Atenei ed Enti di ricerca hanno presentato a Camerino il progetto di un Osservatorio Nazionale per il monitoraggio dell’applicazione della Carta nel sistema Università/Enti di ricerca
06 July 2006

Il 13 dicembre 2005 gli Enti di ricerca hanno sottoscritto in Campidoglio la «Carta europea dei ricercatori» e il «Codice di condotta per la loro assunzione». Questo atto ha fatto seguito a quello organizzato a Camerino da parte del sistema universitario italiano. Oggi, Atenei ed Enti di ricerca presentano insieme a Camerino il progetto di un Osservatorio Nazionale per il monitoraggio dell'applicazione della Carta nel sistema Università/Enti di ricerca. Prosegue l'impegno assunto dall'Enea nel coordinare la promozione dell'adesione da parte degli Enti di ricerca ai principi espressi dalla Carta e dal Codice di condotta. «L'Osservatorio/Portale (www.cartaeuropeadeiricercatori.it) sulla Carta Europea dei Ricercatori promosso dall'Enea, dall'Università di Camerino e dalla Conferenza dei Rettori, rappresenta - ha sottolineato il Commissario dell'Enea, prof. Luigi Paganetto - un impegno congiunto per la realizzazione di uno spazio di discussione e approfondimento sui temi che afferiscono alla professione del ricercatore, quali il reclutamento, la valutazione, la mobilità, le questioni di genere, oltre che, naturalmente, per il monitoraggio e la diffusione delle buone prassi in ambito istituzionale»
Per la prima volta, Università ed Enti di ricerca si riuniscono per affrontare temi cruciali per lo sviluppo del Paese e, «come Università di Camerino siamo fieri di ospitare un evento di così alto profilo», ha sottolineato il Rettore Fulvio Esposito.
«La presenza della Comunità scientifica nazionale, rappresentata sia dalle Istituzioni sia dai ricercatori afferenti al complesso delle istituzioni di ricerca che hanno sottoscritto la Carta, sottolinea - ha evidenziato il prof. Paganetto - la volontà di proseguire per realizzare gli obiettivi di Lisbona, proprio a partire dalla valorizzazione degli uomini e delle donne che della ricerca hanno fatto il loro impegno sociale e civile. L'Osservatorio sull'applicazione della Carta e del Codice, promosso dalla Conferenza dei Rettori delle Università, dall'Università di Camerino e dall'Enea, rappresenta un nuovo ulteriore passo in questa direzione».

Tratto da: http://www.vglobale.it/

Last news

26 January 2022

UniCa per la Giornata della Memoria

Visitabile nell’atrio di Palazzo Belgrano fino a fine mese la mostra "A 80 anni dalle leggi razziali": l’esposizione ricostruisce il clima che determinò l’emanazione delle norme per effetto delle quali vennero espulsi Doro Levi, Camillo Viterbo e Alberto Pincherle. Rimandata di qualche mese a causa della pandemia la posa delle tre pietre di inciampo con i loro nomi

24 January 2022

Un pensiero per cancellare la violenza di genere

La Facoltà di Ingegneria e Architettura lancia un concorso di idee per individuare una citazione che rappresenti in modo significativo la campagna di sensibilizzazione nei confronti del contrasto alla violenza di genere. La frase prescelta sarà incisa su una targa collocata in prossimità della panchina rossa nel giardino della Facoltà, dipinta il 25 novembre scorso in occasione della manifestazione “Una pennellata per cancellare la violenza di genere”. RASSEGNA STAMPA

20 January 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

Questionnaire and social

Share on: