ARCHITETTURA E FORMAZIONE. “Schools to be lived”, come progettare la scuola del futuro è il tema al centro degli studi della quinta edizione del corso internazionale "Innovative Learning Spaces", organizzato quest’anno a Pula dal Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura dell’Università di Cagliari (Dicaar). La scuola, coordinata dal professor Massimo Faiferri, registra la partecipazione di studenti e docenti da tutto il mondo, tra cui Anne Lacaton & Jean-Philippe Vassal, i recenti vincitori del Pritzker Prize (considerato il Nobel delll’architettura). Vedi il ricco e interessante programma di incontri aperti a tutti
29 August 2022
Summer school dal 28 agosto al 4 settembre nel. Responsabile scientifico Massimo Faiferri, nel comitato organizzativo e nel coordinamento scientifico Samanta Bartocci, Lino Cabras, Rosa Manca, Laura Pujia, Fabrizio Pusceddu, Francesca Rango

Per la prima volta la scuola viene ospitata a Pula da Sardegna Ricerche dopo quattro edizioni a Porto Conte

Dal 28 agosto a 4 settembre, nel Parco scientifico e tecnologico della Sardegna, è in corso di svolgimento a Pula la quinta edizione della summer school “ILS 2022”, quest’anno organizzata dal dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura dell’Università di Cagliari (Dicaar), in collaborazione con il dipartimento di Architettura, design e urbanistica (Dadu) dell’Università di Sassari e alla rete nazionale Prin ‘’Prototipi di scuole da abitare’’ (ProSA), promossa da Iuav, UniCA, PoliMi, UniVPM, Uni Campania e Indire. La scuola scientifica è realizzata con i contributi di Sardegna Ricerche e della Fondazione di Sardegna.

Clicca sull'immagine per ingrandire il calendario completo delle lectures in programma
Clicca sull'immagine per ingrandire il calendario completo delle lectures in programma

Il tema generale della summer school è “Dentro e fuori la scuola”

Nella sua presentazione il professor Massimo Faiferri - associato di composizione architettonica e urbana del Dicaar - spiega che "ILS 2022 - Schools to be lived - intende aprire un dibattito interdisciplinare sulla scuola del futuro, provando ad annullare la distanza che esiste tra la dimensione dello spazio scolastico e quella del mondo reale, della quotidianità, dello scambio rapido delle informazioni, delle nuove tecnologie, dei social, degli ambienti virtuali, della progettazione BIM e della sostenibilità energetica".

Questi concetti saranno esplorati e sviscerati nelle giornate di un workshop intensivo e operativo - in presenza e organizzato in team per ogni laboratorio di progetto coordinato da un docente internazionale -  in cui esperti, studenti e addetti ai lavori del mondo delle imprese, potranno collaborare nello sviluppo di nuove idee e proposte progettuali, secondo principi di interdisciplinarità e trasversalità.

Massimo Faiferri, docente del Dicaar di UniCa e responsabile scientifico di ILS 2022
Massimo Faiferri, docente del Dicaar di UniCa e responsabile scientifico di ILS 2022

Scuole più sicure e al passo con l’innovazione digitale

Per inquadrare meglio l’importanza dei temi trattati in questo corso occorre sottolineare che le linee europee di finanziamenti per la ricerca pongono l’istruzione come condizione necessaria e indispensabile per la crescita del capitale umano in grado di affrontare sfide decisive per una società inclusiva, innovativa e sicura.

Per questo è necessario che esperti, studenti e imprese collaborino per lo sviluppo di nuove idee e proposte progettuali, secondo principi di interdisciplinarità e trasversalità, per ripensare gli spazi scolastici e il ruolo che ricoprono nella dinamica dei processi di apprendimento, per ragionare inoltre sul rinnovamento dell’organizzazione didattica anche in base ai nuovi strumenti tecnologici e alle nuove esigenze della società contemporanea e del prossimo futuro.

Jo Noero ritorna a Cagliari dopo la sua mostra del 2019

Tra i tanti e importanti appuntamenti di respiro internazionale inseriti nelle attività della summer school, il primo è l’incontro, nella Mediateca del Mediterraneo a Cagliari, con l’importante architetto sudafricano Jo Noero, nuovamente in città dopo la mostra del 2019 a lui dedicata e curata da Massimo Faiferri, Samanta Bartocci, Fabrizio Pusceddu, Lino Cabras e Rosa Manca.

L’evento è in programma lunedì 29 agosto alla MEM, inizio alle ore 17, dopo la visita ai luoghi di progetto, con la presentazione del libro “NOEROARCHITECTS – Buiding and Drawning” di Samanta Bartocci (Dadu, UniSs) e Massimo Faiferri (Dicaar, UniCa). Seguirà la lectio magistralis di Jo Noero “Purpose, Necessity and Luxury”. Previsto anche l'intervento di Michele Casciu, presidente dell'Ordine architetti di Cagliari e Sud Sardegna.

Jo Noero, architetto sudafricano di fama mondiale
Jo Noero, architetto sudafricano di fama mondiale

L’iniziativa si basa sulla collaborazione pratica di cinque istituti della città metropolitana di Cagliari, scelti per il loro potenziale legame con il territorio

Nel programma è anche prevista l'importante giornata di studi del 30 agosto, aperto a tutti, che prende il titolo della ricerca PRIN “Prototipi di scuole da abitare” e intende mettere a confronto le diverse esperienze nazionali ed internazionali con la nostra realtà locale. Con gli interventi di eminenti studiosi ed esperti nazionali ed internazionali - tra cui Beate Weyland (Padlab), Giancarlo Mazzanti (studio El Equipo Mazzanti, Bogotà) e Patrick Fransen (studio Noahh, Amsterdam) - al simposio è attesa anche la presenza di dirigenti della Regione Sardegna e della Città Metropolitana di Cagliari.

Nelle giornate successive ulteriori incontri ospiteranno una ricca platea di professionisti, docenti e personalità di spicco e fama mondiale, con esperti pluripremiati e rappresentanti di varie realtà pubbliche e private.

CLICCA QUI per consultare il programma completo sul sito "ILS 2022"

Locandina con il programma della presentazione del 29 agosto
Locandina con il programma della presentazione del 29 agosto

L'Università di Cagliari attiva e in rete con un ruolo di grande importanza

Quest'anno alla scuola organizzata dal Dicaar di UniCa partecipa anche la rete nazionale PRIN "Prototipi di Scuole da Abitare" (ProSAO, promossa da IUAV, UNISS, Polimi, UNIVPM, Uni Campania e INDIRE. Lo scopo è di contribuire allo sviluppo di questa ricerca - che vede gli esperti dell’ateneo di Cagliari impegnati da diversi anni in prima fila - ed estendere la rete di partner internazionali, arrivata già a contare una trentina di sedi sparse in tutto il mondo.

Una summer school di rilevanza internazionale, sul sito tutti dettagli informativi

Come nelle scorse edizioni alla scuola partecipano studenti di vazie Nazioni e il corpo docente sarà formato da architetti di grande notorietà internazionale, tra i quali Anne Lacaton & Jean-Philippe Vassal, i recenti vincitori del Pritzker Prize (universalmente riconosciuto come nobel per l’architettura). Lacaton & Vassal sono docenti della Scientific School fin dalla seconda edizione (2017), dando un apporto fondamentale per la formazione degli studenti che ogni anno partecipano alle attività di ILS - Innovative Learning Spaces. Il loro merito non risiede solamente nella pratica architettonica, ma anche nella filosofia che muove l'ideazione e la realizzazione dei loro progetti di edilizia popolare per i quali è fondamentale "la necessità di difendere il piacere di abitare, inteso come un atto politico: è una necessità, un problema che va affrontato allo stesso livello di una priorità ambientale".

Jean-Philippe Vassal e Anne Lacaton (Studio Lacaton&Vassal, Parigi)
Jean-Philippe Vassal e Anne Lacaton (Studio Lacaton&Vassal, Parigi)

Informazioni

Professor Massimo Faiferri
Università degli Studi di Cagliari
Facoltà di Ingegneria e Architettura
Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Architettura
Via Santa Croce 67, 09124 Cagliari - Italia
email massimo.faiferri@unica.it
web www.ecourbanlab.it



Ivo Cabiddu
29/08/2022 - 02/09/2022

Attachments

Links

Last news

28 November 2022

Viaggio di studio negli USA, tra New York, Filadelfia, Atantic City e Washington

Studentesse e studenti della laurea magistrale in Ingegneria civile dell'Università di Cagliari per nove giorni a contatto con la realtà dei grandi cantieri americani di infrastrutture stradali, in contesti urbani e logistici molto diversi da quello locale. Da questa esperienza didattica scaturiranno lavori di tesi e tirocini formativi negli Stati Uniti. La soddisfazione del gruppo di allievi/e del professor Mauro Coni nel report inviato dai giovani universitari alla nostra redazione

25 November 2022

25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Si rinnova l’appuntamento con la ricorrenza istituita dall’assemblea delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999. Numerose le iniziative che coinvolgono la nostra università. Ester Cois, delegata del Rettore per l’Uguaglianza di genere e presidente del Comitato unico di garanzia di UniCa, spiega: “Tenere viva l’attenzione di tutta la comunità d’ateneo - personale docente e ricercatore, personale tecnico amministrativo e bibliotecario, corpo studentesco - sul tema della diffusione di una cultura improntata sui principi dell’equità, dell’intersezionalità, dell’inclusione, della valorizzazione delle differenze”.

25 November 2022

CAREER DAY 2023

Il 12 e il 13 gennaio 2023 sono in calendario le due giornate organizzate dall’Università di Cagliari con l’Assessorato regionale del Lavoro e con l’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (Aspal) per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Da una parte laureati/e, studenti e studentesse di UniCa e dall’altra le imprese del territorio impegnate nella ricerca di giovani preparati per garantire un apporto innovativo alle esigenze aziendali presenti e future

25 November 2022

L’Università di Cagliari verso l’award ''HR Excellence in Research''

Lunedì 5 dicembre 2022 nell’aula magna del rettorato il seminario istituzionale per presentare la strategia dell’ateneo e il lavoro della Struttura interna e della Cabina di regia che soprintendono a tutte le fasi di attuazione della Human Resources Strategy for Researchers (HRS4R) per ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. Ospiti e relatori dell'evento il professore emerito Fulvio Esposito (Università di Camerino) e la dottoressa Chiara Biglia (Politecnico di Torino)

Questionnaire and social

Share on:
Impostazioni cookie