Le imprese milanesi preferiscono i laureati in economia e ingegneria. E’ quanto emerge da un’indagine della Camera di commercio di Milano sulle lauree maggiormente richieste dalle imprese.
06 September 2006

(AGI) - Milano, 5 set. - Le imprese milanesi preferiscono i laureati in economia e ingegneria. E' quanto emerge da un'indagine della Camera di commercio di Milano sulle lauree maggiormente richieste dalle imprese. Al primo posto ci sono i laureati in economia con 4050 assunzioni nel 2006. Seguono gli ingegneri con 2030 posti occupati nello stesso periodo. Maggiori difficolta' le imprese le hanno nel trovare laureati in psicologia e in letteratura. In termini di assunzioni lo studio mostra un aumento di 800 posti rispetto ai 10580 dell'anno scorso. Per quel che riguarda il contratto, il 100% degli psicologi e il 96% degli architetti viene assunto a tempo indeterminato. Cifre che alzano la media di assunti col posto fisso che e' pari al 65,5% dei laureati. "Le universita' sono fattori decisivi di competitivita' per Milano - ha detto Carlo Sangalli, presidente della Camera di commercio di Milano - i tanti giovani che vengono a studiare a Milano dall'Italia e dall'estero possono contare su un ambiente accademico e socio-economico internazionale e innovativo. L'impegno delle istituzioni come la camera di commercio e' quello di migliorare il rapporto universita' imprese. Per un'economia milanese sempre piu' all'avanguardia". (AGI) -

Last news

24 January 2022

Un pensiero per cancellare la violenza di genere

La Facoltà di Ingegneria e Architettura lancia un concorso di idee per individuare una citazione che rappresenti in modo significativo la campagna di sensibilizzazione nei confronti del contrasto alla violenza di genere. La frase prescelta sarà incisa su una targa collocata in prossimità della panchina rossa nel giardino della Facoltà, dipinta il 25 novembre scorso in occasione della manifestazione “Una pennellata per cancellare la violenza di genere”

20 January 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

20 January 2022

Un accordo con l’Istituto Giua

Siglata dal Rettore Francesco Mola e dalla Dirigente Romina Lai una convenzione che punta a creare un rapporto di stabile collaborazione per costituire un polo strategico in grado di potenziare l’attività didattica, di formazione, orientamento e ricerca. Si rafforza il rapporto con il mondo dell’istruzione

Questionnaire and social

Share on: