Il provvedimento vuole introdurre un aspetto innovativo nei rapporti tra policlinici e università, migliorando il rapporto tra dialettica e ricerca
02 February 2007

ROMA (Reuters) - ll Consiglio dei ministri ha approvato oggi un disegno di legge che prevede l’istituzione della "azienda integrata ospedaliera-universitaria" per migliorare i rapporti tra ricerca universitaria e strutture ospedaliere.

Il provvedimento arriva in risposta allo scandalo innescato dal servizio di un settimanale in cui venivano denunciate le precarie condizioni di igiene del Policlinico Umberto I di Roma, secondo quanto riferito dal ministro della Salute Livia Turco.

"Il provvedimento vuole introdurre un aspetto innovativo nei rapporti tra policlinici e università, migliorando il rapporto tra dialettica e ricerca", ha spiegato Turco.

Secondo il decreto all’università rimarrà l’uso perpetuo dei beni immobili.

Durante il consiglio è stato approvato anche il decreto sulle forme alternative di pagamento del ticket nelle regioni.

"Recepiamo l’accordo con le regioni per dare alternative alle norme previste dalla legge finanziaria, perché la fase applicativa ha dimostrato che ci possono essere dei problemi per quanto riguarda l’equità", ha detto Turco.

Fonte: Reuters Italia

Il decreto libera le regioni dall’obbligo di far pagare il ticket previsto nella finanziaria, lasciando loro la possibilità di organizzarsi in maniera diversa.

Il 5 gennaio l’inchiesta sulla malasanità de L’Espresso, in cui venivano denunciate le pessime condizioni igieniche e di sicurezza del più grande ospedale italiano, ha portato ad una lunga serie di ispezioni in tutti i nosocomi italiani da parte dei carabinieri dei Nas.

Last news

06 October 2022

Presentazione dei risultati del progetto di ricerca BIRDIE-S

Oggi, nell’aula magna del rettorato di Cagliari, si svolge il convegno sugli importanti studi condotti dalle ricercatrici e dai ricercatori di Enel Foundation, Università di Cagliari e Politecnico di Torino sulle opportunità e prospettive per la Sardegna, che può ambire a diventare un polo di eccellenza per lo studio e l’attuazione delle politiche di transizione energetica. Anche alla luce dell’attuale scenario internazionale, si parla di elettrificazione dei consumi, dello sviluppo di comunità energetiche rinnovabili, di stabilità dei prezzi e della sicurezza energetica. Fabrizio Pilo, prorettore all'innovazione e ai rapporti con il territorio: "L'obiettivo è creare le condizioni affinché la Sardegna diventi il riferimento internazionale per la transizione energetica, dalla quale può ottenere grandi benefici ambientali, sociali ed economici". L'EVENTO ANCHE IN STREAMING, SU TEAMS

06 October 2022

Urban Nature 2022

L’8 ottobre torna in tutta Italia "Urban Nature", sesta edizione dell’iniziativa promossa dal WWF per diffondere il valore e la cura della natura in città per il benessere delle persone. Al convegno organizzato nel Parco di Molentargius partecipano esperti e ricercatori universitari. Appuntamento alle 10, nell’edificio Sali Scelti del Parco naturale regionale Molentargius-Saline

05 October 2022

Igag days, si parla di Capitale Naturale

Dal 6 ottobre due giornate in cui il personale dell’Istituto di geologia ambientale e geoingegneria del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Igag) proveniente dalle sedi di Roma, Milano e Cagliari si riunisce in Sardegna per discutere dei temi di ricerca nel campo delle scienze delle Terra solida. Apertura dei lavori nell'Aula magna di via Marengo con la partecipazione del direttore del DICAAR Giorgio Massacci

05 October 2022

Innovation Campus, Samsung e Università di Cagliari annunciano la prossima edizione

Mentre è in conclusione il corso 2022 - a fine ottobre le premiazioni dei migliori finalisti - l'ateneo e la company coreana confermano l'iniziativa anche per il 2023. Intelligenza artificiale e Internet of things al centro dei training a cui potrà partecipare gratuitamente una selezione di studenti e studentesse provenienti dalle facoltà STEM di UniCa. Il prorettore vicario con delega all'ICT, Gianni Fenu: "Un’ulteriore esperienza di crescita per i partecipanti, in termini di arricchimento professionale e funzionale al miglior inserimento nei contesti lavorativi pubblici e privati”

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie