Dopo il successo dello scorso anno torna a Roma il 24 marzo "L’Università della Notte". In programma piu di 100 eventi tra lezioni, film, spettacoli, musica e sport
07 March 2007

Roma, 7 marzo 2007 - Torna la brillante iniziativa dell'assessorato alle Politiche Giovanili e all'Università, che coinvolgerà anche quest'anno migliaia di studenti e cittadini in una grande maratona notturna di lezioni curiose e sorprendenti, di iniziative culturali ed eventi sportivi nelle maggiori strutture universitarie pubbliche e private della Capitale. Gli incontri de "L'Università della Notte" saranno organizzati dagli Atenei de La Sapienza, Tor Vergata, Roma Tre, Iusm, Luiss e Link Campus - University of Malta.

La città di Roma, forte dei suoi 250mila studenti, è il primo polo universitario d'Europa, e si appresta ad accogliere nuovamente questa straordinaria manifestazione collettiva, che per l'edizione 2007 ha raddoppiato il numero degli Atenei coinvolti e moltiplicato le attività culturali in programma. Linea guida di quest'anno sarà il tema dell'Europa.
L'edizione 2007 ha infatti un grande rilievo continentale, poichè si inserisce tra gli eventi celebrativi del cinquantesimo anniversario della firma dei Trattati di Roma (25 marzo 1957), che segnò la nascita della Unione Europea. Domenica 25 marzo 2007 l'Europa Unita compirà quindi 50 anni e in tutti i 27 Paesi UE si svolgeranno eventi per festeggiare la ricorrenza. I riflettori saranno puntati soprattutto su Berlino, dove la Presidenza di turno tedesca dell'UE organizzerà un vertice straordinario dei Capi di Stato e di Governo, e naturalmente su Roma, dove avranno luogo numerose iniziative: dal vertice europeo della gioventù alla mostra sui capolavori dell'arte europea al Quirinale, dai convegni celebrativi alla mostra sui Trattati nella Sala degli Orazi e Curiazi, dove avvenne la storica firma, dal Villaggio europeo in via dei Fori Imperiali fino, ovviamente, all'Università della Notte.

Gli Atenei partecipanti apriranno le loro porte al pubblico a partire dalle ore 20.00 di sabato 24 marzo - anche se sono previste anche attività diurne e pomeridiane legate all'evento - e si andrà avanti fino a notte inoltrata.
Tutti gli eventi sono di particolare interesse, ma spiccano tra gli altri la Lectio Magistralis che Sergio Zavoli terrà alle 20.45 presso l'Università di Tor Vergata, parlando di "Europa, esserci, crederci"; a Roma Tre sarà possibile assistere ad un dibattito sul tema delle Fosse Ardeatine e alla proiezione del film "L'Orchestra di Piazza Vittorio".
Lo Iusm ha organizzato per le ore 17:45, presso lo Stadio dei Marmi, il triangolare di calcio tra la Rappresentativa Italiana Attori, la Nazionale Giornalisti e la squadra Iusm.
Dalle ore 18.00 il Laboratorio di Bioingegneria dell'Ateneo terrà dimostrazioni di cattura digitale del movimento umano (Motion Capture), della sua trasposizione e trasformazione nello spazio virtuale, integrazione con il suono e le sue applicazioni in ambito scientifico, didattico, sportivo, clinico e creativo. Alle 20,15 il Laboratorio di Ricerca sul movimento "Gli Argonauti" presenterà "Nuovo Sport", performance che racchiude nuove tendenze sportive dal free climbing agli sport di strada quali parkour, break dance, skate board.
Dalle ore 22:00 al Link Campus - University of Malta sono previsti monologhi giullareschi medievali e moderni di e con Matteo Belli, e tre diverse performance teatrali sulla magia ed i misteri dei tarocchi, con spettacolo di saltimbanchi, a cura della Link Academy.


Fonte: http://redazione.romaone.it

 

Last news

02 October 2022

Sharper 2022, la festa della scienza e della ricerca all’Orto botanico

Una Notte speciale nel cuore di Cagliari. Oltre duemilacinquecento presenze, 400 volontari, un centinaio di ricercatrici e ricercatori e una sessantina di eventi. La divulgazione chiara e immediata tra salute, stili di vita, robotica, astrofisica, costruzione di strade e ponti con gli scarti, fascino della chimica e della matematica, riciclo, crisi idrica, droghe, mondo animale, farmaci antitumorali, preistoria, tecniche di indagine di Polizia e Carabinieri, impronte digitali, voce e visi contraffatti: ricerche e discipline raccontate nei talk, tra laboratori, esperimenti e giochi per i bimbi curati. Molto apprezzato anche l’angolo solidale per Giulio Regeni. La manifestazione ha colto una forte attenzione da comunità civile e sociale, giovani e associazioni. In chiusura la caccia al tesoro scientifica con il successo dei team “Spagna” e “Stati Uniti”. “La scienza è passione e lavoro. Siamo soddisfatti, l’Università punta a coinvolgere e includere le diverse fasce della popolazione” ha detto Luciano Colombo

29 September 2022

«Un fiore all’occhiello dell’Ateneo»

Le parole di Fabrizio Pilo, prorettore all’innovazione e ai rapporti con il territorio, all’avvio delle celebrazioni per i 25 anni della Banca del Germoplasma della Sardegna: una realtà di altissimo livello scientifico, custodita nell’Orto Botanico di UniCa, al centro di una fitta rete di collaborazioni internazionali: quasi 7 milioni e 400mila euro di finanziamenti per 65 progetti realizzati con partner di 26 Paesi, 293 articoli scientifici, di cui 258 su importanti riviste internazionali, firmati da oltre 230 autori diversi, 19 volumi pubblicati

28 September 2022

Biodiversità a rischio, un workshop all’Orto Botanico di UniCa

Al via gli incontri di SEEDFORCE, un progetto LIFE guidato dal Museo delle Scienze di Trento che coinvolge 15 partner italiani e stranieri con lo scopo di salvaguardare 29 specie autoctone dall’estinzione. Coinvolti i ricercatori dell’Università di Cagliari

28 September 2022

Tessuto Digitale Metropolitano: nuove soluzioni per una città più “intelligente”

Presentati alla Manifattura Tabacchi i risultati delle attività di ricerca, formazione e trasferimento tecnologico portate avanti in 5 anni a partire dal 2017 dall’Università di Cagliari e dal CRS4 nell’ambito del progetto TDM finanziato da Sardegna Ricerche. L’intervento del prorettore alla ricerca Luciano Colombo: "Un'iniziativa che rafforza la collaborazione con gli enti presenti sul territorio su temi di grande impatto e attualità"

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie