La prestigiosa università e l’Eni, partner strategico dell’ateneo, sono riusciti a ’conquistarlo’ con un accordo quinquennale da 2.5 milioni di euro.
11 March 2007

                   Robert Grant

L’autore del più diffuso manuale di strategia per gli Mba, Robert Grant, insegnerà strategic management in energy industry alla Bocconi di Milano. La prestigiosa università e l’Eni, partner strategico dell’ateneo, sono riusciti a ’conquistarlo’ con un accordo quinquennale da 2,5 milioni di euro.
Insomma, la cooperazione tra il mondo accademico e quello dell’impresa ha consentito di portare a termine un’operazione di attrazione di cervelli senza precedenti in Italia. Grant, uno dei grandi nomi internazionali della strategia aziendale, insegnerà alla Bocconi dal prossimo anno accademico, andando a ricoprire la neonata Eni Chair in strategic management in energy industry.
 
“Oggi la Bocconi compie un ulteriore passo avanti nell’applicazione del suo piano strategico 2005-2015”, ha sostenuto il presidente dell’Università, Mario Monti, “stringendo un più saldo legame con una delle imprese più attive del nostro network di partner strategici e confermando l’impegno di ricerca in un settore rilevante come quello dell’energia nel quale la Bocconi è particolarmente impegnata, già dal 1957, attraverso lo Iefe, centro di ricerca avanzato e leader in Italia in materia di economia e politica dell’energia che da oggi può contare anche sul sostegno dell’Eni. In un momento in cui i mercati energetici”, ha proseguito Monti, “sono interessati a processi di liberalizzazione e concorrenza è ancora più cruciale sviluppare competenze e studi in questo settore”.
 
Intervista di Affari a Paolo Scaroni
Sono fermamente convinto”, ha detto Paolo Scaroni, ad di Eni, “che le grandi aziende come Eni non possano considerarsi soltanto destinatarie dei prodotti formativi, ma debbano operare come partner pro-attivi e integrati con il sistema accademico per formare talenti capaci di affrontare con successo la sfida della competizione globale. Eni ha una lunga tradizione di collaborazione con il mondo accademico, fin da quando nel 1957 Enrico Mattei attivò studi specialistici nel settore energetico, aprendo la strada alla formazione post-universitaria in Italia. L’istituzione della cattedra in Strategia dell’Energia è la testimonianza di come Eni intende sostenere partnership formative d’eccellenza”.
 

Last news

02 December 2022

Disturbi del neurosviluppo e dipendenze patologiche, un problema trascurato

Dalla Cittadella di Monserrato una linea diretta con le tre giornate di lavori del 4° Forum nazionale sulle dipendenze patologiche, in corso a Riva del Garda. L’iniziativa - coordinata dalla prorettrice per il presidio della Cittadella universitaria, Paola Fadda - si svolge grazie alla collaborazione tra il Dottorato di ricerca in neuroscienze dell’Università di Cagliari e l’Istituto di neuroscienze del Cnr insieme ai colleghi medici e farmacologi di Verona

02 December 2022

L’Università di Cagliari verso l’award ''HR Excellence in Research''

Lunedì 5 dicembre 2022 nell’aula magna del rettorato il seminario istituzionale per presentare la strategia dell’ateneo e il lavoro della Struttura interna e della Cabina di regia che soprintendono a tutte le fasi di attuazione della Human Resources Strategy for Researchers (HRS4R) per ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. Ospiti e relatori dell'evento il professore emerito Fulvio Esposito (Università di Camerino) e la dottoressa Chiara Biglia (Politecnico di Torino)

30 November 2022

Municipalità, social e pandemia: lo stato dell'arte con Le parole giuste

La comunicazione pubblica delle amministrazioni comunali in Sardegna durante il lockdown. Epic Pops, progetto diretto dal sociologo Alessandro Lovari, ha analizzato circa 70 mila post pubblicati nel periodo pandemico sulle pagine istituzionali facebook e instagram dei municipi della Sardegna. Sono stati presentati i risultati nel corso del seminario che si è tenuto nell’aula magna Maria Lai. Contattati i 377 comuni isolani

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie