Reazioni al Decreto Bersani e appoggio al presidente della CRUI. Il Rettore Esposito: "Colpi mortali per il sistema universitario"
28 July 2006

Il Rettore di Camerino appoggia in pieno la posizione del Presidente Crui

Camerino, 27 luglio 2006 - "Ha ragione il Professor Trombetti. Il Ministro Mussi, nel recente incontro con la Conferenza dei Rettori, avvenuto giovedì scorso 20 luglio, ci aveva annunciato tempi duri per il 2006 ed il 2007, aprendo alla speranza solo a partire dal 2008. Però, un conto è non disporre di risorse 'aggiuntive', tutt'altro conto è subire ulteriori, ingiustificati tagli.
E poi, parliamone un attimo di queste risorse aggiuntive: dal 2001 ad oggi, il fondo di finanziamento delle Università è aumentato del 7%, una quota ben inferiore a quella dell'inflazione, quindi in realtà ha già subito un'intollerabile contrazione.
Adesso, quando speravamo almeno di recuperare l'inflazione, ci vengono inflitti nuovi e discriminanti tagli. Discriminanti, perché altre istituzioni con finalità simili a quelle delle Università (penso agli Istituti zooprofilattici o agli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico) ne sono, fortunatamente per loro, state escluse.
In queste condizioni, un taglio del 10% su quest'anno 2006, uno del 20% previsto per il 2007 rappresentano colpi mortali per il sistema universitario pubblico.
Il Ministro Mussi ha lamentato il fatto che l'80% dei laureati proviene da famiglie con genitori laureati, a testimonianza di una cristallizzazione dei ruoli e delle posizioni sociali.
Con questi interventi, la situazione è destinata a peggiorare: le Università per sopravvivere saranno costrette ad aumentare le tasse e, in assenza di risorse per il diritto allo studio, si finirà per disattendere il dettato della Costituzione (articoli 3 e 34) relativo alla garanzia per tutti di accedere all'istruzione superiore.
Un disastro, altro che recupero della competitività!".


www.crui.it

Last news

25 June 2022

Antonio Pigliaru, un pensiero ancora attuale che sfida il presente

Convegno internazionale di ampio respiro sull'opera dello studioso sardo, a 100 anni dalla nascita. In Aula Maria Lai si sono confrontati sui suoi studi docenti e ricercatori di tutto il mondo: in tutti gli interventi è emerso l'estremo rigore della sua ricerca, il metodo e la passione che costringono a confrontarsi senza retorica sui suoi scritti, a partire dalla nuova edizione del volume più noto

24 June 2022

International Smart City School 2022: the challenge of climate change

SUMMER SCHOOL EUROPEA A CAGLIARI. Dal 20 giugno sono iniziate le attività della scuola internazionale sulle smart cities e la sfida imposta dal cambiamento climatico. L’iniziativa dell’Università di Cagliari, curata dal docente Luigi Mundula e organizzata insieme agli altri atenei Ue dell’alleanza Educ - Paris Nanterre, Rennes 1, Potsdam, Masaryk, Pécs - impegnerà studenti e professori delle sei università fino al primo luglio. In programma un ricco calendario di lezioni in lingua inglese, eventi, aperiNET, lavori di gruppo, visite di studio e culturali, con ampio spazio all’interazione dei partecipanti internazionali

24 June 2022

Un percorso che punta sulle persone: inaugurato oggi il master in gestione delle risorse umane

“L’obiettivo è agire sul territorio per rilanciarlo attraverso la formazione di profili di alta professionalità”: così Gianni Fenu, prorettore vicario dell’Università di Cagliari, ha aperto l’incontro inaugurale del master di II livello in Gestione e sviluppo delle risorse umane, che formerà 36 professioniste e professionisti nel settore della gestione e valorizzazione del personale.

23 June 2022

Gestione e sviluppo delle risorse umane: il 24 giugno l’evento inaugurale del master

Nasce in collaborazione con l’ASPAL il nuovo master dell’Università di Cagliari dedicato a formare nuovi manager delle risorse umane. Si tratta di figure chiave per le imprese, sempre più impegnate non solo nel controllo, ma anche nella valorizzazione del personale. L’evento di inaugurazione si svolgerà alle 10 nell’Aula Magna del Rettorato, in via Università 40

Questionnaire and social

Share on: