L’Università di Cagliari ha conferito la laurea honoris causa in Scienze dei materiali al prof. Parrinello del Politecnico di Zurigo. Cerimonia alle 11 presso l’Aula Magna del Rettorato.
26 June 2006
il prof. Parinello durante la cerimonia

Cagliari, 26 giugno 2006 (unicaweb) - Oggi alle ore 11 - il prof. Michele Parrinello del Politecnico di Zurigo, per i suoi contributi alla comprensione della struttura microscopica della materia, è stato insignito della Laurea Honoris Causa in Scienza dei Materiali dall’Università di Cagliari - Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali.
 
Nel pomeriggio si è svolto inoltre un ciclo di seminari presso il Dipartimento di Fisica, come da programma:

SIMULAZIONE ED EVENTI RARI
Dipartimento di Fisica, 26 Giugno 2006, Aula A
15,00 - Franco Meloni (UNICA/SLACS): Introduzione
15,15 - Michele Parrinello (ETH Zurigo): Oltre il Car-Parrinello
16,00 - Paolo Carloni (Democritos/SISSA Trieste): Il QM/MM
16,40 - Break
17,00 - Teodoro Laino (Università di Zurigo): Il QM/MM nel CP2K
17,20 - Francesco Gervasio (ETH Zurigo): Trasferimenti di carica e DNA
17,40 - Matteo Ceccarelli (UNICA/SLACS): La resistenza agli antibiotici
18,00 - Giacinto Scoles (SISSA Trieste e Princeton): Esperimenti e simulazioni
 

SCHEDA
Laurea ad Honorem al Prof. Michele Parrinello
Laurea HC dell’Università di Cagliari per il prof. Michele ParrinelloMessinese di nascita, si è laureato in Fisica a Bologna nel 1968. Professore ordinario presso la SISSA di Trieste dal 1986, ha lavorato dal 1989 al 1994 presso i laboratori IBM di Zurigo. Direttore del Max-Planck-Institute di Stoccarda dal 1994 al 2001, si è poi trasferito al politecnico federale di Zurigo (Dipartimento di Fisica Chimica) dove è attualmente professore di scienze computazionali. E’ inoltre docente presso  la Scuola Normale Superiore di Pisa.
Insieme a Roberto Car ha introdotto il metodo di simulazione ab-initio Car-Parrinello, conosciuto in tutto il mondo nelle comunità dei fisici e chimici. Grazie a questo e ad altri metodi è uno degli autori piu citati al mondo. L’articolo che presentò per la prima volta  questo metodo è il 5° più citato in assoluto apparso sulla rivista Physical Review Letters. I suoi interessi scientifici spaziano dalle reazioni chimiche complesse, alla catalisi e alla scienza dei materiali. È conosciuto anche per il metodo Parrinello-Rahman, usato per lo studio delle transizioni di fase a pressione costante. È considerato inoltre come uno degli esperti mondiali sul comportamento molecolare dell’acqua. Nell’ultimo periodo ha iniziato a lavorare su aspetti metodologici per simulare processi molecolari alla scala mesoscopica, permettendo così un’estensione delle sue ricerche anche in campo biologico. Per le sue ricerche gli sono stati conferiti numerosi premi, fra i quali il premio Hewlett-Packard Europhysics (1990), il premio IBM in theoretical chemistry (2001) e la medaglia Schrodinger (2005). È inoltre socio di diverse accademie fra le quali la Royal Society (2005) e l’Accademia Nazionale dei Lincei, di cui è socio corrispondente.
 
 

 

Last news

28 January 2022

Fotovoltaico ad alto rendimento, gli studi all’Università di Cagliari

CELLE SOLARI A PEROVSKITE. Gli esperti del Dipartimento di Fisica, guidati dal professor Giovanni Bongiovanni, in prima linea nel gruppo internazionale al lavoro per creare le applicazioni pratiche di nuova generazione. Pubblicato dalla rivista internazionale ‘’Energy&Environmental Science’’ uno studio del gruppo di ricerca in fotonica e optoelettronica - prima firma della giovane ricercatrice Angelica Simbula - con i risultati ottenuti grazie a sofisticate misure effettuate nei laboratori universitari del Centro Servizi di Ateneo (CeSAR)

26 January 2022

UniCa per la Giornata della Memoria

Visitabile nell’atrio di Palazzo Belgrano fino a fine mese la mostra "A 80 anni dalle leggi razziali": l’esposizione ricostruisce il clima che determinò l’emanazione delle norme per effetto delle quali vennero espulsi Doro Levi, Camillo Viterbo e Alberto Pincherle. Rimandata di qualche mese a causa della pandemia la posa delle tre pietre di inciampo con i loro nomi

24 January 2022

Un pensiero per cancellare la violenza di genere

La Facoltà di Ingegneria e Architettura lancia un concorso di idee per individuare una citazione che rappresenti in modo significativo la campagna di sensibilizzazione nei confronti del contrasto alla violenza di genere. La frase prescelta sarà incisa su una targa collocata in prossimità della panchina rossa nel giardino della Facoltà, dipinta il 25 novembre scorso in occasione della manifestazione “Una pennellata per cancellare la violenza di genere”. RASSEGNA STAMPA

Questionnaire and social

Share on: