Tra i nodi da risolvere precariato, risorse finanziarie e rinnovi contrattuali
17 November 2006

La manifestazione partirà alle 9,30 da Piazza Bocca della Verità per concludersi a Piazza Navona

Roma, 16 nov. - (Adnkronos) - L'università domani ( 17.11.06) protesta contro la finanziaria. La giornata di sciopero generale del settore università e ricerca culminerà con la manifestazione unitaria nazionale che si terrà a Roma. Il corteo partirà alle 9,30 da Piazza Bocca della Verità per concludersi a Piazza Navona dove si svolgerà il comizio conclusivo. ''Lo sciopero è stato proclamato per protestare -si legge in una nota della Cisl Università- contro la finanziaria 2007 e chiedere la modifica delle norme che riguardano l'Università e la Ricerca. Precariato, risorse finanziarie, rinnovi contrattuali, l'autonomia degli Enti, diritto allo studio: sono questi per il sindacato i nodi da risolvere. Di fronte a questo la Finanziaria risponde invece non recuperando nemmeno i tagli operati con il recente decreto Bersani sulle spese correnti''. ''Nell'incontro avuto nella serata di mercoledì 15 novembre i Segretari di Flc-Cgil, Cisl-Fir, Cisl-Università, Uilpa-Ur hanno esposto le ragioni dello sciopero e della manifestazione al Ministro Mussi e ai Sottosegretari Modica e Dalla Chiesa. Purtroppo -prosegue il sindacato- ad oggi non ci sono atti concreti del Governo, se non il personale impegno del Ministro Mussi a reperire in futuro nuovi fondi, che diano il segno di una sostanziale inversione di tendenza ne' sull'Universita', ne' per gli Enti Pubblici di Ricerca''. ''Restano confermati i tagli che comportano la messa in discussione dei rinnovi dei contratti di lavoro e della stessa attività ordinaria degli Enti e degli Atenei ed impediscono di affrontare il problema del precariato'', sottolinea poi la Cisl Università. ''Possiamo apprezzare su un piano personale l'impegno del Ministro e dei Sottosegretari -ha affermato Antonio Marsilia, Segretario Generale della Federazione Cisl Università- ma dopo anni di tagli serviva un gesto di 'discontinuità' rispetto al passato. Non possiamo accettare che il mondo della politica veda anche oggi nei settori della ricerca e dell'università un peso inutile per il Paese. E' una grave inaccettabile miopia che blocca lo sviluppo del Paese''.

Last news

17 January 2022

Psicologia della Salute, al via il nuovo bando

Pubblicato l'avviso per l'iscrizione alla scuola di specializzazione diretta da Marco Guicciardi. Le candidate e i candidati interessati potranno presentare le domande di partecipazione al concorso a partire dal 18 gennaio e sino al 7 febbraio, secondo le indicazioni contenute nella guida per l'iscrizione al concorso. LINK AL BANDO

15 January 2022

Le cere anatomiche di Clemente Susini in vetrina su Italia1

Oggi, in prima serata tv nazionale, la trasmissione Freedom-Oltre il confine è dedicata a uno dei principali e pregiati tesori dell'Università di Cagliari. Un viaggio tra le straordinarie opere scientifiche e artistiche custodite in Cittadella nel museo fondato da Alessandro Riva e curato dal suo allievo, Francesco Loy

14 January 2022

La solidarietà dell'Ateneo alla studentessa aggredita

L’Università di Cagliari supporta con forza la necessità di denunciare ogni episodio violento di cui si sia vittime o testimoni alle autorità competenti, con le quali conferma un rapporto di massima e fattiva collaborazione, e di promuovere e tenere vivo il dibattito pubblico su questi temi fondamentali per la tutela e l’esercizio dei diritti di cittadinanza sostanziale di tutte e tutti

Questionnaire and social

Share on: