gli innovativi set-top-box integrati Dtt/Iptv aperti ed interoperabili progettati secondo gli standard Voipex, il cui reference design e prototipazione è stata sviluppata in stretta collaborazione con Visionee, società specializzata nella produzione di sistemi Ngn e Iptv.

Dopo il work shop verrà avviato un pilot su utenza amica che servirà a definire con dettaglio le esigenze tecniche ed editoriali per l’eventuale avvio di una sperimentazione su panel.

Fonte: http://www.lastampa.it

 Ricordiamo che l’Università di Cagliari e’ presente sul digitale terrestre nei contenuti interattivi messi in onda da Sardegna Digitale nel canale Rai Utile. (n.d.r.)
Vedi immagini del Digitale Terrestre qui di seguito


 

 

 

 

Sardegna Digitale: il canale Sapere
Sardegna Digitale: il canale Sapere e Formazione

Le pagine dell’Università di Cagliari
Le pagine dell’Università di Cagliari


Digitale Terrestre: le facoltà


La facoltà di Economia


Facoltà di Economia: lauree di primo livello


Sardegna Digitale: indice delle news dell’Ateneo cagliaritano

Una delle news
Digitale terrestre: una delle news dell’Università di Cagliari

 

 

 

Last news

30 November 2021

Idee, arte e cultura a cavallo del Covid

Si è aperto a Scienze politiche un ciclo di seminari dai temi attuali, trasversali e inclusivi. Coordinati da Marco Zurru e Clementina Casula, gli appuntamenti nascono dai dipartimenti di Scienze politiche e sociali e Lettere, lingue e beni culturali, in partnership con l'assessorato alla Cultura del comune di Cagliari e con l'Associazione enti locali, attività culturali e di spettacolo. Le news su iscrizioni e crediti formativi per studentesse e studenti

30 November 2021

Welcome Doctors, un convegno a Medicina

Mercoledì 1 dicembre dalle 8.30, nella sala congressi della Facoltà di Medicina e chirurgia, si svolgerà l'evento organizzato dall'associazione Dipartimento Medico con il supporto dell'Università degli Studi di Cagliari e dell'Azienda Ospedaliero Universitaria. L'iniziativa sarà aperta dai saluti del Rettore Francesco Mola e vedrà la partecipazione dei Prorettori Paola Fadda e Giorgio La Nasa

29 November 2021

Pietro Ciarlo Costituzionalista emerito

Il docente è stato nominato a larga maggioranza dal dipartimento di Giurisprudenza. A breve, il parere del Senato accademico e la formalizzazione del ministero. Tra gli esperti di diritto costituzionale, già preside e prorettore dell’Università di Cagliari, in quarant’anni di ricerca, consulenze e indirizzo ha affrontato i temi più caldi e dibattuti. Tra questi, federalismo, riforma della Costituzione, epidemia e didattica, legislazione regionale. Consulente di enti pubblici e governativi, da commissario ad acta nel 1995 ha curato la nomina dei direttori generali delle Asl sarde

29 November 2021

Webinar sul progetto ‘‘Acuadori’’

Venerdì 3 dicembre, con inizio alle 10,30 il seminario online riguardante la Piattaforma ICT per la gestione sostenibile dell'acqua destinata alla vitivinicoltura di qualità. Il professor Massimo Barbaro, del Dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica, quale responsabile scientifico del progetto per l’Università di Cagliari è nel team di cui fanno parte anche Costantino Sirca (Università Sassari), Katiuscia Zedda (Abika), Roberta Pilloni (Cantine Su’Entu) e Federico Razzu (Viticoltori Romangia). DIRETTA WEB sul canale YouTube di UniCa

Questionnaire and social

Share on: