Internet: si affermano le nuove tecnologie per la fruizione dei contenuti presenti in Rete.
15 June 2006

Tramite le tecnologie "Web 2.0" le informazioni possono essere suddivise in unità da utilizzare liberamente da un sito all’altro, spesso in modi che l’autore non aveva nemmeno previsto o immaginato. Questo è il principale paradigma del Web 2.0 (quale somma di prodotti open-source), che permette agli utenti di prendere informazioni da diversi siti simultaneamente e di distribuirle sui propri siti per nuovi scopi.

Oltre al rappresentare una nuova filosofia in termini di proposta e fruizione dei contenuti in Rete, Web 2.0 si basa su concetti e strumenti precisi tra cui AJAX, JavaScript, XML, RSS, API: un mix di tecnologie che permette alle pagine di funzionare come vere e proprie applicazioni, piuttosto che come pagine di contenuto statico. Gli RSS, ad esempio, permettono di ottenere aggiornamenti sul desktop non appena un sito viene modificato o pubblica una novità. Questo in modo del tutto automatico, anzichè dover controllare direttamente il sito (oppure i siti) di proprio interesse. E’ sufficiente iscriversi al "feed" RSS del sito perchè tutte le news vengano inviate al vostro lettore o aggregatore di RSS.
  
  


 

 
Vedi approfondimenti:

- pagina "business on-line" (web 2.0)
- pagina "Vnunet.it" (anima web 2.0)
- pagina "ilmac.net" (web2.0)

 

Last news

29 November 2021

Un secolo di Moto Guzzi e Alfa Romeo. Evento nel polo universitario di via Marengo

Giovedì 2 dicembre 2021, in collaborazione con la facoltà di Ingegneria e Architettura, l’associazione Automoto d'epoca Sardegna organizza una conferenza per celebrare i cento anni della Moto Guzzi e i centoundici anni dell'Alfa Romeo. Nell’occasione il piazzale del campus ospiterà un’interessante esposizione di motociclette e auto storiche messe a disposizione da collezionisti e appassionati sardi

28 November 2021

Cultura, formazione, supporto e inclusione per dire basta alla violenza sulle donne

Amministratori pubblici, docenti, magistrati, legali, giornalisti e associazioni di categoria assieme in un confronto utile ad innescare pratiche concrete e virtuose su un fenomeno dai numeri agghiaccianti: 109 “muliericidi” solo nel corso di quest’anno. In aula consiglio a Sestu le riflessioni di Maria Paola Secci, Ilaria Annis, Paolo De Angelis, Cristina Ornano, Elisabetta Gola, Antioco Floris, Susi Ronchi, Daniela Pinna e Valeria Aresti

27 November 2021

«Tecnologia è Biologia», una conferenza alla Fondazione di Sardegna

Venerdì 3 e sabato 4 dicembre dalle 18, nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna a Cagliari, si svolgerà l'iniziativa dedicata alla conoscenza nell'era digitale con il coordinamento scientifico di Silvano Tagliagambe, l'organizzazione di Kitzanos e EjaTv, il sostegno della Fondazione e il patrocinio dell'Università degli Studi di Cagliari. Previsti gli interventi del Magnifico Rettore, Francesco Mola, e della viceministra allo Sviluppo economico, Alessandra Todde

27 November 2021

Smart Grid Technologies, evento conclusivo del MOST project

Si svolgerà lunedì 13 dicembre alle 14 il webinar “The Smart Grid as Digital Superhero leading the Energy Transition", appuntamento conclusivo del master dedicato alla formazione di esperti ed esperte nella progettazione e gestione di tecnologie per le reti elettriche di nuova generazione. Il corso di alta formazione è coordinato dall'Università degli Studi di Cagliari e vede la partecipazione di atenei, enti di ricerca e imprese internazionali

Questionnaire and social

Share on: