Nasce in collaborazione con l’ASPAL il nuovo master dell’Università di Cagliari dedicato a formare nuovi manager delle risorse umane. Si tratta di figure chiave per le imprese, sempre più impegnate non solo nel controllo, ma anche nella valorizzazione del personale. L’evento di inaugurazione si svolgerà alle 10 nell’Aula Magna del Rettorato, in via Università 40
23 June 2022
Master risorse umane

Carlo Contu

Cagliari, 20 giugno 2022 - Prende il via il 24 giugno il Master di II livello in Gestione e sviluppo delle risorse umane, con un evento inaugurale ospitato nell’Aula Magna del Rettorato in via Università 40 a partire dalle 10. Dopo l’eccezionale numero di candidature ricevute (quasi 200), nel mese di maggio sono stati selezionati i 32 partecipanti, che si incontreranno per la prima volta insieme ai loro insegnati per un momento di confronto e di condivisione iniziale.

Il Master in Gestione e sviluppo delle risorse umane è organizzato dal Dipartimento di Pedagogia, Psicologia, Filosofia dell’Ateneo, sotto la direzione di Silvia De Simone, professoressa associata in Psicologia del lavoro e delle organizzazioni. È nato anche grazie alla collaborazione dell’ASPAL, l’Agenzia Sarda per le Politiche Attive del Lavoro, che ne cofinanzia la realizzazione con il preciso obiettivo di diffondere in Sardegna le competenze strategiche per operare nella direzione delle risorse umane.

Un master per trasferire competenze multisciplinari e fornire alle imprese figure essenziali in grado di valorizzare le persone

L’esperto di Human Resources (HR) è infatti una figura chiave per le imprese, che sentono sempre di più la necessità di gestire il proprio personale attraverso specialiste e specialisti capaci di garantire il benessere aziendale non solo attraverso il controllo sulle risorse, ma soprattutto grazie alla loro valorizzazione e alla loro crescita. Per fare questo servono competenze interdisciplinari, in particolare dai settori della psicologia, dell’organizzazione e dell’economia aziendale. Proprio su questi aspetti si concentreranno le lezioni frontali, a cui saranno affiancati laboratori, seminari, project work ed esercitazioni, con un approccio basato su un equilibrio fra teoria e pratica. A conclusione del percorso è previsto anche un tirocinio, per testare sul campo e mettere alla prova le competenze acquisite.

Lo staff del master è composto da docenti, professioniste e professionisti con una lunga esperienza nel settore, affiancati da manager e protagonisti del mondo delle imprese. Spazio anche alle esperienze internazionali, grazie a partnership con aziende a organizzazioni che assicureranno opportunità di stage e tirocinio all’estero.

Rettorato
Rettorato

Links

Last news

24 June 2022

International Smart City School 2022: the challenge of climate change

SUMMER SCHOOL EUROPEA A CAGLIARI. Dal 20 giugno sono iniziate le attività della scuola internazionale sulle smart cities e la sfida imposta dal cambiamento climatico. L’iniziativa dell’Università di Cagliari, curata dal docente Luigi Mundula e organizzata insieme agli altri atenei Ue dell’alleanza Educ - Paris Nanterre, Rennes 1, Potsdam, Masaryk, Pécs - impegnerà studenti e professori delle sei università fino al primo luglio. In programma un ricco calendario di lezioni in lingua inglese, eventi, aperiNET, lavori di gruppo, visite di studio e culturali, con ampio spazio all’interazione dei partecipanti internazionali

24 June 2022

Un percorso che punta sulle persone: inaugurato oggi il master in gestione delle risorse umane

“L’obiettivo è agire sul territorio per rilanciarlo attraverso la formazione di profili di alta professionalità”: così Gianni Fenu, prorettore vicario dell’Università di Cagliari, ha aperto l’incontro inaugurale del master di II livello in Gestione e sviluppo delle risorse umane, che formerà 36 professioniste e professionisti nel settore della gestione e valorizzazione del personale.

23 June 2022

Antonio Pigliaru Workshop on Social Norms & Cultural Codes

Si svolgerà sabato 25 giugno nell’Aula Maria Lai una conferenza internazionale ispirata all'opera di Antonio Pigliaru sul Codice della Vendetta Barbaricina, a 100 anni dalla nascita del giurista, filosofo ed etnografo sardo. Organizzata in occasione della nuova edizione della famosa opera del grande studioso sardo, l'iniziativa metterà a confronto studiosi e ricercatori provenienti da tutto il mondo sulla persistenza e sull'evoluzione delle norme sociali e sul ruolo dei codici culturali e dei codici d’onore

23 June 2022

Paolo Contu vicepresidente IUHPE per l’Europa

L’International Union of Health Promotion and Education ha confermato nel prestigioso incarico Il docente ordinario di Igiene nel Dipartimento di Scienze Mediche e Sanità Pubblica e coordinatore della Classe di laurea della Prevenzione

Questionnaire and social

Share on: