Prima cinematografica di grande impatto, dopo l’anteprima riservata alla stampa, per il film realizzato da Salvatore Mereu con la partecipazione di un gruppo di studentesse del corso di laurea in Produzione multimediale: un'emozione UniCa con sorrisi, strette di mano e le congratulazioni della critica, della stampa e della fitta rete di collaborazioni costruita in questi anni intorno ad un modo di fare didattica che rende protagonisti le studentesse e gli studenti del nostro Ateneo. Nelle sale dal 15 settembre: la notizia del film anche su REPUBBLICA. Leggi la RASSEGNA STAMPA
08 September 2022
Da sinistra Gaia Lampis, Claudia Pitzalis, Natasha Massa, Stefania Andolfo, Gianfranca Lai, Salvatore Mereu, Roberta D’Aprile, Federica Melis, Nevina Satta, Antioco Floris

Il film – di cui le studentesse di UniCa hanno seguito tutte le fasi di lavorazione – ha riscosso notevole successo anche nella tarda serata di martedì durante l’anteprima riservata alla stampa

Sergio Nuvoli

Cagliari, 8 settembre 2022 – Successo ieri sera in sala alla Mostra internazionale del Cinema di Venezia per la prima di “Bentu”, il film di Salvatore Mereu realizzato con un gruppo di studentesse del corso di laurea in Produzione multimediale e prodotto da Viacolvento col sostegno di Sardegna Film Commission in associazione con il Dipartimento di Lettere, lingue e beni culturali dell'Università di Cagliari e coprodotto dall'ISRE - Istituto Superiore Regionale Etnografico, con il contributo economico del MIC, Ministero della Cultura, Direzione Generale Cinema e audiovisivo, della Regione Autonoma Sardegna e dei comuni di Guasila, Sanluri e Turri.

Il film – di cui le studentesse di UniCa hanno seguito tutte le fasi di lavorazione – ha riscosso notevole successo anche nella tarda serata di martedì durante l’anteprima riservata alla stampa e sta meritando a pieno titolo l’attenzione dei media, anche nazionali, in questi giorni.

Un'immagine del film
Un'immagine del film

Entusiasmo alle stelle in Laguna per un film che può contare su una fitta rete di collaborazioni di altissimo livello, con l'Ateneo e la sua formazione a fare da fiore all'occhiello nel campo del cinema

Grande emozione e meritata soddisfazione in Laguna per chi ha partecipato alla realizzazione e compie in questo modo un passo decisivo nel proprio percorso formativo. Per loro a Venezia – sul red carpet delle Giornate degli Autori – sorrisi, strette di mano e selfie, ma anche – ciò che più conta - i complimenti del regista, della Direttrice della Fondazione Sardegna Film Commission Nevina Satta e di quanti hanno già potuto vedere il film, che sarà nelle sale a partire dal 15 settembre.

Alla proiezione e agli eventi collaterali erano presenti – con le studentesse nella foto, a cui si è unita la loro collega Eleonora Angiargiu - il cast, la giovane e simpatica troupe al completo, il direttore generale dell’assessorato PI della Regione Renato Serra e la dirigente Laura Tascedda, il dirigente dell’ISRE Marco Mulas, la sindaca di Guasila Paola Casula, l’assessora Paola Carta e la vicesindaca di Sanluri Antonella Pilloni, e tanti altri.

Un successo davvero di tutti: per l’Ateneo, che con i suoi corsi di laurea mostra di offrire agli studenti e alle studentesse un’offerta formativa all’altezza delle sfide più moderne, per il Dipartimento diretto da Ignazio Putzu, che ancora una volta può vantare ricerche di primo livello in un campo fortemente innovativo, ma anche per la rete di enti e professionisti che è stata costruita in questi anni intorno a prodotti cinematografici realizzati in Sardegna ed in cui l’Ateneo è il motore pulsante.

Dietro a «Bentu» c' è infatti un'esperienza di didattica del cinema che da anni il regista Mereu – e non soltanto lui, ma anche tanti altri registi - porta avanti con il corso di laurea magistrale in Produzione Multimediale del nostro Ateneo diretto da Antioco Floris.

Foto di gruppo prima della proiezione
Foto di gruppo prima della proiezione

Links

Last news

28 November 2022

Viaggio di studio negli USA, tra New York, Filadelfia, Atantic City e Washington

Studentesse e studenti della laurea magistrale in Ingegneria civile dell'Università di Cagliari per nove giorni a contatto con la realtà dei grandi cantieri americani di infrastrutture stradali, in contesti urbani e logistici molto diversi da quello locale. Da questa esperienza didattica scaturiranno lavori di tesi e tirocini formativi negli Stati Uniti. La soddisfazione del gruppo di allievi/e del professor Mauro Coni nel report inviato dai giovani universitari alla nostra redazione

25 November 2022

25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Si rinnova l’appuntamento con la ricorrenza istituita dall’assemblea delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999. Numerose le iniziative che coinvolgono la nostra università. Ester Cois, delegata del Rettore per l’Uguaglianza di genere e presidente del Comitato unico di garanzia di UniCa, spiega: “Tenere viva l’attenzione di tutta la comunità d’ateneo - personale docente e ricercatore, personale tecnico amministrativo e bibliotecario, corpo studentesco - sul tema della diffusione di una cultura improntata sui principi dell’equità, dell’intersezionalità, dell’inclusione, della valorizzazione delle differenze”.

25 November 2022

CAREER DAY 2023

Il 12 e il 13 gennaio 2023 sono in calendario le due giornate organizzate dall’Università di Cagliari con l’Assessorato regionale del Lavoro e con l’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (Aspal) per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Da una parte laureati/e, studenti e studentesse di UniCa e dall’altra le imprese del territorio impegnate nella ricerca di giovani preparati per garantire un apporto innovativo alle esigenze aziendali presenti e future

25 November 2022

L’Università di Cagliari verso l’award ''HR Excellence in Research''

Lunedì 5 dicembre 2022 nell’aula magna del rettorato il seminario istituzionale per presentare la strategia dell’ateneo e il lavoro della Struttura interna e della Cabina di regia che soprintendono a tutte le fasi di attuazione della Human Resources Strategy for Researchers (HRS4R) per ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. Ospiti e relatori dell'evento il professore emerito Fulvio Esposito (Università di Camerino) e la dottoressa Chiara Biglia (Politecnico di Torino)

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie