"Notte bianca" delle università: iniziativa presentata dal sindaco Veltroni e dai rettori degli atenei della capitale.
02 March 2006

ROMA: PARTE L’UNIVERSITA’ DELLA NOTTE
 
Dal Campidoglio parte l’iniziativa ’’L’Universita’ della notte - Equinozio dei saperi’’. La notte del 21 marzo - che coincide con l’equinozio di primavera - le tre Università romane, La Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre, si apriranno al pubblico con lezioni ed eventi culturali tra cui lectio magistralis, spettacoli e concerti notturni. La carattereistica dell’evento sarà  proprio l’alternanza di momenti di didattica e di piacevoli rappresentazioni artistiche: in pratica una ’’Notte Bianca’’ delle Università. 
 
LE DICHIARAZIONI DEI RETTORI
Sono stato contagiato dall’idea della notte bianca - avanza Renato Guarini, rettore de La Sapienza - la città universitaria deve diventare la piazza di Roma". Il collega di Tor Vergata, Alessandro Finazzi Agrò, chiosa: "Siamo grati al sindaco perché con questo evento la città prende consapevolezza dell’importanza dell’università come istituzione. Per un ’università periferica come la nostra è un traguardo e allo stesso tempo un ottimo punto di partenza". "E’ un modo per creare le condizioni adatte per lo sviluppo dei rapporti tra università e città", chiude Guido Fabiani, retttore di Roma Tre.

Last news

19 October 2021

Campus di viale Sant’Ignazio, non solo spazi verdi

Serata di pregio nell’Aula magna Vera Cao Pinna di Palazzo Baffi per la presentazione del volume di Pier Francesco Cherchi e Marco Lecis che ridisegna gli spazi della Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche. Il Rettore Francesco Mola: “Avremo sempre più studenti e studentesse abituati ad un mondo sempre connesso che simula gli spazi aperti. Noi dobbiamo offrire loro l’esperienza reale. Tenere una comunità in spazi chiusi è un delitto”. L’iniziativa segna il passaggio di testimone tra Stefano Usai e Nicola Tedesco alla guida della Facoltà

18 October 2021

Giornate Deleddiane, UniCa celebra la scrittrice premio Nobel

Dal 20 al 22 ottobre, l'Università degli Studi di Cagliari approfondirà gli aspetti letterari e umani di Grazia Deledda, a 150 anni dalla nascita, attraverso un convegno con esperte e esperti di letteratura e cinema. L'iniziativa fa parte del ricco calendario di eventi realizzato dall'Istituto Superiore Regionale Etnografico in collaborazione con il nostro Ateneo e l'Università di Sassari

Questionnaire and social

Share on: